Forum Soleluna

Forum Soleluna (http://forum.soleluna.com//index.php)
-   Forum Generale (http://forum.soleluna.com//forumdisplay.php?f=3)
-   -   metodi anticoncezionali (http://forum.soleluna.com//showthread.php?t=24415)

stella78 18-03-2010 15.05.25

metodi anticoncezionali
 
Ragazzi non è che mi voglio fare i fatti vostri ma io sono nel pallone, dopo la brutta esperienza vissuta nell'ultimo periodo io e mio marito abbiamo una paura del sesso incredibile da quando ci conosciamo mai avuti periodi così lunghi d'astinenza, vissuti per carità malissimo.
Sono dal mio ginecologo due giorni fa decisa a voler iniziare la pillola, ma lui mi ha detto no categoricamente no, perchè soffro d'ipertensione e già adesso faccio uso di farmaci e per tutte le gravidanze ho avuto questo problema sempre più grave, l'ultimo cesario è stato d'urgenza, avevo 200 di pressione e un distacco di placenta dovuto alla pressione alta; quindi anche un'eventuale gravidanza è fuori discussione. Che fare?
Lui mi consigliava di mettere la spirale, ma mi sembra un metodo poco etico, in quanto potrebbe capitare che l'ovulo venga fecondato ma la spirale gli impedisce di annidarsi nell'utero, il mio gine mi diceva che potrei usare in aggiunta anche degli spermicidi nel periodo dell'ovulazione, ma non mi assicura che ciò non possa avvenire.
Altra alternativa è la chiusura definitiva delle tube, ma per questo non mi sento pronta,credo che mi sentirei un pò menomata, un pò meno donna.
non so che fare

Puffetta 18-03-2010 15.08.07

Molto sinceramente io userei il buon vecchio preservativo....

stella78 18-03-2010 15.16.26

facile a dirsi, ma non a farsi porca miseria io faccio sesso con mio marito, non con uno a caso, non puoi usare tutta la vita il preservativo, perchè tra l'altro io non mi affido affatto a una conta dei giorni perchè avendo l'ovaio microcistico ho un ciclo del tutto irregolare

MakTub 18-03-2010 15.18.15

però è vero che stare insieme alla stessa donna utilizzando a vita il preservativo è come decidere di suonare una tromba utilizzando a vita la sordina...non è la stessa cosa e non da lo stesso effetto per entrambi sul senso del piacere con conseguenze nel lungo termine.

i4v2a8n5 18-03-2010 15.19.52

Scusate l'ignoranza. Ma la spirale è un metodo sicuro al 100%?

Perché se così fosse secondo me varrebbe la pena sacrificare un po' di etica (ma qui ovviamente è una questione soggettivissima) per la serenità personale e di coppia.

stella78 18-03-2010 15.23.55

La spirale credo che sia sicura al 98 % ma sempre meglio del 80% della marci indietro, ma per me rimane il problema etico

i4v2a8n5 18-03-2010 15.25.34

la spirale agisce sull'ovulo già fecondato?

Puffetta 18-03-2010 15.26.49

Citazione:

Originalmente inviato da stella78 (Messaggio 1942822)
facile a dirsi, ma non a farsi porca miseria io faccio sesso con mio marito, non con uno a caso, non puoi usare tutta la vita il preservativo, perchè tra l'altro io non mi affido affatto a una conta dei giorni perchè avendo l'ovaio microcistico ho un ciclo del tutto irregolare

No la conta dei giorni per carita' non scherziamo!! :eekk: Ma...cosa c'entra la conta dei giorni con il condom??? :confuso:

Comunque Stella scusa ma il preservativo non si usa solo con uno a caso...io avevo deciso con il mio ex di prendere la pillola ma prima di lui ho SEMPRE usato il preservativo. E parlo di persone con cui avevo un rapporto stabile non certo del primo che capitava...il preservativo tutta la vita si puo' usare eccome! Se poi voi non volete per altri motivi e' un altro paio di maniche ma non e' che non si puo', al limite non si vuole ma e' un pelino diverso. Io so di non poter prendere contraccettivi ormonali per tutta la vita questo si, ma se dovessi escludere la santa pillola (che ha fatto miracoli per la mia dismenorrea) e la spirale (piu' che per motivi etici a cui francamente non avevo pensato per il fatto che sento che in giro ci sono un sacco di bimbi figli dell spirale...) non mi resterebbero grandi alternative oltre al preservativo...

Non so, una mia amica usa il BabyComb...non l'hai preso in considerazione? Se vuoi ti mando via pm l'indirizzo di un forum dove trovi tutte le informazioni. Lei ne e' entusiasta.

Puffetta 18-03-2010 15.28.48

Citazione:

Originalmente inviato da i4v2a8n5 (Messaggio 1942826)
Scusate l'ignoranza. Ma la spirale è un metodo sicuro al 100%?

Perché se così fosse secondo me varrebbe la pena sacrificare un po' di etica (ma qui ovviamente è una questione soggettivissima) per la serenità personale e di coppia.

Di sicuro al 100% non c'e' nulla. Ne' spirale ne' preservativo ne' pillola.

sabbiadisole 18-03-2010 15.28.52

non credo che siano quelle le percentuali...

e problema etico intendi religioso?



stella78 18-03-2010 15.29.39

la spirale è rivestita di rame, questo materiale rende lo spermatozo meno attivo e crea un'ambientepiù acido sfavorendo la fecondazione, ma se questa dovesse avvenire, materialmente la spirale essendoci lei nell'utero non fa avvenire l'annidamento, credo funsioni così

Puffetta 18-03-2010 15.29.41

Citazione:

Originalmente inviato da i4v2a8n5 (Messaggio 1942831)
la spirale agisce sull'ovulo già fecondato?

