Forum Soleluna

Forum Soleluna (http://forum.soleluna.com//index.php)
-   Forum Generale (http://forum.soleluna.com//forumdisplay.php?f=3)
-   -   Vegetariani (http://forum.soleluna.com//showthread.php?t=15358)

SolELunA 28-01-2015 17.06.17

Citazione:

Originalmente inviato da *lale* (Messaggio 2353414)
no continuo a non capirle pur avendo "lavorato" a stretto contatto con vegani ed estremisti di ogni tipo.
conosco persone che hanno fattorie "cruelty free" se così si possono chiamare, che fanno formaggi con il latte poi in eccesso della mucca. perchè alla fine, il latte va tirato per evitare la mastite. senza caglio. ma capisco che sia difficile da trovare.

il punto non sta nel tirare il latte in eccesso, il punto sta a priori nel farle partorire.
Anche le aziende bio, sono pur sempre aziende e vogliono produrre latte e formaggi e quindi fanno nascere vitellini che nella stessa azienda verranno venduti come carne biologica.

Prima hai detto bio, adesso parli di fattorie. Chiaro, se parliamo di un contadino che ha una mucca e a un certo punto vuole il vitello e le tira il latte in eccesso e da quello crea il latte che si beve e il formaggio: ok. Ma non credo che la situazione sia questa. Un contadino ci vive di questo lavoro e quindi vorrà produrre latte come fine ultimo della sua attività, lo produrrà facendo fecondare la mucca più spesso del dovuto, magari non spessissimo come farebbe una azienda bio o no, ma comunque ne sfrutterà la sua capacità di dargli del latte dopo il parto.
Io non sono una esperta, ma le mie sono supposizioni logiche, poi si discute per conoscere eh, e magari mi sbaglio.

*lale* 28-01-2015 17.16.08

Citazione:

Originalmente inviato da SolELunA (Messaggio 2353417)
il punto non sta nel tirare il latte in eccesso, il punto sta a priori nel farle partorire.
Anche le aziende bio, sono pur sempre aziende e vogliono produrre latte e formaggi e quindi fanno nascere vitellini che nella stessa azienda verranno venduti come carne biologica.

Prima hai detto bio, adesso parli di fattorie. Chiaro, se parliamo di un contadino che ha una mucca e a un certo punto vuole il vitello e le tira il latte in eccesso e da quello crea il latte che si beve e il formaggio: ok. Ma non credo che la situazione sia questa. Un contadino ci vive di questo lavoro e quindi vorrà produrre latte come fine ultimo della sua attività, lo produrrà facendo fecondare la mucca più spesso del dovuto, magari non spessissimo come farebbe una azienda bio o no, ma comunque ne sfrutterà la sua capacità di dargli del latte dopo il parto.
Io non sono una esperta, ma le mie sono supposizioni logiche, poi si discute per conoscere eh, e magari mi sbaglio.

ma sto dicendo che sbagli? mi pare di no. e stai ripetendo le stesse cose.
ti sto dicendo che mi riferivo a bio e formaggi vegetali.
poi le fattorie cruelty free sono tutta un'altra storia e non mi pare che il mio discorso fosse collegato.
la fine che fanno i vitelli e l'industria che c'è dietro la conosco anche troppo bene purtroppo.
avevo dei dubbi su alcune razze di mucche, dubbio tolto poi parlando con un'amica.
per il resto sono più che d'accordo, e ti ripeto avere fattorie CF non è così facile.

SolELunA 28-01-2015 17.24.26

Citazione:

Originalmente inviato da *lale* (Messaggio 2353419)
ma sto dicendo che sbagli? mi pare di no. e stai ripetendo le stesse cose.
ti sto dicendo che mi riferivo a bio e formaggi vegetali.
poi le fattorie cruelty free sono tutta un'altra storia e non mi pare che il mio discorso fosse collegato.
la fine che fanno i vitelli e l'industria che c'è dietro la conosco anche troppo bene purtroppo.
avevo dei dubbi su alcune razze di mucche, dubbio tolto poi parlando con un'amica.
per il resto sono più che d'accordo, e ti ripeto avere fattorie CF non è così facile.

ti rispondo stasera che adesso non posso.

hime* 28-01-2015 17.26.53

Citazione:

Originalmente inviato da SolELunA (Messaggio 2353413)
Sì ma non credo che anche con il bio riescano a farle venire il latte senza metterla incinta e a non privare il vitellino del latte. Sicuramente le cose vanno meglio, ma siamo lì.

