Forum Soleluna

Forum Soleluna (http://forum.soleluna.com//index.php)
-   Forum Attualità (http://forum.soleluna.com//forumdisplay.php?f=35)
-   -   Politiche 2013: o Terza Repubblica o muerte(?) (http://forum.soleluna.com//showthread.php?t=25861)

FABIO ROBERTO TOGNETTI 07-02-2013 20.37.15

Citazione:

Originalmente inviato da PENSIERI POSITIVI (Messaggio 2250995)
1-penso che anche la scuola e la sanità sia ESSENZIALI...però sono stati tagliati...inoltre
- il tuo BOss Bersani ha detto che questa campagna elettorale spenderà solo 100.000 €...come mai il rimborso sarà oltre il milione di euro???
-come ha fatto il M5S in sicilia a prendere più voti dei partiti finaziati?
-se i soldi erano vitali per la sopravvivenza come è stato possibile che i partiti siano sopravvissuti nonostante molti soldi finissero in cose che non hanno niente a che vedere con la politica e la democrazia???

la qualità della politica non si valuta in base a quanti voti si prendono, ma al contributo che si dà alla democrazia.

Citazione:

Originalmente inviato da PENSIERI POSITIVI (Messaggio 2250995)
2-I politici per il ruolo che ricoprono devono sottostare a maggiori controlli (è come dire che chi gestisce una cucina deve sottostare a regole igeniche, ma chi fa il chirurgo deve sottostare a regole più strette)
inoltre ti faccio notare che alla faccia di questa parità
-i politici non vengono processati (vedi percentuale di autorizzazoni date dal parlamento)
-i politci non subiscono Equitalia (vedi caso Brunetta)
-i politici (non sò dove risiedi ma qui a Roma è così) imbrattano impunemente la città con i loro manifesti fissati in spazi abusivi (un bell'inizio per chi dovrebbe curarne il miglioramento) fatto che ad un cittadino comune comporta uan multa di €400 ed ai politici €0....(che poi vorrei capire chi cavolo è che vota seguendo i manifesti ...mahhhh)
vuoi che continuo??????

Infatti sono perché non sia il parlamento a decidere sul "luogo a procedere".
no, da me le multe si fanno e si pagano.
Citazione:

Originalmente inviato da PENSIERI POSITIVI (Messaggio 2250995)
3-io penso che nel 2013 con l'avvento di internet e la possibilità di informare a costi irrisori il contribbuto sia ormai obsoleto (vedi anche il caso del Fatto quotidiano...perfettamente vivo senza contribbuti)

Beh allora chiudiamo i giornali perché sono obsoleti...
Citazione:

Originalmente inviato da PENSIERI POSITIVI (Messaggio 2250995)
ps. visto che sei così ferrato sil MPS mi spieghi perchè ci sono dei soldi fuori bilancio che transano dalla banca verso membri del PD?????

Ah si? Strano che non ci siano membri del PD al momento imputati!

FABIO ROBERTO TOGNETTI 07-02-2013 20.43.33

Ah, Ceccuzzi, ex sindaco di Siena del PD fu fatto cadere perché aveva chiesto a gran voce un cambiamento nella gestione della fondazione MPS. Fu fatto cadere da Monaci che, guarda caso, adesso è un candidato di Monti.

Perché ci stavano membri del PD dentro la fondazione? perché gli statuti delle fondazioni bancarie prevedono che amministratori pubblici - insieme ad altre istituzioni (strano che della chiesa nessuno parli) - ne facciano parte. e a Siena storicamente le elezioni sono state vinte dal PD.

Denis 08-02-2013 11.35.17

Tuttavia, prima del voto mancano ancora due settimane. E molto può ancora cambiare - in due settimane di campagna elettorale.

http://www.repubblica.it/politica/20...32/?ref=HREA-1


se siamo capaci di cambiare idea in due settimane di campagna elettorale allora siamo messi davvero bene. ma possibile che uno a due settimane dal voto non abbia ancora un'idea in testa? perlomeno sentirsi incerto tra due partiti ma essere sicuro di non votare per nessun altro..ma siamo solo noi italiani così stupidi o tutto il mondo è paese?

decly2002 08-02-2013 17.28.38

Non ci sono più pasti gratuiti
Forse stiamo avendo la campagna elettorale che ci meritiamo. Si avverte rassegnazione, assuefazione a un destino di impoverimento e di declino. Ognuno se ne lamenta, certo, e ognuno cerca di lenirne il disagio tirando la coperta dalla propria parte, magari preparandosi a votare per chi promette di proteggerlo di più; ma nessuno sembra davvero credere che esista il modo di allargare la coperta. L'essenza della crisi italiana resta nascosta, taciuta: produciamo troppa poca ricchezza rispetto a quanta ne consumiamo. Per questo ci siamo riempiti di debiti. Se vent'anni fa si poteva credere allo slogan «meno tasse per tutti», ora il pessimismo consiglia un «meno tasse per me e più per gli altri». Il tarlo del «gioco a somma zero», l'idea che se uno sta meglio un altro deve per forza stare peggio, si è insinuato nello spirito pubblico della nazione. In parte è l'effetto di una lunga depressione. Ma ne è anche la causa. Abbiamo avuto quindici anni di stagnazione e cinque di recessione; nessuno, neanche il Giappone, ha conosciuto un ventennio peggiore.

I partiti attizzano la guerra fratricida tra italiani per le risorse pubbliche, ingegnandosi a scovare sempre nuove tasse per sostituire quelle che pagano i propri elettori: accise sui tabacchi al posto di imposte sulla casa, condoni dei capitali in Svizzera invece che gettiti di Equitalia, patrimoniali sui ricchi per sconti sui poveri. Si illudono di usare il Fisco come strumento salvifico di giustizia sociale. Di conseguenza si scagliano addosso devastanti sospetti di clientelismo fiscale: i quattro miliardi dell'Imu servono a salvare il Monte dei Paschi o a pagare le multe per le quote latte?

L'altra sera in tv c'era un servizio sulla crisi della storica Cartiera Burgo. Un operaio la spiegava semplicemente così: non siamo più competitivi, l'energia elettrica costa troppo, non conviene più produrre qui. Si potrebbe aggiungere che anche il costo del lavoro è troppo alto, nonostante i salari siano troppo bassi, perché dalla nascita dell'euro a oggi è cresciuto in Italia il 30% in più della media europea. Si potrebbe aggiungere che non si investe in ricerca applicata, che il mercato del lavoro è ancora uno dei più rigidi del mondo, che i gradi di burocrazia necessari per avviare un'impresa sono cinquanta come le sfumature del grigio. Uno studio in circolazione a Francoforte mette il nostro Paese in fondo alle classifiche di tutti i fattori di competitività, compresi i livelli di corruzione e di educazione. Ma i politici in studio non hanno parlato di niente di tutto ciò. Hanno cominciato a snocciolare progetti, ovviamente finanziati con le tasse, per assistere le vittime di questo tsunami sociale o per disegnare «piani» per il lavoro, magari fantasmagorici come quello dei 4 milioni di posti evocato ieri da Berlusconi. Ma come si crea lavoro se non si producono più beni e servizi, e a costi minori?

Ha scritto Lorenzo Bini Smaghi sul Financial Times che la parola mancante di questa campagna elettorale è quella cruciale: competitività. La nostra non è migliorata neanche dopo la crisi, nonostante la cura da cavallo della svalutazione interna: è infatti cresciuta meno che in Spagna e Irlanda, perfino meno che in Grecia. Per questo noi italiani stiamo soffrendo più di ogni altro in Europa, con l'eccezione dei poveri greci: dal 2008 il Pil è sceso di 7 punti, facendo fare al nostro reddito un balzo indietro agli anni 90. La crisi è così grande che non andrebbe sprecata. E invece la stiamo sprecando, con una campagna elettorale che somiglia sempre meno all'alba della Terza Repubblica, e sempre più a una reincarnazione della Seconda.

Antonio Polito

grisou 08-02-2013 20.38.06

"non abbandonare i cani in autostrada
ma lascia un politico in autogrill"
(Maurizio Crozza)

grisou 08-02-2013 20.41.35

sempre premettendo che di politica non ci capisco una cippa :sdeng: ma m'è sorta una domanda
Berlusconi s'è lamentato perchè non hanno spostato la data del festival di Sanremo, ora è troppo a ridosso delle elezioni...
..ma che c'entra il festival della canzone italiana con la politica? :confuso: :sdeng:

elisol_02 08-02-2013 21.08.48

Citazione:

Originalmente inviato da grisou (Messaggio 2251260)
sempre premettendo che di politica non ci capisco una cippa :sdeng: ma m'è sorta una domanda
Berlusconi s'è lamentato perchè non hanno spostato la data del festival di Sanremo, ora è troppo a ridosso delle elezioni...
..ma che c'entra il festival della canzone italiana con la politica? :confuso: :sdeng:

penso si riferisca alla satira e al fatto che sia condotto da fazio e littizzetto, che probabilmente dirà qualcosa sulle elezioni.
che poi, forse, la migliore satira su berlusconi, adesso sarebbe non dire nulla su di lui.

