Forum Soleluna

Forum Soleluna (http://forum.soleluna.com//index.php)
-   Forum AttualitÓ (http://forum.soleluna.com//forumdisplay.php?f=35)
-   -   come smerdare una persona (http://forum.soleluna.com//showthread.php?t=19350)

ExSissy 19-03-2007 19.46.29

Ci sono anche figli di papÓ rivoluzionari. Io per esempio per un periodo (quando non capivo di politica proprio zero) facevo il tifo per Fausto. Avevo il mito del comunismo... (infatti sorrido a leggere certe cose perchŔ mi sembro io qualche anno fa... ugualianza a tutti i costi... abbattimento delle classi sociali), poi sono cresciuta... ho conosciuto il mondo del lavoro, ho studiato economia, diritto.... e ho capito che la mia parte era un altra.. prima andavo dietro alla moda delle mie amichette.... poi ho acquisito una coscienza politica e mi Ŕ venuto il vomito..

:D

FABIO ROBERTO TOGNETTI 19-03-2007 19.49.53

ho solo tre parole da dire




o mio Dio!



exsissy bolscevic version non me la sarei mai aspettata!

Bastiano 19-03-2007 20.01.50

Citazione:

Originalmente inviato da FABIO ROBERTO TOGNETTI (Messaggio 1319825)
non credo, visto che tantissime vittime del terrorismo sono stati sindacalisti.

e se non mi ricordo male nessun imprenditore

Quindi le brigate rosse lottavano contro il povero per aiutare il ricco? Il loro scopo era colpire il proletario e fare in modo che gli imprenditori potessero fare i loro porci comodi? Io credo lottassero contro il sistema e contro chi faceva di tutto per favorire il sitema. Credo. Comunque devo capire di pi¨ questo movimento.
I sindacalisti anche per me sono marci. Non sono da uccidere ma da smerdare sicuramente. Quelli che ho conosciuto io. Dicono di essere dalla parte dei lavoratori e da questi sono pagati ma poi fanno di tutto per aiutare i "padroni".

Bastiano 19-03-2007 20.03.39

Citazione:

Originalmente inviato da ExSissy (Messaggio 1319830)
Ci sono anche figli di papÓ rivoluzionari. Io per esempio per un periodo (quando non capivo di politica proprio zero) facevo il tifo per Fausto. Avevo il mito del comunismo... (infatti sorrido a leggere certe cose perchŔ mi sembro io qualche anno fa... ugualianza a tutti i costi... abbattimento delle classi sociali), poi sono cresciuta... ho conosciuto il mondo del lavoro, ho studiato economia, diritto.... e ho capito che la mia parte era un altra.. prima andavo dietro alla moda delle mie amichette.... poi ho acquisito una coscienza politica e mi Ŕ venuto il vomito..

:D

E' giÓ stato scritto pi¨ volte che se non sei comunista a 20 anni sei senza cuore e se lo sei a 30 sei senza testa o qualcosa del genere.

Bastiano 19-03-2007 20.10.58

Citazione:

Originalmente inviato da crisalide folle (Messaggio 1319826)
Ŕ impossibile non farlo. Ma come dice spesso giustamente Fabio: non Ŕ la persona che giudico ma la scelta (in questo caso)... la persona no... e chi sono per giudicare la persona? non conosco niente di lei.

Lo sai che ti stimo ma sto discorso mi sembra una grande arrampicata sugli specchi. Non sono io razzista sono loro che sono negri.

el pampa 19-03-2007 20.22.39

Citazione:

Originalmente inviato da ExSissy (Messaggio 1319830)
Ci sono anche figli di papÓ rivoluzionari. Io per esempio per un periodo (quando non capivo di politica proprio zero) facevo il tifo per Fausto. Avevo il mito del comunismo... (infatti sorrido a leggere certe cose perchŔ mi sembro io qualche anno fa... ugualianza a tutti i costi... abbattimento delle classi sociali), poi sono cresciuta... ho conosciuto il mondo del lavoro, ho studiato economia, diritto.... e ho capito che la mia parte era un altra.. prima andavo dietro alla moda delle mie amichette.... poi ho acquisito una coscienza politica e mi Ŕ venuto il vomito..

:D

Si il figlio di papÓ rivoluzionario....e invece di deridere questi ideali(che tante persone portano dentro di se fino alla morte) non sarebbe meglio deridere te figlia di papÓ che ha giocato da adolescente con la politica?Ci sono tantissime persone che credono in certe idee e le portano avanti anche quando l'etÓ Ŕ cresciuta....

crisalide folle 19-03-2007 20.52.06

Citazione:

Originalmente inviato da Bastiano (Messaggio 1319847)
Lo sai che ti stimo ma sto discorso mi sembra una grande arrampicata sugli specchi. Non sono io razzista sono loro che sono negri.

Uccidere Ŕ sbagliato. Questo posso dirlo?

Ma giudicare un omicida mi risulta difficile. Vai a sapere perchŔ l'ha fatto.

ExSissy 20-03-2007 07.52.23

Citazione:

Originalmente inviato da el pampa (Messaggio 1319851)
Si il figlio di papÓ rivoluzionario....e invece di deridere questi ideali(che tante persone portano dentro di se fino alla morte) non sarebbe meglio deridere te figlia di papÓ che ha giocato da adolescente con la politica?Ci sono tantissime persone che credono in certe idee e le portano avanti anche quando l'etÓ Ŕ cresciuta....

ahahahahahah

ti vorrei rispondere con una celebre frase di Galeazzi "ma baff..."

ahahaahh :D

Cmq, rispondendoti seriamente, a parte che prima cosa ci sarebbe da definire cosa significa "figlia di papÓ"..... seconda cosa poi, non credo che a 13/14 anni uno possa avere una coscienza politica definita, non credo che uno possa capire effettivamente come va il mondo... cmq su una cosa hai ragione: avrei dovuto pensare alle Barbie... sarebbe stato tempo speso meglio piuttosto che fare l'alternativa! E cmq non vedo che danni possano fare delle idee...
ps. lo sai che i rivoluzionari non esistono piu, vero?

ExSissy 20-03-2007 07.54.08

Citazione:

Originalmente inviato da FABIO ROBERTO TOGNETTI (Messaggio 1319833)
ho solo tre parole da dire




o mio Dio!



exsissy bolscevic version non me la sarei mai aspettata!

Ma si, ma lo avevo anche giÓ scritto mi pare! Cmq come vedi appena ho cominciato a capire qualcosa ho subito cambiato rotta :prr:

sia mai magari diventavo una piccola Tognetta.... brrr

ahahahaha :D

Dai scherzo, lo sai che TVB :D (ehahahaha) :sdeng:

el pampa 20-03-2007 09.43.30

Citazione:

Originalmente inviato da ExSissy (Messaggio 1319982)
ahahahahahah


ps. lo sai che i rivoluzionari non esistono piu, vero?

Ma si che esistono...e hanno un pregio ancora pi¨ grande:NON USANO LE ARMI..Hanno capito che alla violenza non si risponde con violenza.Prendo in prestito una frase di Lorenzo:non si pu˛ cambiare il mondo senza cambiare il proprio cuore....eccoli i rivoluzionari dei nostri tempi,sono quelli che credono che un mondo diverso sia ancora possibile e si battono tutti i giorni per far si che sia possibile...

"C'era un tempo dove io volevo tutto o niente.....poi ho cambiato idea,ho capito che bisogna accontentarsi anche di qualcosa:perchŔ qualcosa+qualcosa+qualcosa+qualcosa+qualcosa+qualc osa+qualcosa+qualcosa....

FABIO ROBERTO TOGNETTI 20-03-2007 10.22.04

per me Ŕ un errore di termini. intendo rivoluzionario chi vuole abbattere un sistema e sostituirvi qualcosa di nuovo. ci deve essere un progetto alternativo credibile (come poteva esserlo il socialismo reale quando esisteva ancora l'URSS). oggi mi sembra che chiunque abbia accettato il capitalismo. gli stessi no-global ragionano usando terminologie e concetti prettamente capitalisti. non si parla per progetti, ma per contrasti. no a questo, no a quello ecc ecc.

esistono per˛ tantissimi riformismi, ovvero idee per cambiare parte della realtÓ in cui viviamo.

FABIO ROBERTO TOGNETTI 20-03-2007 10.46.12

tanto perchŔ ho 5 minuti di pausa da spendere:

cosa fanno ora i principali esponenti di Lotta Continua (fonte wikipedia):

Marco Boato: nell'88 senatore per il PSI;
Toni Capuozzo: giornalista del TG5
Gian Mario Cazzaniga: ha fatto parte dei DS; ne Ŕ uscito e oggi scrive su Belfagor
Paolo Cento: Verdi - sottosegretario all'economia del governo Prodi
Enrico Deaglio: dirige il settimanale Diario
Stefano della Casa: critico cinematografico - scrive sulla Stampa
Erri de Luca: scrittore
Giovanni Lindo Ferretti: cantante, vicino ai teo-con
Gad Lerner: giornalista vicino alla Margherita
Paolo Liguori: direttore di Tgcom (reti mediaset)
Luigi Manconi: DS - sottosegretario alla giustizia del governo Prodi
Giampiero Mughini: scrittore e giornalista su Il Foglio
Carlo Panella: cura le tribune politiche di Mediaset
Marco Rizzo: guida la delegazione italiana dei Comunisti italiani al PE
Carlo Rossella: direttore del TG5

e quelli di Potere Operaio

Ritanna Armeni: conduce con Ferrara Otto e mezzo, scrive su Liberazione
Franco Belardi: professore
Massimo Cacciari: sindaco di Venezia eletto tra le fila della Margherita
Paolo Mieli: dirige il Corriere della Sera
valerio morucci: si occupa di informatica
toni negri: filosofo (marxista)
lanfranco pace: opinionista de il foglio e di la7
gaetano pecorella: deputato di Forza italia
franco piperno: professore
oreste scalzone: boh

ExSissy 20-03-2007 13.35.37

devo quotare Tognetti.... mi tocca!

Jero89 20-03-2007 13.43.07

Citazione:

Originalmente inviato da Miky'83 (Messaggio 1319681)
alŔŔŔ rivoluzione!!!
cambiamo tutto per non cambiare nulla!!!

io vado a casa della mia professoressa d'italiano, ho un buonissimo rapporto con i miei genitori. mmmm nn penso ke nn sia cambiato niente. Ho letto ilgattopardo e ti stai rifacendo a quella morale ma quel libro Ŕ stato scritto in un'epoca lontana dalla nostra!!!

Miky'83 20-03-2007 15.24.52

Citazione:

Originalmente inviato da Jero89 (Messaggio 1320313)
io vado a casa della mia professoressa d'italiano, ho un buonissimo rapporto con i miei genitori. mmmm nn penso ke nn sia cambiato niente. Ho letto ilgattopardo e ti stai rifacendo a quella morale ma quel libro Ŕ stato scritto in un'epoca lontana dalla nostra!!!

giusto quel libro parlava di un'altra epoca, come il 68 Ŕ in un'altra italia...non servono rivoluzioni...a mio parere serve pi¨ normalitÓ...mi sembra un mondo un po' pazzo ci sono cose che sembrano cosý insensate...ora ci manca solo na rivoluzione...

(mio nonno cmq aveva un ottimo rapporto con la maestra di italiano...che c'entra il fatto che tu abbia un ottimo prapporto con la tua professoressa di italiano?)

Jero89 20-03-2007 15.32.09

miky si sa benissimo la rivoluzione del 68 ke cosa ha colpito.
ha colto i rapporti familiari e extrafamiliari compresi quelli dei professori ke venivano visti come caput mundi.

Jero89 20-03-2007 15.32.52

e poi con una buona rivoluzione pu˛ essere ke il caos viene eliminato con una controcorrenza ad una nuova rivoluzione.

Miky'83 20-03-2007 15.34.24

Citazione:

Originalmente inviato da Jero89 (Messaggio 1320424)
miky si sa benissimo la rivoluzione del 68 ke cosa ha colpito.
ha colto i rapporti familiari e extrafamiliari compresi quelli dei professori ke venivano visti come caput mundi.

il problema che ha posto nella scuola professori abbastanza scarsucci che hanno un'autorevolezza bassissima....senza generalizzare...parlo della media che ho trovato io...

Miky'83 20-03-2007 15.36.26

Citazione:

Originalmente inviato da Jero89 (Messaggio 1320426)
e poi con una buona rivoluzione pu˛ essere ke il caos viene eliminato con una controcorrenza ad una nuova rivoluzione.

la rivoluzione Ŕ caos...come pensi che dal caos si possa eliminare il caos? Ma poi che intendi per caos?

ginetu 20-03-2007 16.14.41

Citazione:

Originalmente inviato da ExSissy (Messaggio 1319830)
Ci sono anche figli di papÓ rivoluzionari. Io per esempio per un periodo (quando non capivo di politica proprio zero) facevo il tifo per Fausto. Avevo il mito del comunismo... (infatti sorrido a leggere certe cose perchŔ mi sembro io qualche anno fa... ugualianza a tutti i costi... abbattimento delle classi sociali), poi sono cresciuta... ho conosciuto il mondo del lavoro, ho studiato economia, diritto.... e ho capito che la mia parte era un altra.. prima andavo dietro alla moda delle mie amichette.... poi ho acquisito una coscienza politica e mi Ŕ venuto il vomito..

:D

non posso reputarti, ma ti quoto...
anche se io odio fausto sa sempre!


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 15.04.14.

Powered by vBulletin
Copyright ©2000 - 2019, Jelsoft Enterprises Ltd