Comunque io l'ho bevuto per anni, nonostante lo sapessi, sempre bio. Ognuno fa quel che può. Poi magari mi sbaglio e nel mondo bio succede qualche miracolo, ma è il concetto che secondo me è sbagliato, di prenderci noi un alimento che non ci spetta. È vero che il latte piu` lo tiri e più ne viene (almeno mia sorella me lo dice su sua esperienza :D) ma insomma pensa anche a cosa vuol dire, pensa a cosa succede in noi umani allattando, non sono nate per produrre latte per altri per essere dei distributori viventi.

Sempre e solo per amore dell'informazione eh, e per rispondere al fatto che hai scritto di non concepire la dieta vegan e non capirne le ragioni.

Scusa se mi intrometto, ma seguendo lo stesso principio non ci spetterebbe nemmeno il diritto di pretendere dagli animali che si lascino cavalcare o che ci aiutino a cercar sciatori sepolti sotto la neve o addirittura che ci facciano semplicemente compagnia chiusi in un appartamento. Non sono nati per questo. Forse sbaglio, ma credo che questo sia il limite della "filosofia vegan".

*lale* 28-01-2015 17.29.10

Citazione:

Originalmente inviato da hime* (Messaggio 2353422)
Scusa se mi intrometto, ma seguendo lo stesso principio non ci spetterebbe nemmeno il diritto di pretendere dagli animali che si lascino cavalcare o che ci aiutino a cercar sciatori sepolti sotto la neve o addirittura che ci facciano semplicemente compagnia chiusi in un appartamento. Non sono nati per questo. Forse sbaglio, ma credo che questo sia il limite della "filosofia vegan".

beh se è per questo i cavalli non andrebbero cavalcati infatti.
ma questo so che è difficile da comprendere.

*lale* 28-01-2015 17.41.00

Citazione:

Originalmente inviato da SolELunA (Messaggio 2353421)
ti rispondo stasera che adesso non posso.

ti spiego cosa intendo per "cruelty free". fattorie di recupero, curate di solito da vegetariani o vegani.

animamigrante 28-01-2015 19.11.18

premesso che è tutto bellissimo e buonissimo
 
Citazione:

Originalmente inviato da SolELunA (Messaggio 2353312)
tra le prime prossime cose in pending da cucinare ho:

ahahahah marò nun se po' sentì "cose IN PENDING da cucinare" :rotfl:

se valer avesse scritto "al posto dell'uovo TBD" mi sarei guardato attorno per capire se ero ancora in ufficio :sdeng:

valer 28-01-2015 19.17.18

Citazione:

Originalmente inviato da animamigrante (Messaggio 2353443)
ahahahah marò nun se po' sentì "cose IN PENDING da cucinare" :rotfl:

se valer avesse scritto "al posto dell'uovo TBD" mi sarei guardato attorno per capire se ero ancora in ufficio :sdeng:


traduci :sdeng:

hime* 28-01-2015 19.19.01

Citazione:

Originalmente inviato da *lale* (Messaggio 2353423)
beh se è per questo i cavalli non andrebbero cavalcati infatti.
ma questo so che è difficile da comprendere.

Sí infatti li devi "convincere", i cavalli. Lo sanno anche loro che 'non andrebbero cavalcati' :sdeng:
Ma non mi sembra che, a questi animali, siano rimaste molte alternative...

SolELunA 28-01-2015 19.21.39

Citazione:

Originalmente inviato da valer (Messaggio 2353444)
traduci :sdeng:

TBD = to be done
o forse no perché con l'uovo che c'entra? TBA forse, To be announced.

valer 28-01-2015 19.22.59

aaah ok! Grazie!
In effetti non capisco lo stesso il nesso ma ok, attendo illuminazioni da anima!

animamigrante 28-01-2015 19.23.38

Citazione:

Originalmente inviato da valer (Messaggio 2353444)
traduci :sdeng:

vabbè, pending è praticamente burocratese, si utilizza per bollare qualcosa come "in sospeso"

TBD = to be defined / to be done, è la label più usata al mondo quando non si sa ancora come riempire simpaticissime caselline, tipo quelle di excel :P

mi faceva ridere il fatto che, nonostante tutto, c'azzeccasse con la faccenda di al posto dell'uovo: NIENTE

al posto dell'uovo TBD!

ho coniato il nuovo slogan vegan del terzo millennio :D

conto di farci i miliardi vendendo magliette ai post-hipster :ahahah:

valer 28-01-2015 19.31.03

ok :rotfl:

(io mai vista nessuna delle due! :D)

talita 28-01-2015 19.35.13

Entro in punta di piedi in questo 3d perché non sono vegetariana e credo che non lo sarò mai visto che mi piace troppo il pesce, ma ultimamente mangio pochissima carne perché in gravidanza sono cambiati i miei gusti e la mia alimentazione non è tornata più come prima.
Ci ho provato ma non mi piace più il sapore e mi da fastidio anche l'odore mentre la cucino perché sfortunatamente convivo con un compagno e una figlia carnivori..
e visto che vi leggo da un po' e ho notato qualche ricetta interessante, se non vi dispiace, prendo qualche spunto...

valer 28-01-2015 19.44.14

Citazione:

Originalmente inviato da talita (Messaggio 2353455)
Entro in punta di piedi in questo 3d perché non sono vegetariana e credo che non lo sarò mai visto che mi piace troppo il pesce, ma ultimamente mangio pochissima carne perché in gravidanza sono cambiati i miei gusti e la mia alimentazione non è tornata più come prima.
Ci ho provato ma non mi piace più il sapore e mi da fastidio anche l'odore mentre la cucino perché sfortunatamente convivo con un compagno e una figlia carnivori..
e visto che vi leggo da un po' e ho notato qualche ricetta interessante, se non vi dispiace, prendo qualche spunto...

ma certo, qua c'è spazio per tutti :) Neppure io sono vegetariana perché sebbene non mangi piú nessuna carne "terrestre" il pesce lo mangio ancora. In futuro vedremo, la mia è un'esperienza graduale e capisco perfettamente la tua sensazione di sgradevolezza anche solo nel cucinare la carne perché capita pure a me quando lo faccio per altri. Strano che non mi succeda
col pesce.L'importante, come in molti hanno scritto qua sopra, è almeno avere un po' di coscienza su cosa mangiamo e su come finisce nel nostro piatto. Benvenuta!

SolELunA 28-01-2015 19.51.25

Citazione:

Originalmente inviato da *lale* (Messaggio 2353419)
ma sto dicendo che sbagli? mi pare di no. e stai ripetendo le stesse cose.
ti sto dicendo che mi riferivo a bio e formaggi vegetali.
poi le fattorie cruelty free sono tutta un'altra storia e non mi pare che il mio discorso fosse collegato.
la fine che fanno i vitelli e l'industria che c'è dietro la conosco anche troppo bene purtroppo.
avevo dei dubbi su alcune razze di mucche, dubbio tolto poi parlando con un'amica.
per il resto sono più che d'accordo, e ti ripeto avere fattorie CF non è così facile.

no non mi stai dicendo che sbaglio ma mi hai detto che continui a non capire la scelta vegan.
Perché dici che un'alternativa c'è senza restringere la propria dieta ma scegliendo meglio il cibo.
E siamo arrivati a capire che questo può tranquillamente essere fatto per le uova. E lo condivido, perfettamente e grazie a questa discussione!
Però per il latte ti ho spiegato le mie ragioni, tu continui a dirmi che parlavi di fattorie cruelty free. E io ti ho detto che per quanto possano essere cruelty free dubito che non mettano incinte le mucche apposta per avere del latte. Per quanto vengano usate le migliori tecniche del mondo. Oppure non ho proprio idea di cosa sia una fattoria cruelty free. E a questo punto mi piacerebbe conoscerle.

Però poi mi hai anche detto che purtroppo ti sei informata e in effetti non esiste un modo del tutto etico per usufruire del latte, allora capisci da dove viene non volerne utilizzare? Forse non condividi la scelta in quanto troppo restrittiva, ma non capirla mi lasciava un po' perplessa per questo ho continuato a spiegarti.

SolELunA 28-01-2015 20.04.56

Citazione:

Originalmente inviato da hime* (Messaggio 2353422)
Scusa se mi intrometto, ma seguendo lo stesso principio non ci spetterebbe nemmeno il diritto di pretendere dagli animali che si lascino cavalcare o che ci aiutino a cercar sciatori sepolti sotto la neve o addirittura che ci facciano semplicemente compagnia chiusi in un appartamento. Non sono nati per questo. Forse sbaglio, ma credo che questo sia il limite della "filosofia vegan".

premettendo il fatto che io sono super contenta di poter parlare di queste cose, perché non sono una estremista, sto simpatizzando verso una scelta vegan, ma ho ancora molti dubbi e tanta ignoranza da risolvere, quindi ogni intervento, ogni spunto per parlarne mi fa solo piacere, anche se totalmente in contrasto con le mie idee.