Denis 08-02-2013 21.27.56

Citazione:

Originalmente inviato da grisou (Messaggio 2251260)
sempre premettendo che di politica non ci capisco una cippa :sdeng: ma m'è sorta una domanda
Berlusconi s'è lamentato perchè non hanno spostato la data del festival di Sanremo, ora è troppo a ridosso delle elezioni...
..ma che c'entra il festival della canzone italiana con la politica? :confuso: :sdeng:

io mi sto ancora chiedendo perchè l'acquisto di balotelli abbia fatto guadagnare punti al pdl (la cosa veramente scioccante è che pare sia vero)


Citazione:

Originalmente inviato da elisol_02 (Messaggio 2251265)
penso si riferisca alla satira e al fatto che sia condotto da fazio e littizzetto, che probabilmente dirà qualcosa sulle elezioni.
che poi, forse, la migliore satira su berlusconi, adesso sarebbe non dire nulla su di lui.


bene o male basta che se ne parli. era proprio il silenzio ciò di cui avevamo bisogno, hai perfettamente ragione. personalmente la mia salute ne guadagna molto nel non sentire quotidianamente questa merdaccia urlare le sue menzogne.

elisol_02 08-02-2013 21.38.45

Citazione:

Originalmente inviato da Denis (Messaggio 2251267)
io mi sto ancora chiedendo perchè l'acquisto di balotelli abbia fatto guadagnare punti al pdl (la cosa veramente scioccante è che pare sia vero)

secondo me anche le uscite su balotelli erano pensate e mirate. punta a fare il simpatico. ma, mi domando, ancora c'è qualcuno che ride divertito per ciò che dice? a me sembra infinitamente patetico.
anch'io guadagnerei 10 anni di salute se sparisse.

grisou 08-02-2013 21.54.06

personalmente sono molto intollerante in fatto di politica e in sti giorni vedere, sentire, leggere ovunque tutte queste presunte promesse sta raggiungendo il limite..ormai conto i giorni più che altro perché così non vedrò manifesti su manifesti in giro e nn comparirà più la pubblicità di tizio e caio all'inizio dei video sul tubo :sdeng:

cmq ieri son scoppiata quando Berlusconi ha detto che da quando c'è stato Monti è comparsa "lady Spread" e che prima di lui nessuno sapeva che fosse lo spread..
..nessuno una cippa!! chi stipula un mutuo lo sa benissimo che è lo spread dato che da esso dipende la rata del finanziamento!
Quindi probabilmente lui non conosce chi è "lady spread" perché non ha mai avuto bisogno di un mutuo :alto:

grisou 08-02-2013 21.58.53

e cmq, a parte il fatto che stasera son più dislessica del solito e non so scrivere :sdeng: il fatto che sto anche solo lontanamente parlando di politica è quasi un evento :sdeng:
preparatevi ad un nubifragio o a qualcosa del genere :sdeng:

Denis 08-02-2013 22.01.46

invece qui di manifesti sui muri ce ne sono pochissimi. i tabelloni sono vuoti. finora gli unici manifesti comparsi qui vicino a casa mia sono di forza nuova, un pochi della lega e un unico dei 5stelle per annunciare il comizio di grillo.
almeno sui manifesti stanno risparmiando tutti. mah..

John Ballerino 08-02-2013 22.10.40

Citazione:

Originalmente inviato da grisou (Messaggio 2251281)
e cmq, a parte il fatto che stasera son più dislessica del solito e non so scrivere :sdeng: il fatto che sto anche solo lontanamente parlando di politica è quasi un evento :sdeng:
preparatevi ad un nubifragio o a qualcosa del genere :sdeng:

Dajee grisou presidente del consiglio!! :D o un si sa mai!

decly2002 08-02-2013 22.13.35

Citazione:

Originalmente inviato da grisou (Messaggio 2251279)
cmq ieri son scoppiata quando Berlusconi ha detto che da quando c'è stato Monti è comparsa "lady Spread" e che prima di lui nessuno sapeva che fosse lo spread..
..nessuno una cippa!! chi stipula un mutuo lo sa benissimo che è lo spread dato che da esso dipende la rata del finanziamento!
Quindi probabilmente lui non conosce chi è "lady spread" perché non ha mai avuto bisogno di un mutuo :alto:

è la stessa parola per due concetti diversi.

lo spread di cui parli tu è una componente del tasso nominale di un finanziamento. cioè la banca ti presta 1000, tu glieli torni pagando un interesse che viene diviso fra costo del denaro (euribor) più quello che prende la banca, ovvero lo spread.

lo spread di cui sentivamo parlare tutti i giorni al tg è invece la differenza di rendimento fra due titoli obbligazionari, in quel caso fra il BTP italiano e l'obbligazione di riferimento, che è il titolo di stato tedesco (bund) a scadenza poliennale. se il BTP rende il 6,5% e il Bund rende il 2,5% allora lo spread è di 400 punti. (4%)

grisou 08-02-2013 22.13.37

Citazione:

Originalmente inviato da Denis (Messaggio 2251282)
invece qui di manifesti sui muri ce ne sono pochissimi. i tabelloni sono vuoti. finora gli unici manifesti comparsi qui vicino a casa mia sono di forza nuova, un pochi della lega e un unico dei 5stelle per annunciare il comizio di grillo.
almeno sui manifesti stanno risparmiando tutti. mah..

Domani sera grillo sarà a verona..son tentata di andare anche solo per curiosità..
Citazione:

Originalmente inviato da John Ballerino (Messaggio 2251285)
Dajee grisou presidente del consiglio!! :D o un si sa mai!

:eek: :rotfl: ma anche no :sdeng: :D

grisou 08-02-2013 22.20.04

Citazione:

Originalmente inviato da decly2002 (Messaggio 2251286)
è la stessa parola per due concetti diversi.

lo spread di cui parli tu è una componente del tasso nominale di un finanziamento. cioè la banca ti presta 1000, tu glieli torni pagando un interesse che viene diviso fra costo del denaro (euribor) più quello che prende la banca, ovvero lo spread.

lo spread di cui sentivamo parlare tutti i giorni al tg è invece la differenza di rendimento fra due titoli obbligazionari, in quel caso fra il BTP italiano e l'obbligazione di riferimento, che è il titolo di stato tedesco (bund) a scadenza poliennale. se il BTP rende il 6,5% e il Bund rende il 2,5% allora lo spread è di 400 punti. (4%)

Ecco spiegato perché io non capisco nulla di economia e politica :sdeng:
grazie per la spiegazione luca :fiore:

decly2002 08-02-2013 22.25.09

figurati, spero di non esserti sembrato saccente su un tema che oltretutto mi appassiona poco :sdeng:

grisou 08-02-2013 22.32.10

ma figurati!!
so benissimo di essere ignorante in materia e se c'è chi ha la pazienza di spiegarmi o delucidarmi cose che per me sono pressoché sconosciute fa solo piacere :)

PENSIERI POSITIVI 09-02-2013 13.44.35

Citazione:

Originalmente inviato da FABIO ROBERTO TOGNETTI (Messaggio 2251047)
la qualità della politica non si valuta in base a quanti voti si prendono, ma al contributo che si dà alla democrazia.


Infatti sono perché non sia il parlamento a decidere sul "luogo a procedere".
no, da me le multe si fanno e si pagano.


Beh allora chiudiamo i giornali perché sono obsoleti...


Ah si? Strano che non ci siano membri del PD al momento imputati!

1-Non mi hai ripsoto alle mie specifiche sui finanziamenti
2-Io non dubito sulla tua perfetta coscienza (sulle autorizzazioni), ma gli atti dei membri del tuo partito dicono il contrario
3-Esiste una legge Bipartisan che toglie le multe di affiissione abusiva (basta cercare u internet e vedrai che forse il tuo comune è l'unico senza queta piaga)
4-Che siano o meno oblsoleti lo decideranno le persone...così come decideranno con i loro soldi quali vale la pena di pubblicare e quali no
5-daje tempo daje tempo.....ahahaah

PENSIERI POSITIVI 09-02-2013 14.39.12

ecco un altro motivo perchè non mi fido più dei partiti e di queste persone

http://www.tzetze.it/2013/02/fuori-l...hi.htmlhttp://


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 13.47.02.

Powered by vBulletin
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd