Forum Soleluna

Forum Soleluna (http://forum.soleluna.com//index.php)
-   Forum Generale (http://forum.soleluna.com//forumdisplay.php?f=3)
-   -   Vegetariani (http://forum.soleluna.com//showthread.php?t=15358)

cirowsky 23-11-2008 10.58.27

io vorrei mangiare carne il meno possibile carne. per motivi sanitari.
è molto tempo che non faccio analisi del sangue, e presto voglio andare dal mio dottore per farmele prescrivere. voglio vedere il livello di colesterolo e simili. perchè attualmente, nonostante quello che vorrei fare, continuo a mangiare molta carne.
un problema che ho riscontrato in chi smette di mangiare carne è che inizia a mangiare molto formaggio, e questo secondo me può portare dei problemi.
ntogliere la carne ai bambini, come ha detto prima decly, mi sembra pericoloso e non lo farei mai.

Giulia 23-11-2008 14.44.59

Citazione:

Originalmente inviato da crisalide folle (Messaggio 1767489)

ultimamente ho letto una cosa interessantissima sul legame tra il gruppo sanguigno (nell'evoluzione degli esseri umani) e la dieta che uno dovrebbe seguire. se la ritrovo te la mando. ciao! :cin:

crisalide folle 23-11-2008 14.49.23

Citazione:

Originalmente inviato da Giulia (Messaggio 1768141)
ultimamente ho letto una cosa interessantissima sul legame tra il gruppo sanguigno (nell'evoluzione degli esseri umani) e la dieta che uno dovrebbe seguire. se la ritrovo te la mando. ciao! :cin:

Ciao!!

sì, la conosco. Mia moglie (wow, la prima volta che lo scrivo) la conosce meglio di me.

animamigrante 27-10-2009 09.28.49

giacomo, nel thread dei vaccini hai scritto che bevi un litro d'acqua la settimana. diciamo che con 20kg di frutta, me ne faccio un'idea. però una domanda -seria- ce l'ho, ci penso da due giorni: con l'alcool come sei messo? vino? birra? superalcoolici? droghe? olio d'oliva, spezie, il semplice sale? ho letto in giro qualcosa di Ehret perchè curioso, ma non immagino precisamente come possa essere il bilancio e la "transizione" di uno che attualmente sta a 20kg di frutta e 1lt d'acqua ogni sette giorni :)

crisalide folle 27-10-2009 10.32.02

Citazione:

Originalmente inviato da animamigrante (Messaggio 1899439)
giacomo, nel thread dei vaccini hai scritto che bevi un litro d'acqua la settimana. diciamo che con 20kg di frutta, me ne faccio un'idea. però una domanda -seria- ce l'ho, ci penso da due giorni: con l'alcool come sei messo? vino? birra? superalcoolici? droghe? olio d'oliva, spezie, il semplice sale? ho letto in giro qualcosa di Ehret perchè curioso, ma non immagino precisamente come possa essere il bilancio e la "transizione" di uno che attualmente sta a 20kg di frutta e 1lt d'acqua ogni sette giorni :)

Hola Peppe.
Adesso sono ancora in transizione, ma essendo stado vegano per più di dieci anni (tranne rare eccezioni in zone del mondo particolari tipo deserti, foreste ecc dove se non tiri il collo a un pollo o stacchi la testa a un serpente digiuni per mesi) la mia transizione è molto rigorosa.
Bevo pochissima "acqua sciolta" perchè puoi immaginare quanta "acqua organica" assuma mangiando frutta e verdure crude a profusione. Questo tipo di acqua è immensamente migliore ed è assimilabile quasi al 100%. L'acqua sciolta è assimilabile solo parzialmente (spesso la ripisciamo quasi tutta) e spesso è piena d'alghe, cariche batteriche, metalli e prodotti chimici.
Il discorso però è articolato: l'alimentazione convenzionale "ruba" h2o all'organismo, e se quindi non se ne assumesse ci si disidraterebbe davvero. Cereali, legumi, farine, prodotti cotti ruberebbero l'acqua delle cellule se uno non bevesse. Mentre io posso permettermi invece di non berla poichè mangio corpi con un'altissima percentuale d'aqua.
Perchè in teoria anche la carne è per la maggior parte d'acqua, ma cuocendola te la cacci al culo. Infatti conosco alcuni crudisti o ehretisti in transizione che mangiano carne cruda. Infatti oltre all'acqua si perdono anche molte vitamine e un sacco di enzimi che il corpo poi deve mettersi a biosintetizzare con un bel lavoro e a scapito dele proprie riserve.
Inoltre l'acqua diluisce i succhi gastrici e prolunga il tempo digestivo. Il che è deleterio per la salute. Meno è il tempo in cui il corpo si dedica alla digestione meglio è. In genere personalmente faccio 2 pasti al giorno, un pranzo mattutino e una cena, n modo da creare in mezzo dei piccoli digiuni in cui il corpo non ha mansioni pesanti e lavora all'autoguarigione e a rafforzare il sistema immunitario.
Droghe e alcool. Smesso del tutto, anche se essendo in transizione ogni tanto potrei permettermeli. Ma i fatti sono 2: sono ladri di b12, e chi non mangia carne deve centellinarla (anche qui c'è un discrso ma non voglio farla lunga) e, soprattutto, è completamente scomparsa la voglia (come afferma anche Ehret). E' rimasto solo il fascino psicologico del gesto di bere ma i prodotti alcoolici di per loro non hanno più la minima presa e quando mi chiedono di andare a bere una birra è come se mi parlassero di una vita passata di cui non conservo memoria.
Olio d'oliva e tutti gli altri oli: no. Sono prodotti 100% grassi e quindi complicati da digerire, rivestono i villi intestinali e fano altri macelli. In natura non esiste niente del genere, come non esiste niente 100% proteine (come lo sono seitan e tofu) e nessun organismo è in grado di assimilare senza difficoltà prodotti simili. Mangio olive e avocado, che sono molto grassi.
Sale: in pochissima misura ma anche no, anche sein transizione aiuta a sciogliere il muco, però io lo faccio già con la grande quantità di acidi della frutta che assumo.
Spezie: mi ero promesso di no ma alla fine ho solo diminuito l'uso. Sono un cultore delle spezie e sono un tossicodipendente di capsicina.
Essendo in transizione 1 o 2 volte al mese mi permetto di mangiare qualche prodotto fatto con cereali o legumi tipo pane, cecina ecc. ma non è che poi gradisca molto, più che altro se proprio proprio per lavoro o formazione devo mangiare per forza in qualche posto di domenica, perchè altrimenti un negozietto con frutta buona lo si trova sempre.
Diciamo che dopo un anno sto benone. Lavoro nei campi, corro e pratico sia calcetto che calcio a 11, con tanto di preparazione altletica a settembre che ti spacca il culo. Sottolineo solo che in tutto questo non c'è la minima rinuncia. Non rimpiango niente, va benissimo così. Infatti i peperoncini non voglio mollarli e non li mollo.
Ultima cosa: dietro tutto questo c'è una scienza, una tempistica, delle osservazioni precise al millimetro. So, dont try this at home.

animamigrante 27-10-2009 10.46.36

Citazione:

Originalmente inviato da crisalide folle (Messaggio 1899453)
Bevo pochissima "acqua sciolta" perchè puoi immaginare quanta "acqua organica" assuma mangiando frutta e verdure crude a profusione. Questo tipo di acqua è immensamente migliore ed è assimilabile quasi al 100%. L'acqua sciolta è assimilabile solo parzialmente (spesso la ripisciamo quasi tutta) e spesso è piena d'alghe, cariche batteriche, metalli e prodotti chimici.

pensavo esattamente a questo ieri, guidando, chè quasi dimenticavo di uscire dalla tangenziale :sdeng:

riguardo il discorso delle rinunce, non avevo dubbi, mi rendo perfettamente conto. e immaginavo anche il resto, apposta ho chiesto, ad esempio, di spezie e sale. se non è chimica, è voglia. il discorso riguardante alcool e droghe era più che altro nato dalla semplice constatazione che, d'accordo che un'anguria è 95% acqua, però un litro a settimana è pur sempre un litro soltanto e l'equilibrio, anche con un bicchiere di vino 0,2, credo sia facilissimo da sballare. un bicchiere di vino A SETTIMANA su un litro è il 20%. i miei colleghi edili direbbero che se ne cadono i palazzi :D

c'entra un cazzo, però siamo nel thread vegetariano e allora va bene: una delle mangiate più soddisfacenti della mia vita l'ho fatta in un assurdo ristorante vegan ad oslo, e va bene Ehret ma lì c'era l'all you can eat, con tanto di dolcetti :D

crisalide folle 27-10-2009 10.52.04

Citazione:

Originalmente inviato da animamigrante (Messaggio 1899455)
pensavo esattamente a questo ieri, guidando, chè quasi dimenticavo di uscire dalla tangenziale :sdeng:

riguardo il discorso delle rinunce, non avevo dubbi, mi rendo perfettamente conto. e immaginavo anche il resto, apposta ho chiesto, ad esempio, di spezie e sale. se non è chimica, è voglia. il discorso riguardante alcool e droghe era più che altro nato dalla semplice constatazione che, d'accordo che un'anguria è 95% acqua, però un litro a settimana è pur sempre un litro soltanto e l'equilibrio, anche con un bicchiere di vino 0,2, credo sia facilissimo da sballare. un bicchiere di vino A SETTIMANA su un litro è il 20%. i miei colleghi edili direbbero che se ne cadono i palazzi :D

c'entra un cazzo, però siamo nel thread vegetariano e allora va bene: una delle mangiate più soddisfacenti della mia vita l'ho fatta in un assurdo ristorante vegan ad oslo, e va bene Ehret ma lì c'era l'all you can eat, con tanto di dolcetti :D

La cucina vegana è buonissima. Ad Auroville c'è una pasticceria vegana che ci lasci le papille gustative. E cmq me ne intendo: sono stato vegano per anni trattandomi sempre bene, oltretutto avevo in progetto di aprire un ristorantino vegano con soci (di merda). Ho lavorato nei ristoranti e dietro ai fornelli ci so stare. Ho imparato certe ricette vegane che la gente si lecca i baffi. Anche al mio matrimonio fu tutto così. Gli invitati non si accorsero che lasagne, tortelloni ecc avevano ragù e ripieni vegani e i complimenti viaggiavano alla grande.

crisalide folle 27-10-2009 10.56.44

cmq un margine finchè sono in transizione c'è: le rare volte che vado da mio padre e vuol stappare il vino buono o il mirto o il filuferru del contadino sardo uno o due bicchieri me li bevo, brindo e non svengo. Questa primavera c'è stato un periodo in cui mi sono ubriacato 2 volte di fila (la botta + grossa fu 2 bicchieri di sambuca, 1 mai-tai, 1 bombay shappire, 1 coca buton, 1 vodka liscia, 1 bush media con un four roses dentro) e insomma... niente di grave apparte il vomito sulla giacca e che per salire le scale di casa (20 gradini) c'ho messo 15 quarti d'ora con mia moglia incima che rideva come una disgraziata a vedermi sbattere sul muro.
Va a periodi forse, ora sono nel periodo a secco di alcool.

Puffetta 27-10-2009 15.02.19

Citazione:

Originalmente inviato da Mafalda (Messaggio 1459966)
Ah, che assolutismo.
Tu sei cattolica, Puffetta?

Ah pero'....
Rileggendo qua e la questo thread mi sono imbattuta in questo intervento di Mafalda che ai tempi (2007) mi era sfuggito...

Mafalda se ti capita di ripassare da qui cortesemente me lo spieghi? :)
Non riesco a mettere in connessione il fatto che io sia vegetariana con il fatto che possa essere o meno cattolica....
Potrei risponderti che sono cattolica ma non praticante in modo tale da darti la possibilita' di controbattere che se vado in chiesa solo una volta all'anno NON posso considerarmi cattolica.
Perche' se vado in chiesa una volta o due all'anno sono cattolica nella misura in cui chi mangia carne solo a Natale e' vegetariano...
Diciamo che credo in Dio. Ma non penso di potermi definire cattolica...colpita e affondata! :D

E poi...sono assolutista solo perche' mi sono permessa di puntualizzare che chi si professa vegetariano ma poi una volta ogni tanto mangia carne o pesce non e' vegetariano?
Per cortesia su...se mangiassi carne o pesce anche solo due volte all'anno non sarei vegetariana. Sarei semplicemente una persona che mangia poca carne e poco pesce.
E' questione di coerenza per me non di assolutismo.
Se poi tanta gente non conosce il significato delle parole e le interpreta a modo suo non e' un problema mio...
Poi non e' nemmeno tanto questione di non conoscere il significato delle parole quanto di non conoscere la filosofia di vita che sta dietro a quella parola.
Filosofia rispettabilissima per altro...

Puffetta 27-10-2009 15.07.24

Citazione:

Originalmente inviato da animamigrante (Messaggio 1899455)
c'entra un cazzo, però siamo nel thread vegetariano e allora va bene: una delle mangiate più soddisfacenti della mia vita l'ho fatta in un assurdo ristorante vegan ad oslo, e va bene Ehret ma lì c'era l'all you can eat, con tanto di dolcetti :D

Mmmmh...grazie! :)
Questo potrebbe presto tornarmi utile!!! ;)

Biostrarius 27-10-2009 16.35.57

Io sono vegetariano moderato. Cioè mangio formaggi uova e a volte i crostacei.

animamigrante 27-10-2009 16.41.28

io sono omosessuale moderato. cioè ogni tanto mi smaneo il pacco.

Puffetta 27-10-2009 18.44.12

Citazione:

Originalmente inviato da Biostrarius (Messaggio 1899656)
Io sono vegetariano moderato. Cioè mangio formaggi uova e a volte i crostacei.

Io trovo inesatto anche questo scusate.
Davvero non voglio aprire una polemica, ma io proprio non riuscirei a dichiararmi vegetariana se una volta ogni tanto mangiassi un'aragosta... :alto:
E oltretutto i vegetariani formaggio e uova li mangiano altrimenti sarebbero vegani.
Scusa Biostrarius, nulla di personale...

Biostrarius 27-10-2009 19.09.26

Puffetta.

Io mi dichiaro Biostrarius. Sono Biostrarius. Ho delle idee e delle cause per le mie idee. Vegetariano approssima quello che sono. Ho coniato il termine "vegetariano moderato". Così come sono "astemio moderato". Cioè raramente bevo un goccio di birra o di vino. Il fatto che non esiste un termine esatto per descrivere Biostrarius non significa che io devo appiattirmi a quel termine. E neanche mi va parlare un dizionario che non comprende nessuno. Ripeto mi dichiaro Biostrarius. C'è tutta una coerenza dentro.

Puffetta 27-10-2009 19.22.32

Citazione:

Originalmente inviato da Biostrarius (Messaggio 1899718)
Puffetta.

Io mi dichiaro Biostrarius. Sono Biostrarius. Ho delle idee e delle cause per le mie idee. Vegetariano approssima quello che sono. Ho coniato il termine "vegetariano moderato". Così come sono "astemio moderato". Cioè raramente bevo un goccio di birra o di vino. Il fatto che non esiste un termine esatto per descrivere Biostrarius non significa che io devo appiattirmi a quel termine. E neanche mi va parlare un dizionario che non comprende nessuno. Ripeto mi dichiaro Biostrarius. C'è tutta una coerenza dentro.

Infatti io ti rispetto e mi piace il fatto che usi il termine "moderato".
Pero' purtroppo tu sei l'eccezione....
E mi piacerebbe che anche quelli come me venissero considerati coerenti e non "assolutisti".
(non mi riferisco a te... :) )

Bastiano 27-10-2009 19.59.40

io ci sono rimasto troppo male quando ho scoperto che il caglio, con cui si fa il formaggio, viene dallo stomaco degli agnellini.

Puffetta 27-10-2009 20.08.18

Citazione:

Originalmente inviato da Bastiano (Messaggio 1899748)
io ci sono rimasto troppo male quando ho scoperto che il caglio, con cui si fa il formaggio, viene dallo stomaco degli agnellini.

Si, ma non viene usato caglio animale per tutti i formaggi...basta fare un minimo di attenzione. Poi spero sempre in bene...
Comunque e' vero...purtroppo...abbastanza paradossale come cosa.

animamigrante 30-08-2012 18.55.19

che poi, al massimo, c'è questo thread qui.
sono il primo ad andare OT, però, confuso per confuso, almeno cerco di tirare le fila.

:fiore: :)

animamigrante 30-08-2012 18.57.19

Citazione:

Originalmente inviato da animamigrante (Messaggio 1899661)
io sono omosessuale moderato. cioè ogni tanto mi smaneo il pacco.

che perle... sono sempre un signore. :sdeng:

Puffetta 31-08-2012 12.32.14

Citazione:

Originalmente inviato da homerdb (Messaggio 2223993)
per una dieta sana ed equilibrata,dobbiamo mangiare di tutto.
non scordate da chi discendiamo,non scordate che il corpo si è sempre dovuto adattare e si sa che i più deboli,se malati di qualcosa,non andavano avanti e purtroppo perivano.
è l'evoluzione,è natura! l'uomo ha in mano il potere di curare e sistemare altri suoi simili ma anche di far crescere forzatamente altri animali per potersene così cibare.
i cani: i cani non erano animali da compagnia,ma con un'accurata selezione naturale dai canidi,l'uomo è riuscito ad addomesticarli... ci si affeziona,si,maaaa..... la selezione naturale,cavolo! in natura,da sempre,vince il più forte o il più furbo! abbiamo la capacità di nutrirci di tutto? facciamolo!
non vogliamo farlo perchè ci affezioniamo a questi animali?
non vogliamo farlo perchè teniamo alla vita di altri animali (come lo siamo noi stessi,spesso però senza voler più bene alla propria specie ma ad altre [per me è pura follia]diverse) e non siamo d'accordo sul loro sfruttamento? qualche centinaio d'anni fa SAREMMO MORTI.
non vogliamo farlo perchè ci siamo stufati o la carne (e il pesce)non ci piace più? SAREMMO MORTI lo stesso,ma concepisco molto di più quest'idea.

ah,in ogni caso non condanno nessuno perchè ognuno è libero di fare ciò che vuole,ma cercate di mangiare di tutto! una casa può venire costruita con mattoni (proteine),sassi,blocchi d'argilla espansa ecc (differenze fra proteine animali e vegetali),ma senza cemento (carboidrati e grassi) non si costruisce nulla,figuriamo se si può costruire una casa SOLO con il cemento e SENZA mattoni... ASSOLUTAMENTE NO!!!

mangiate tutto e nelle dosi giuste,che sicuramente godrete di buona salute. IMHO!

Vegetariana da oltre 15 anni a rapporto! :D
Ti prego, chiedimi se non mangio nemmeno il pesce e gli affettati! :rotfl: Ah! E tanto per la cronaca, non sopravvive il piu' furbo (furbo? :uhm:) e/o il piu' forte ma colui che meglio e' stato in grado di adattarsi ai cambiamenti...medita homerdb, medita.... ;)
Citazione:

Originalmente inviato da *lale* (Messaggio 2224077)
il fatto che tu mi chieda di studi vari e grafici nn fa che rafforzare la mia tesi. ignori tutto quello che gira intorno all'argomento. parli per partito preso senza neanche aver preso o esserti informato in merito ad altre forme di pensiero. questa è ignoranza. ma nn preoccuparti, ne sento e ne vedo tantissima ogni giorno per quello che faccio purtroppo. ci sono abituata.

nella mia firma trovi il sito della LAV, associazione animalista di cui faccio parte, se ti interessa e vuoi avere più informazioni lì trovi tutto, basta cercare.

:pace:


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 23.07.23.

Powered by vBulletin
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd