PDA

Visualizza versione completa : Folglie d'erba di Walt Wittman


Seek
04-02-2001, 15.30.00
"Gioia, cmpagna di bordo, gioia!
(Piacere griderò alla mia anima alla morte)
la nostra vita è conclusa, la nostra vita incomincia,
partiamo dopo essere stati tanto all'ancora,
la nave è libera finalmente ora salta!
Velocemente fugge dalla riva,
gioia, cmpagna di bordo, gioia!"

"io sono colui che ha un angoscioso desiderio d'amore
gravita la terra?La amteria non attira,bramandola ,tutta
la materia?
Così il mio corpo verso tutti coloro che incontro o
conosco."

Mimma
04-02-2001, 16.09.41
sconosciuto che passi! tu non sai con che desiderio ti guardo
devi essere colui che cercavo, o colei che cercavo (mi arriva come un sogno)
sicuramente ho vissuto con te in qualche luogo una vita
di gioia
tutto ritorna, fluido, affettuoso, casto, maturo, mentre
passiamo veloci uno vicino all'altro
sei cresciuto con me, con me sei stato ragazzo
o giovanetta,
ho mangiato e dormito con te, il tuo corpo non è più solo il tuo nè ha lasciato il mio corpo
solo il mio,
mi dai il piacere dei tuoi occhi, del tuo viso, dlla tu carne, passando, in cambio prendi la mia barba, il mio petto,
le mie mani,
non devo parlarti, devo pensare a te quando siedo in disparte o mi sveglio di notte, tutto solo,
devo aspettare, perchè t'incontrerò di nuovo, non ho dubbi,
e a questo dvo badare,
a non perderti.


sempre da foglie d'erba

Woods
08-11-2002, 23.47.59
trovato!!

che memoria che ho gente!!!

:P

ma non si scrive Withman?!

:alto:

Seek
12-11-2002, 22.10.46
ma non si scrive Withman?!

:alto: [/B]

oddio dubbio amletico

Seek
12-11-2002, 22.12.33
se è per questo non si scrive nenche FOLGLIE... sono proprio dislessico

Woods
13-11-2002, 01.36.34
però intronato l'hai azzeccato!!

:P

Woods
13-11-2002, 02.16.12
Che cos'è l'erba?
Mi chiese un bambino portandomene a piene mani;
come potevo rispondergli?
Non so meglio di lui che cosa sia.
Suppongo che sia lo stendardo della mia vocazione,
fatto col verde tessuto della speranza.
O forse è il fazzoletto del Signore,
un ricordo profumato lasciato cadere di proposito,
con la cifra del proprietario in un angolo
sicchè possiamo vederla e domandarci di chi può essere?
O forse l'erba stessa è un bambino,
il bimbo generato dalla vegetazione.
O un geroglifico uniforme che voglia dire,
crescendo tanto in ampi spazi che in strette fasce di terra,
fra bianchi e gente di colore, Canachi, Virginiani,
Membri del Congresso, gente comune,
io do loro la stessa cosa e li accolgo nello stesso modo.

Woods
13-11-2002, 02.21.17
"If you would understand me go to the heights or water- shore, The nearest gnat is an explanation, and a drop or motion of waves a key."

Seek
14-11-2002, 21.52.18
For You O Democracy

Come, I will make the continent indissoluble,
I will make the most splendid race the sun ever shone upon,
I will make the divine magnetic lands,

With the love of comrades,

With the life-long love of comrades,
I will plant companionship thick as trees along the rivers of

America, and along the shores of the great lakes, and all over

the prairies,
I will make inseperable cities with their arms about each other's

necks,

By the love of comrades,

By the manly love of comrades.

For you these from me, O Democracy, to serve you ma femme!
For you, for you I am trilling these songs.

--------------------------------------------------------------------------------

Woods
20-11-2002, 14.24.10
sto finalmente leggendo Foglie d'erba in italiano con testo inglese a fronte...


certo, è molto più comodo
(quando l'ho letto in inglese, non essendo ancora ferrata nella lingua, ricordo che ho faticato molto)
però si perde, secondo me, la musicalità e scorrevolezza dell'originale.
:alto:

Seek
20-11-2002, 21.42.20
credo che il testo originale sia irrinunciabile, è per questo che sono felice di essere i taliano, perchè altrimenti mi perderei davvero qualcosa.... questa sera consilgio "le Occasioni" di eugenio montale

MOON
21-11-2002, 08.25.04
montale, stupendo

Seek
25-11-2002, 12.38.40
se uno riuscisse ad andare oltre il male di vivere scoprirebbe dei mondi, consilgiato speciale la sezione "madrigali privati"...

a pensarci bene "se uno riuscisse ad andare oltre il male di vivere scoprirebbe dei mondi" è una considerazione vera in generale, per la vita stessa...


;) sono poco figo?

Woods
29-11-2002, 00.32.11
Enough! Enough! Enough!
Somehow I have been stunn'd back!
Give me a little time beyond my cuff'd head, slumbers, dreams, gaping,
I discover myself on the verge of a usual mistake.

That I could forget the mockers and insults!
that I could forget the trickling tears and the blows of the bludgeons and hammers!
That I could look with a separate look on my own crucifixion and bloody crowning

I remember now,
I resume the overstaid fraction


Basta! Basta! Basta!
Per qualche motivo sono rimasto intontito. Fatevi indietro!
Datemi un pò di tempo, per la mia testa frastornata da schiaffi, assopimenti, sogni, guardare a bocca aperta,
Io mi scopro sull'orlo d'un errore abituale.

Che io abbia potuto scordare schernitori ed ingiurie!
Che io abbia potuto scordare le lacrime versate, i colpi di mazza e di martello,
Che abbia potuto contemplare con occhio distaccato la mia crocifissione e la corona insanguinata.

Ricordo adesso,
Ricordo la parte tralasciata...