Quindi non dirmi scusa, per favore! Siamo qui per parlare :)

Se mi parli di cavalcare, un tempo aveva ragione di esistere, l'uomo doveva pur evolversi e spostarsi, da premettere anche che io sono prima di tutto a favore dell'uomo, prima degli animali, io non sono un'animalista.

Sembra una contraddizione, io sono contro ogni forma di violenza, che siano animali mi importa davvero poco. Potrebbe essere chiunque, non amo gli animali prima dell'uomo, io amo gli umani prima, seppure spesso si dice che gli animali siano migliori, sono ingenui... è diverso, io amo gli uomini intelligenti che fanno uso di tutte le proprie potenzialità nella maniera migliore e non un abuso... ma questa è un'altra storia.

Detto questo, usare un cane per cercare l'uomo mi sembra una cosa intelligentissima, il cane non credo venga maltrattato per questo. E comunque il fine è nobile e quindi assolutamente ne vale la pena (non di un maltrattamento eh). Ma allora si potrebbe parlare prima di ogni cosa della sperimentazione sugli animali, lì come la mettiamo? Non lo so, io non so darmi una risposta, perché gli umani vengono prima per me, quindi non sono capace di rispondere.

Ecco...ora: bere latte non ci fa bene, mangiare i formaggi neanche. Tutto quello che apportiamo con questi due alimenti e con i latticini in generale può essere sostituito. Ancora una volta: la mia salute viene prima di ogni altra cosa. Se la carne mi facesse bene, forse troverei un modo per mangiare pure quella, forse, non lo so. Proprio per questo qualche post fa mi chiedevo cosa fare con le uova, c'è chi dice che fanno male pure quelle, ma in realtà sono la nostra unica fonte di B12 (che altrimenti dovremmo prendere sintetica) e sono un comodissimo rifornimento di ferro.

Non so se mi sono spiegata, io voglio fare le scelte migliori al passo con la mia migliore condizione di vita, proprio per questo non escludo di poter ancora mangiare latticini quando sono a cena fuori, perché c'è anche la vita sociale e la scelta deve essere anche psicologicamente sana. Al di là di tutte le filosofie, io ho la mia linea di pensiero del tutto personale.

talita 28-01-2015 20.06.32

Citazione:

Originalmente inviato da valer (Messaggio 2353458)
ma certo, qua c'è spazio per tutti :) Neppure io sono vegetariana perché sebbene non mangi piú nessuna carne "terrestre" il pesce lo mangio ancora. In futuro vedremo, la mia è un'esperienza graduale e capisco perfettamente la tua sensazione di sgradevolezza anche solo nel cucinare la carne perché capita pure a me quando lo faccio per altri. Strano che non mi succeda
col pesce.L'importante, come in molti hanno scritto qua sopra, è almeno avere un po' di coscienza su cosa mangiamo e su come finisce nel nostro piatto. Benvenuta!

grazie!!! Il pensiero di mangiare più consapevolmente c'è...soprattutto da quando sono mamma ma non avendo sempre molto tempo per fare una spesa consapevole l' intento non viene sempre rispettato.
ora che sono in ferie ( in attesa di essere licenziata :sdeng: ) avrò più tempo per scegliere i prodotti migliori...

valer 28-01-2015 20.11.10

Citazione:

Originalmente inviato da SolELunA (Messaggio 2353463)
premettendo il fatto che io sono super contenta di poter parlare di queste cose, perché non sono una estremista, sto simpatizzando verso una scelta vegan, ma ho ancora molti dubbi e tanta ignoranza da risolvere, quindi ogni intervento, ogni spunto per parlarne mi fa solo piacere, anche se totalmente in contrasto con le mie idee.

Quindi non dirmi scusa, per favore! Siamo qui per parlare :)

Se mi parli di cavalcare, un tempo aveva ragione di esistere, l'uomo doveva pur evolversi e spostarsi, da premettere anche che io sono prima di tutto a favore dell'uomo, prima degli animali, io non sono un'animalista.

Sembra una contraddizione, io sono contro ogni forma di violenza, che siano animali mi importa davvero poco. Potrebbe essere chiunque, non amo gli animali prima dell'uomo, io amo gli umani prima, seppure spesso si dice che gli animali siano migliori, sono ingenui... è diverso, io amo gli uomini intelligenti che fanno uso di tutte le proprie potenzialità nella maniera migliore e non un abuso... ma questa è un'altra storia.

Detto questo, usare un cane per cercare l'uomo mi sembra una cosa intelligentissima, il cane non credo venga maltrattato per questo. E comunque il fine è nobile e quindi assolutamente ne vale la pena (non di un maltrattamento eh). Ma allora si potrebbe parlare prima di ogni cosa della sperimentazione sugli animali, lì come la mettiamo? Non lo so, io non so darmi una risposta, perché gli umani vengono prima per me, quindi non sono capace di rispondere.

Ecco...ora: bere latte non ci fa bene, mangiare i formaggi neanche. Tutto quello che apportiamo con questi due alimenti e con i latticini in generale può essere sostituito. Ancora una volta: la mia salute viene prima di ogni altra cosa. Se la carne mi facesse bene, forse troverei un modo per mangiare pure quella, forse, non lo so. Proprio per questo qualche post fa mi chiedevo cosa fare con le uova, c'è chi dice che fanno male pure quelle, ma in realtà sono la nostra unica fonte di B12 (che altrimenti dovremmo prendere sintetica) e sono un comodissimo rifornimento di ferro.

Non so se mi sono spiegata, io voglio fare le scelte migliori al passo con la mia migliore condizione di vita, proprio per questo non escludo di poter ancora mangiare latticini quando sono a cena fuori, perché c'è anche la vita sociale e la scelta deve essere anche psicologicamente sana. Al di là di tutte le filosofie, io ho la mia linea di pensiero del tutto personale.

pienamente d'accordo su tutto, anche se io amo gli animali, amo prima gli umani ma amo anche gli animali.
La sperimentazione per fini medici è una cosa a parte, ma personalmente sono a favore, per tutto quello che ha portato in passato in quanto a scoperte e vite salvate ma anche qualitá di vita migliorata. Ma capisco che sia un argomento delicato.

SolELunA 28-01-2015 20.12.59

Citazione:

Originalmente inviato da talita (Messaggio 2353455)
Entro in punta di piedi in questo 3d perché non sono vegetariana e credo che non lo sarò mai visto che mi piace troppo il pesce, ma ultimamente mangio pochissima carne perché in gravidanza sono cambiati i miei gusti e la mia alimentazione non è tornata più come prima.
Ci ho provato ma non mi piace più il sapore e mi da fastidio anche l'odore mentre la cucino perché sfortunatamente convivo con un compagno e una figlia carnivori..
e visto che vi leggo da un po' e ho notato qualche ricetta interessante, se non vi dispiace, prendo qualche spunto...

ma puoi anche venire urlando :)
Ma è giusto anche mangiare poca carne, perché come ho scritto prima deve essere una scelta psicologicamente sana, se non ci sentiamo, possiamo raccontarci tutte le storie di questo mondo su da dove viene la carne, ma se poi soffriamo perché o ci troviamo a disagio ad affrontare la quotidianità o dobbiamo litigare col nostro compagno/mamma/parenti che siano o non lo so quali possano essere le motivazioni, ma ben venga tutto.
Grazie al cielo qui nessuno vuole mettersi a dare giudizi o criticare. Si vuole solo fare chiarezza, ma la cerco prima di tutto io.

Citazione:

Originalmente inviato da valer (Messaggio 2353458)
ma certo, qua c'è spazio per tutti :) Neppure io sono vegetariana perché sebbene non mangi piú nessuna carne "terrestre" il pesce lo mangio ancora. In futuro vedremo, la mia è un'esperienza graduale e capisco perfettamente la tua sensazione di sgradevolezza anche solo nel cucinare la carne perché capita pure a me quando lo faccio per altri. Strano che non mi succeda
col pesce.L'importante, come in molti hanno scritto qua sopra, è almeno avere un po' di coscienza su cosa mangiamo e su come finisce nel nostro piatto. Benvenuta!

Esatto!


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 06.58.36.

Powered by vBulletin
Copyright ©2000 - 2021, Jelsoft Enterprises Ltd