Mmmmh....no...non mi pare almeno. Ma francamente non sono molto ferrata sulla spirale...

sabbiadisole 18-03-2010 15.30.29

Citazione:

Originalmente inviato da i4v2a8n5 (Messaggio 1942826)
Scusate l'ignoranza. Ma la spirale è un metodo sicuro al 100%?

.

:offtopic:

mio cugino mi diceva sempre che io dovevo usare metodi sicuri.
l'unico sicuro al 100%.
NON FARE NIENTE!!!
amore di cugino ;)

Puffetta 18-03-2010 15.31.03

Citazione:

Originalmente inviato da stella78 (Messaggio 1942836)
la spirale è rivestita di rame, questo materiale rende lo spermatozo meno attivo e crea un'ambientepiù acido sfavorendo la fecondazione, ma se questa dovesse avvenire, materialmente la spirale essendoci lei nell'utero non fa avvenire l'annidamento, credo funsioni così

La butto li...diaframma....? (ma pure qui non sono ferrata sul funzionamento... :prr: )

MakTub 18-03-2010 15.31.12

anch'io vengo dalla strenua difesa dell'organismo da interventi invasivi ma nel lungo termine abbiamo deciso di cedere e ci siamo rivolti ad una ginecologa determinati verso l'utilizzo della pillola. la nostra sceltà però si scontrò su una dottoressa fermamente refrattaria dal suo uso più per scelte di tipo etico-religioso che di tipo medico. la ginecologa cercò di indirizzare claudia verso la giuda di una certa "signora" che le avrebbe impartito una sorta di lezioni sui periodi "sicuri" escludendo l'ausilio di qualunque altro tipo di anticoncezionale.
quando claudia le comunicò che la sua scelta rimaneva fermamente sull'uso della pillola lei, con una sua reazione degna di una denuncia all'ordine dei medici, non ha voluto dare alcuna informazione sui farmaci in commercio liquidandola con una descrizione molto sbrigativa e fugace e soprattutto decisamente seccata.
gli integralisti tra i medici dovrebbero essere banditi come terroristi.

MakTub 18-03-2010 15.31.59

...scusate ma 'sta linea oggi è un casino...

gioiab 18-03-2010 15.32.17

Io ho la spirale da ormai 4 anni e mezzo e vi assicuro che per come sono concepite ora sono ultra sicure, la pillola ha una sicurezza del 98% e la spirale del 96% quindi poca roba ed è assolutamente comodissima per chi non può usare (come me) contraccettivi ormonali, altrimenti ci sono anche i cerotti, che per chi è ansioso come me magari non vanno bene però sono ottimi.:)

*fenice* 18-03-2010 15.32.29

Citazione:

Originalmente inviato da i4v2a8n5 (Messaggio 1942831)
la spirale agisce sull'ovulo già fecondato?

Iv', i metodi antifecondativi per definizione agiscono a monte della fecondazione dell'ovulo :P

Scusami stella, ma in questi casi preferirei rivolgermi al mio ginecologo che al mio credo religioso.
Io sono credente, da un po' non praticante. Ammetto di vivere il mio essere cattolica in modo molto critico, ma credo che in questo caso sia più importante preservare la tua salute e l'intimità con tuo marito.
Nella chiesa, ovviamente, non tutti la pensano allo stesso modo. Molti credono che la cosa importante sia fare l'amore con rispetto e con sentimento, che nella società di oggi mi sembra già un bell'obiettivo.

stella78 18-03-2010 15.32.32

Citazione:

Originalmente inviato da sabbiadisole (Messaggio 1942835)
non credo che siano quelle le percentuali...

e problema etico intendi religioso?



non si tratta di religione, io credo che nel momento in cui l'ovulo viene fecondato quello sia già un bambino in potenza

Puffetta 18-03-2010 15.33.31

Citazione:

Originalmente inviato da MakTub (Messaggio 1942840)
anch'io vengo dalla strenua difesa dell'organismo da interventi invasivi ma nel lungo termine abbiamo deciso di cedere e ci siamo rivolti ad una ginecologa determinati verso l'utilizzo della pillola. la nostra sceltà però si scontrò su una dottoressa fermamente refrattaria dal suo uso più scelte di tipo etico-religioso che di tipo medico. la ginecologa cercò di indirizzare claudia verso la giuda di una certa "signora" che le avrebbe impartito una sorta di lezioni sui periodi "sicuri" escludendo l'ausilio di qualunque altro tipo di anticoncezionale.
quando claudia le comunicò che la sua scelta rimaneva fermamente sull'uso della pillola lei, con una sua reazione degna di una denuncia all'ordine dei medici, non ha voluto dare alcuna informazione sui farmaci in commercio liquidandola con una descrizione molto sbrigativa e fugace e soprattutto decisamente seccata.
gli integralisti tra i medici dovrebbero essere banditi come terroristi.

Assolutamente d'accordo con te.
Certe convinzioni etico-religiose dovrebbero lasciarle fuori dallo studio.
Mi auguro che tua moglie abbia cambiato ginecologo....


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 11.29.48.

Powered by vBulletin
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd