Forum Soleluna

Forum Soleluna (http://forum.soleluna.com//index.php)
-   Forum Attualità (http://forum.soleluna.com//forumdisplay.php?f=35)
-   -   Parliamo di sport (http://forum.soleluna.com//showthread.php?t=18126)

revolucionarios 15-09-2006 17.08.17

Parliamo di sport
 
Girando nel forum mi sono accorto che non esiste un thread specifico dove poter parlare di sport a ruota libera.Dando per scontato che è la passione di molti di noi ho pensato di aprirne uno,in quanto penso che sia un modo per poterci scambiare le nostre opinioni,per poterci sfottere(nel senso buono della parola) o per gioire con i compagni di tifo nel momento delle vittorie.Io sono interista,ma è un thread aperto a tutti,poichè come detto potrebbe servire a farci socializzare.Quindi aspetto anche i cugini milanisti,i rivali bianconeri,i loro cugini del Toro,i tifosi delle siciliane vicine a me,delle romane,i compagni di Livorno,gli amici di Firenze e tutti coloro che ho dimenticato(indipendentemente dalla categoria).Con sport naturalmente non intendo dire solo calcio,ma anche moto,basket e tutto ciò che rientra nelle vostre passioni.Se vi interessa fatevi sentire!!!
:D ;)

pasaporte01 15-09-2006 17.50.03

veramente esiste già http://forum.soleluna.com/showthread.php?t=17413 nn ti prendere male ma cmq nn ho riscosso un enorme successo,forse tenendolo un po' su con qualcun'altro può diventare un 3nd tra i + cliccati.

revolucionarios 15-09-2006 19.10.29

Citazione:

Originalmente inviato da pasaporte01
veramente esiste già http://forum.soleluna.com/showthread.php?t=17413 nn ti prendere male ma cmq nn ho riscosso un enorme successo,forse tenendolo un po' su con qualcun'altro può diventare un 3nd tra i + cliccati.

Quello che hai aperto tu non è proprio lo stesso thread che rientra nelle mie idee,capisci?Nel tuo si parla più che altro di attività agonistica da un punto di vista personale e di record sempre personali,diciamo che il mio vuole essere più che altro una sorta di "bar dello sport",ecco.Comunque visto che mi vuoi aiutare a tirarlo su sono disposto a parlarne...Poi se c'è qualcun'altro che ci vuole aiutare è sempre il benvenuto!

pasaporte01 16-09-2006 12.02.23

veramenet le mie intenzioni erano + o meno le stesse,anche perchè chi ama lo sport solitamente lo pratica anche.

revolucionarios 16-09-2006 14.26.47

Ma secondo te come mai scriviamo solo noi due,non interessa a nessuno lo sport qua dentro?

il Maestro Mazza 01-09-2009 12.24.15

Riesumo un thread vecchio, ma validissimo nelle intenzioni... parlare di sport... e spero che che si parli di sport e non di calcio !

Mi è venuto in mente di parlare di sport perché da ex canottiere sono orgogliosissimo della vittoria ai mondiali di Poznan in Polonia... ricopio l'ansa:
ROMA, 30 AGO - L'Italia ha conquistato due medaglie d'oro, due d'argento e una di bronzo ai mondiali di canottaggio di Poznan, in Polonia. I successi sono arrivati dal 4 di coppia pesi leggeri e dall' 8 pesi leggeri Argenti nel singolo donne pesi leggeri con Laura Milani battuta solo dalla svizzera Pamela Weisshaupt, e nel 2 senza pesi leggeri con Dell'Aquila e Caianiello, preceduti dalla Francia. Bronzo nel doppio pesi leggeri con Luini-Miani, terzi dietro Nuova Zelanda e Francia.

Sono contentissimo della vittoria del 4 di coppia pesi leggeri... barca splendida, si potrebbe dire la barca italiana per eccellenza, visto che spesso vinciamo noi questa specialità.

zolden 01-09-2009 12.28.04

con questo topic sono a casa
inizio subito a quanto pare spalletti ha deciso di dare le dimissioni e il suo erede dovrebbe essere ranieri che e ancora sottocontratto con la juve

gabo86 01-09-2009 13.03.04

Citazione:

Originalmente inviato da zolden (Messaggio 1877317)
con questo topic sono a casa
inizio subito a quanto pare spalletti ha deciso di dare le dimissioni e il suo erede dovrebbe essere ranieri che e ancora sottocontratto con la juve

maccheccacchio, ci sono mille thread sul calcio, uno per ogni squadra, mille su tutti i campionati...
lasciamo questo thread agli altri sport;)

il Maestro Mazza 01-09-2009 14.32.08

.

il Maestro Mazza 01-09-2009 14.33.01

Citazione:

Originalmente inviato da zolden (Messaggio 1877317)
con questo topic sono a casa
inizio subito a quanto pare spalletti ha deciso di dare le dimissioni e il suo erede dovrebbe essere ranieri che e ancora sottocontratto con la juve

Ti prego parliamo di sport... sport splendidi come l'atletica, il basket, il baseball, il rugby, la pallamano, ma non il calcio, non se ne può più...

matteo89 01-09-2009 15.14.05

dopo 10 anni tornerà il derby capitolino in seria A1 di pallanuoto.
la Roma pallanuoto è riuscita a risorgere dalle sue ceneri fino a tornare finalmente in serie A1, categoria nella quale troverà dopo 10 anni nuovamente i cugini laziali, ormai membro fisso della massima categoria.
l'ultimo derby risale al 200o quando la lazio iniziò la sua risalita raggiungendo finalmente l'A1, mentre la roma iniziava il suo completo declino retrocedendo in A2 per poi l'anno dopo andare in B1 e poi scomparire.

contemax 01-09-2009 16.37.20

vorrei tanto poter parlare di basket italiano ma...ma vista l'immensa tristezza di questa squadra...
devo ancora capacitarmi di aver perso con la finlandia...e ne è passato di tempo :sdeng:

sabbiadisole 01-09-2009 17.22.50

emm...... vorrei dare il mio contributo ma non so che dire...
:eekk:
va bene dire che odio guardare il tennis in tv perchè è piu' noioso del golf???
:D
cosi'almeno sarò linciata e animiamo il 3ad... :D

il Maestro Mazza 01-09-2009 18.30.54

...interessante è stato lo sfogo di Howe...
ricopio:
La rabbia di Howe Che dirigenti incapaci: poi mi vietano i reality

Repubblica — 26 agosto 2009 pagina 54 sezione: SPORT
Niente video. L' atletica azzurra, dopo la brutta figura ai mondiali, mette i suoi campioni in punizione. Anche quelli infortunati. Niente tv per Andrew Howe, saltatore azzurro, andato male a Pechino e assente a Berlino. Non potrà andare al reality «La TribùMissione India», in onda dal 16 settembre su Canale 5. A dire no, all' ultimo momento, con un divieto improvviso è stato il gruppo sportivo militare dell' Aeronautica, ad accordo già firmato. Howe, 24 anni, nato a Los Angeles, cresciuto a Rieti, doveva essere il personaggio principale insieme a Emanuele Filiberto di Savoia. Il contratto gli garantiva tutte le richieste d' atleta: palestra con pancae bilanciere, fisioterapista, medico, 30 minuti di telefonate gratis con il tecnico ogni due giorni, cibo speciale, dieta, carne magra bovina, due voltea settimana. Howe, è dispiaciuto? «Sì. Se potessi campare mangiando la sabbia lo farei, ma non posso. Per me era anche un' opportunità economica, visto che mi hanno dimezzato la borsa di studio. Tra l' altro io mi devo operare al tendine e sarei andato in India convalescente, non perdevo grandi giornate di allenamento. In più avrei dato visibilità all' atletica, visto che a Roma l' ultima volta mi hanno preso per un tennista. Si vede che devono trovare un colpevole alla figuraccia fatta dall' Italia a Berlino, nemmeno una medaglia, al contrario del nuoto. Allora come i bambini puntano il dito sugli altri, scaricano la colpa su di me, infortunato da due anni. Non lo trovo il massimo dell' eleganza. Se sono malato, lo devo a loro, che hanno fatto finta di niente, né si sono degnati di farmi un colpo di telefono». Che fa: accusa? «Ho fatto esattamente quello che mi hanno detto di fare, ho accettato i loro programmi, ho seguitoi loro consigli. Sono rientrato troppo presto e a Mosca mi sono fatto male. Ora mi colpiscono alle spalle, mi attaccano dopo che ci eravamo messi d' accordo, io non ci sto. Si comportano come maestri di un vecchio collegio: zitti e obbedire. Ma lo sport non è mica una caserma. Avete visto le facce degli altri? Di quelli che vincono? Allegre e divertenti, le nostre sempre tristi e penose. Viviamo nel dramma. E' un problema di approccio mentale, da noi manca la serenità, la leggerezza. Tutti sono sempre pronti a scannarti, così l' atleta ha paura, dell' allenatore, della stampa, della società, di ogni ombra. La frase preferita è: il tizioè irriconoscibile. Oggi sei un dio, domani un somaro». Dicono che si dovrà dare una regolata. «Ma se la diano loro, federazione e Coni. Io finora sono stato troppo buono. Avessi fatto di testa mia, mi sarei trasferito in America e avrei gareggiato lì. Anzi, già che ci siamo: perché dovrei farmi gestire da loro, visto che non riescono a gestire l' Italia? Dove sono i loro buoni risultati? Fanno teoria, ma la pratica? Io sono supervisionato da quattro persone: da Claudio Mazzuffo per i salti, dal coordinatore Nicola Selvaggi, da Carmelo La Cava per i pesi, e da mia madre René. Mi hanno imposto di non puntare più sulla velocità. Peccato che ai mondiali l' americano Phillips sia tornato a vincere proprio curando lo sprint. Allora sapete cosa vi dico? Io dall' anno prossimo corro 100 e 200 metri, perché ho voglia e passione di far girare le gambe, e vediamo chi mi ferma. Oh, io da junior facevo 20"28». Si lamentano che il centro federale di Formia sia deserto. «Un atleta ha il diritto di stare dove vive e si allena meglio. E per me non è Formia. Per carità, nessun problema, se devo andarci in ritiro per una settimana. Adoro Formia, ma non è casa mia, né mai lo diventerà». In più Bolt vuole provare il lungo. «Lo ammiro, ma è meglio che non ci provi. E' una specialità troppo traumatica, e con la sua velocità d' entrata che sarà di 12 metri al secondo, rischia di mettere male il piede. Ora pare che Bolt non abbia più confini, sui 400 gli accreditano 41". Magari quel tempo ce l' ha nelle gambe, ma non sarà semplice farlo, sempre che ci provi. Quanto al salto in lungo, li lasci a me i 9 metri. Però applaudo i paesi caraibici, sono stati capaci di valorizzare i loro atleti, di farne davvero degli ambasciatori». E l' Italia invece? «Li disprezza i suoi atleti. Li usa quando fanno comodo, poi se ne sbarazza. Non mi risulta che Schwazer, io e tanti altri, siamo mai stati usati per campagne di sensibilizzazione, per fare arrivare più giovani all' atletica, nessuno ci ha mai chiesto di andare nelle scuole o di pubblicizzare il nostro sport. Come li porti i giovani in pista, se non sai nemmeno dove trovarli? Ma per l' atletica italiana il grande peccatore sono io, così niente tv e niente guadagno. Io però non faccio il calciatore, non ho il portafoglio gonfio, non ho contratti da 8 milioni di euro a stagione. La differenza tra me e chi mi accusa è che io la fame l' ho fatta per davvero, so cosa si prova, invece loro no. Io me la ricordo ancora mia madre che metteva duemila lire nella Bibbia, era tutto quello che aveva. E lo stress economico non fa bene a uno sportivo». Deluso? «Molto. Dai finti buoni che si rivelano veri cattivi. Da chi mi dice che sono come un figlio per lui. Evitasse, ho madre e padre. Io voglio solo tornare a correre, sorridere, e regalarmi qualche soddisfazione. Del fallimento dell' Italia mi dispiace, ma i o n o n c' entro». - EMANUELA AUDISIO

il Maestro Mazza 01-09-2009 18.32.55

...e risposta Fidal...
ricopio:
Howe-Fidal, braccio di ferro

Repubblica — 27 agosto 2009 pagina 54 sezione: SPORT
«Uno sfogo, da p e r d o n a r e » . Le accuse e le polemiche di Andrew Howe, 24 anni, primatista italiano del lungo («La federazione non sa gestirmi, continuo a farmi male, mi hanno dimezzato lo stipendio, dovevo andare all' estero»), sono state considerate un momento di frustrazione. Non avranno né punizione, né conseguenze. E forse non porteranno nemmeno ad una riflessione. Tocca a Francesco Uguagliati, direttore tecnico della nazionale, parlare a nome della Fidal: «Noia Howe teniamo sempre molto, ci interessa che lui guarisca. Non lo incolpiamo di nulla, lui non c' entra con l' assenza di medaglie azzurre ai mondiali di Berlino. Ma ci tengo anche a dire che per lui abbiamo speso centomila euro, tra spese mediche e assistenza. Segno che non è stato lasciato solo. Avrà i soldi della borsa di studio, non lo abbiamo cancellato dalla lista. Quanto al club olimpico è cambiato il regolamento, ma dipende dal Coni, non da noi. Sul reality televisivo "la Tribù" eravamo perplessi, proprio perché era una trasferta che affrontava da convalescente, ma l' ultima parola è stata dell' Aeronautica. Un atleta non è una persona normale, ha bisogno di un recupero funzionale e di essere seguito da un medico, non so se l' India era una buona scelta». Uguagliati ribadisce: «Howe è un talento, c' interessa continuare a camminare insieme a lui, se anche lui ne ha voglia. La federazione non si tira indietro, ma la strada deve essere condivisa. Se abbiamo fatto un errore è quello di non opporci a certe sue decisioni. Il nostro tecnico Claudio Mazzuffo gli aveva sconsigliato di andare a Santo Domingo e di rientrare a Mosca, dove si è fatto male. Anche Nicola Selvaggi, l' altro tecnico che lo segue, si voleva opporre a quella sua trasferta. Andrew però si fida più di sua madre Renée che degli altri. Vuole correre? Non è che andare veloci nei 100 e 200 non sia traumatico. E' un atleta di valore, lo conosco da quando era junior, ha i mezzi nel lungo per arrivare a 9 metri, ma tecnicamente deve sistemare alcune cose. Ora si operi al tendine, il Coni gli ha messoa disposizionei suoi specialisti, poi ci ritroveremo, noi non smettiamo di credere in lui. E' vero, in questo ultimo periodo personalmente non ci siamo fatti vivi, ma è stato per lasciarlo in pace, io ogni due giorni venivo aggiornato da Mazzuffo. Il nostro non era menefreghismo, ma ora conta una sola cosa, la sua guarigione. Poi va bene tutto. Sarei felice di riaverlo per gli europei dell' anno prossimo, in estate. Nessuno gli mette fretta». Salta ragazzo, e stai zitto. - EMANUELA AUDISIO

zolden 01-09-2009 18.43.10

Citazione:

Originalmente inviato da il Maestro Mazza (Messaggio 1877399)
Ti prego parliamo di sport... sport splendidi come l'atletica, il basket, il baseball, il rugby, la pallamano, ma non il calcio, non se ne può più...

il calcio e bellissimo!vabe allora vi parlero del mio sport preferito dopo il calcio
GENTE IL NOSTRO CAIROLI E CAMPIONE DEL MONDO NELLA CATEGORIA MX1 DEL CAMPIONATO MONDIALE DI MOTOCROSS

http://www2.yamaha-motor.fr/actu/loc...roli-c37bf.jpg

il Maestro Mazza 01-09-2009 20.07.31

Citazione:

Originalmente inviato da zolden (Messaggio 1877484)
il calcio e bellissimo!vabe allora vi parlero del mio sport preferito dopo il calcio
GENTE IL NOSTRO CAIROLI E CAMPIONE DEL MONDO NELLA CATEGORIA MX1 DEL CAMPIONATO MONDIALE DI MOTOCROSS

Che ricordi... era un mio sogno di bambino fare motocross...

zolden 01-09-2009 22.10.02

io amo il motocross
meglio cairoli di rossi

il Maestro Mazza 01-09-2009 22.27.23

Citazione:

Originalmente inviato da zolden (Messaggio 1877557)
io amo il motocross
meglio cairoli di rossi

...è un po' come nelle 4 ruote... meglio Loeb di Schumacher ? sfide impossibili, ma affascinantissime...

zolden 02-09-2009 00.27.36

per me si
meglio il rally della f1 che non mi piace


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 15.37.48.

Powered by vBulletin
Copyright ©2000 - 2018, Jelsoft Enterprises Ltd