Forum Soleluna

Forum Soleluna (http://forum.soleluna.com//index.php)
-   Lorenzo Music (http://forum.soleluna.com//forumdisplay.php?f=33)
-   -   la superintervista (la superwoobinda) (http://forum.soleluna.com//showthread.php?t=26186)

umano 12-04-2014 18.10.46

Citazione:

Originalmente inviato da DrKing (Messaggio 2328796)
Domanda 14

Lorenzo quando potremo vedere organizzato un tour nel quale la fruizione possa essere garantita davvero a tutti bypassando le consuete inutili regole e abitudine nella collocazione degli spettatori? Mi riferisco, lo sai bene, alle persone con disabilità più o meno gravi. E inoltre Lorè ho in mente un progetto x portare il tuo spettacolo a chi nn può raggiungerti. Ne parliamo?

ciao giovanni!
è una questione complessa sulla quale si sono fatti molti passi avanti negli anni anche se siamo lontani da un punto di arrivo vero e proprio. Fino a qualche anno le persone con qualche disabilità semplicemente nemmeno valutavano o no l'idea di partecipare a un concerto, la questione veniva banalmente rimossa da tutte le parti coinvolte. Poi grazie al cielo è iniziato il cammino che ha portato a leggi, regole, evoluzioni, contrasti, campagne di sensibilizzazione ecc. ecc.
Come sai bene un concerto non ha un "padrone" ma esiste grazie alla collaborazione di molti soggetti diversi: la produzione, l'agenzia, il luogo del concerto, il comune che lo ospita, il privato che mette a disposizione la struttura, le assicurazioni, i vigili del fuoco, la pubblica sicurezza, le strutture sanitarie, i sindacati, le associazioni di categoria, il cantante ecc. ecc.
Non tutti gli interessi umani ed economici di queste parti convergono, ma oggi si cercano di armonizzare in nome di un diritto semplice, quello di chiunque a partecipare a un concerto senza restrizioni dovute a disabilità. La parte più importante la possiamo fare noi due, cioè tu, in quanto parte interessata, e io in quanto artista, ma non possiamo imporre nulla alle altre parti, perché ci sono le leggi, possiamo però solo cercare di ottenere il massimo, e sempre alzare l'asticella dell'accesso e dei diritti, chiedere che questa cosa sia sempre tenuta in considerazione come priorità. Io da parte mia ogni volta mi faccio sentire, per poi avere sorprese positive e negative, dipende dalle città, ma ho visto negli anni cambiare il meglio questa situazione e sono sicuro che questo processo di cambiamento non si fermerà, a maggior ragione se persone come te continueranno con intelligenza e sensibilità a farlo presente a chi di dovere, tra i quale i ci sono anche io, non mi sottraggo al mio ruolo.
Ti abbraccio bello mio, spero di vederti presto!

umano 12-04-2014 18.16.46

Citazione:

Originalmente inviato da Moni* (Messaggio 2328797)
DOMANDA 15
Bentornato in italia umano... Una mia curiosità e' questa:
Come ti alimenti? So che durante il tour fai una colazione da leone, in queste giornate 'normali' che mangi? Prendi integratori? Se si quale marca? Qual'e' il trucco per essere sempre così carichi? Oltre fare ciò che ti piace...
Grazie ... TVB:)

dipende, faccio esprimenti, cambio sempre, non mi fisso su niente di particolare, non ho una dieta specifica, cerco di stare bene, di ascoltare cosa mi dice la mia carcassa. Faccio sport, sperimento qualche intruglio di vitamine, mangio una barca di roba verde che cresce dalla terra, frutta una cifra al mattino, poi il resto mi regolo a vista, senza menarmela troppo. Credo che l'alimentazione conti ma l'allegria sia la chiave. Un bicchiere di vino rosso me lo bevo volentieri quando sono con qualche amico, o una birra. Alla salute

jovazaki 12-04-2014 18.21.20

Citazione:

Originalmente inviato da umano (Messaggio 2328783)
spontaneità è una parola vuota, ognuno la riempie con quello che gli fa comodo nel momento in cui la pronuncia. I dischi degli anni 90 erano ricercati come quelli di dopo e di prima, ci metto sempre tutto dentro a un disco, a me piace scrivere la canzoni, i libri mi piace leggerli le canzoni mi piace soprattutto farle. Se invecchi? boh penso di si, e non è mica un male, invecchiare è naturale, cambiare gusti, cambiare esigenze.

Spontaneità intesa come minor ricerca della parola perfetta nel momento perfetto anche se melodicamente non c'entra un cacchio. Intendevo quello. E riguardo ai libri è perchè mi piace da impazzire leggere le cose che scrivi in giro o le risposte che dai alle domande nostre e degli altri in generale. Cioè, allarghi le vedute e gli orizzonti e se spesso la tua musica è uno svago ed è uno svago pazzesco, mi piace leggerti o ascoltarti parlare a ruota libera, mi piace un casino prendere spunti da te per pensare alle cose più o meno serie. Hai sempre un bel punto di vista da cui guardi le cose e non è male vederle insieme. Invecchio si, ma sono 25 anni che mi fai compagnia e mi accompagni nella vita di tutti i giorni quindi invecchiare così non è male assolutamente!! Ciao!! E fai un discone!!!

Ps: ben tornato! Mancavi tanto qua dentro!

valer 12-04-2014 18.56.36

domanda numero 16

Quando l'altro giorno su Fb hai parlato del libro di Nove mi hai fatto venire voglia di comprarlo, cosa che farò, ma non prima di aver finito quello su Gaber scritto da Luporini, altro tuo "consiglio". Sono d'accordo relativamente quando dici che la lettura di un libro, l'imbattersi in esso, è un percorso, a volte una casualitá.. ci sono libri per cui è davvero così, altri che leggi perché consigliati da qualcuno e che sono comunque folgoranti, e a me è successo varie volte per libri consigliati da te su interviste, facebook, fino al vecchio Meumble Meumble. Tutto questo rigiro per chiederti: mi spari qualche titolo da leggere? E poi una curiositá, hai letto la saga di Harry Potter?Piaciuta?

JovAlive 12-04-2014 19.23.25

Domanda 17

Fai dei concerti bellissimi in Italia, in America Latina, negli Stati Uniti... sei venuto una volta in Francia a Parigi alcuni anni fa e mi sa che il concerto è stato sold out. Perché non torni in Francia a vederci e fare un concerto? C'è tanta gente che vorrebbe vederti dal vivo qui. So che sono pochi i francesi che ti conoscono, pero ci sono! Anzi, una volta ho sentito un pezzo tuo nella metro della mia picola città (Le tasche pieni di sassi), mi ricordo che mi sono goduto quel giro in metro. Insomma, vuole dire che c'è gente che ti conoscono dappertutto nel nostro paese, che ti vuole bene, e che ti seguono da lontano.
Spero che ce la farai! Cmq, in attesa, faccio girare la tua musica.

Moni* 12-04-2014 19.56.01

Citazione:

Originalmente inviato da valer (Messaggio 2328803)
domanda numero 16

Quando l'altro giorno su Fb hai parlato del libro di Nove mi hai fatto venire voglia di comprarlo, cosa che farò, ma non prima di aver finito quello su Gaber scritto da Luporini, altro tuo "consiglio". Sono d'accordo relativamente quando dici che la lettura di un libro, l'imbattersi in esso, è un percorso, a volte una casualitá.. ci sono libri per cui è davvero così, altri che leggi perché consigliati da qualcuno e che sono comunque folgoranti, e a me è successo varie volte per libri consigliati da te su interviste, facebook, fino al vecchio Meumble Meumble. Tutto questo rigiro per chiederti: mi spari qualche titolo da leggere? E poi una curiositá, hai letto la saga di Harry Potter?Piaciuta?

Anch'io volevo un po' di titoli .....;)

evolutiva 12-04-2014 21.07.09

Ciao Lorenzo, questa è una bella occasione per ringraziarti ancora una volta dello spettacolo meraviglioso che ci hai ragalato negli stadi, in particolar modo vederti a San Siro per me è stato un sogno che si è realizzato, ma credo per tutti noi dentro e fuori dal forum.
In merito questo mi chiedevo come farai, e se ne avrai ancora il desiderio, a ridimensionare i tuoi live nei palazzetti...Dove ti posso imaginare in attesa del nuovo tour, e come ci stupirai?
Grazie Simo

evolutiva 12-04-2014 21.11.25

:sdeng:Ho dimenticato di segnalare che la mia è la domanda n° 18

DrKing 12-04-2014 22.14.26

Citazione:

Originalmente inviato da umano (Messaggio 2328800)
ciao giovanni!
è una questione complessa sulla quale si sono fatti molti passi avanti negli anni anche se siamo lontani da un punto di arrivo vero e proprio. Fino a qualche anno le persone con qualche disabilità semplicemente nemmeno valutavano o no l'idea di partecipare a un concerto, la questione veniva banalmente rimossa da tutte le parti coinvolte. Poi grazie al cielo è iniziato il cammino che ha portato a leggi, regole, evoluzioni, contrasti, campagne di sensibilizzazione ecc. ecc.
Come sai bene un concerto non ha un "padrone" ma esiste grazie alla collaborazione di molti soggetti diversi: la produzione, l'agenzia, il luogo del concerto, il comune che lo ospita, il privato che mette a disposizione la struttura, le assicurazioni, i vigili del fuoco, la pubblica sicurezza, le strutture sanitarie, i sindacati, le associazioni di categoria, il cantante ecc. ecc.
Non tutti gli interessi umani ed economici di queste parti convergono, ma oggi si cercano di armonizzare in nome di un diritto semplice, quello di chiunque a partecipare a un concerto senza restrizioni dovute a disabilità. La parte più importante la possiamo fare noi due, cioè tu, in quanto parte interessata, e io in quanto artista, ma non possiamo imporre nulla alle altre parti, perché ci sono le leggi, possiamo però solo cercare di ottenere il massimo, e sempre alzare l'asticella dell'accesso e dei diritti, chiedere che questa cosa sia sempre tenuta in considerazione come priorità. Io da parte mia ogni volta mi faccio sentire, per poi avere sorprese positive e negative, dipende dalle città, ma ho visto negli anni cambiare il meglio questa situazione e sono sicuro che questo processo di cambiamento non si fermerà, a maggior ragione se persone come te continueranno con intelligenza e sensibilità a farlo presente a chi di dovere, tra i quale i ci sono anche io, non mi sottraggo al mio ruolo.
Ti abbraccio bello mio, spero di vederti presto!

Lorenzo innanzitutto grazie x la risposta soprattutto xkè come sempre dimostri di approfondire ogni argomento e ogni aspetto legato al tuo lavoro. Sono d'accordo con ciò che dici e anche sul fatto che davvero molte cose sono cambiate sia nelle Istituzioni che nella consapevolezza delle persone. È vero anche come approccio quello di spostare sempre più in alto l'asticella e che le vere rivoluzioni, quelle che restano, sono portate avanti un passo x volta senza mai indietreggiare. Come non ho dubbi del tuo impegno e conosci bene quanto impegnato sia io e quanto lo sarò sempre di più sfruttando tutte le opportunità che avrò e quelle che mi inventerò..senza mollare mai! Però Lorenzo siamo in un periodo storico in cui le difficoltà sembrano davvero insormontabili e penso che proprio nei momenti più ardui bisogna pensare e agire in grande e con coraggio! Se c'è una idea bisogna provare a realizzarla per quanto impossibile questa sembri. Io ho una idea folle sui concerti per chi non può essere fisicamente in uno stadio o palazzetto. In qualche modo ci riuscirò perché x me è valida e anche applicabile ad altro settore, se tu mi dai una mano sarà più facile.
Ti abbraccio forte Lorenzo e spero davvero di rivederti al più presto!

olgadixie 12-04-2014 22.31.33

Domanda 19

Penso sempre che persone fortunate come te, dovrebbero avere una valanga di figli, ci avete mai pensato tu e la Fra di averne un'altro?
Ti voglio bene .

kebrillah 13-04-2014 00.38.11

Domanda n. 20 Qual è la qualità che apprezzi di più in una persona? E cosa invece ti da più fastidio?
(In realtà ho un' altra curiosità su di te riguardo un argomento ben più serio ma preferirei, se ne avrò la possibilità, parlarne di persona.. se non sarà così, te lo chiederò nella prossima superintervista :P)
Buone vacanze! :amici:

francescapesci 13-04-2014 07.02.58

Domanda 21

Terremoto 2009 Aquila . I fondi raccolti con la canzone "Domani" (1,2 milioni di euro)
Sono arrivati a destinazione ? Se SI come sono stati impiegati ?
Bentornato Capo... :)
Fra

ariam 13-04-2014 10.03.31

domanda n° 22 [come i miei anni]

Che ne pensi di fare un concerto only per i membri del forum?

Qualcosa di piccolo, ma molto intimo, giusto per non farci rimanere tanto in attesa ;)

stella400 13-04-2014 10.17.54

DOMANDA 16

Visto che abbiamo sempre voglia di vederti, parlarti, scherzare con te, confrontarci, ascoltarti... Perchè non organizzi un bel raduno? Magari un appuntamento abituale (ad esempio una volta all'anno o quando ritieni opportuno rispettando tutti i tuoi impegni) a Cortona o o dove preferisci tu...in modo tale che nn avrai piu pellegrinaggi sotto casa e ci renderai tutti molto felici visto che dopo un po andiamo in astinenza di Jova??? :)

dabadabadance 13-04-2014 10.44.15

7 risposta mancante
8 risposta mancante
12 risposta mancante
13 risposta mancante

dabadabadance 13-04-2014 10.45.10

domanda 22

Citazione:

Originalmente inviato da stella400 (Messaggio 2328824)
visto che abbiamo sempre voglia di vederti, parlarti, scherzare con te, confrontarci, ascoltarti... Perchè non organizzi un bel raduno? Magari un appuntamento abituale (ad esempio una volta all'anno o quando ritieni opportuno rispettando tutti i tuoi impegni) a cortona o o dove preferisci tu...in modo tale che nn avrai piu pellegrinaggi sotto casa e ci renderai tutti molto felici visto che dopo un po andiamo in astinenza di jova??? :)


dania 13-04-2014 10.46.08

Citazione:

Originalmente inviato da stella400 (Messaggio 2328824)
DOMANDA 16

Visto che abbiamo sempre voglia di vederti, parlarti, scherzare con te, confrontarci, ascoltarti... Perchè non organizzi un bel raduno? Magari un appuntamento abituale (ad esempio una volta all'anno o quando ritieni opportuno rispettando tutti i tuoi impegni) a Cortona o o dove preferisci tu...in modo tale che nn avrai piu pellegrinaggi sotto casa e ci renderai tutti molto felici visto che dopo un po andiamo in astinenza di Jova??? :)

DOMANDA 16bis

Che bella domanda! La approvo e ci aggiungo, se si facesse ci dedichi un silenzioso minuto di abbraccio a testa? Individuale con te prima e poi alla fine: di gruppo! Te al centro e noi tutti abbracciati in un unico grande abbravcio intorno: 1 minuto!

Titolo: l'abbraccio del mondo soleluna?

evolutiva 13-04-2014 14.29.47

Domanda 23)
Il grande Luciano Pavarotti durante le sue esibizioni teneva in tasca un chiodo storto che postava ancora più bene se lo avesse trovato sul palco durante le prove. Tu hai un gesto scaramantico che ripeti ogni volta prima di salire sul palco,oppure un amuleto, magari quel famoso talismano che ti ha regalato il tuo fratello africano che porti sempre con te quando canti?

mikele88m 13-04-2014 16.38.35

DOMANDA 24:
Nel testo di questa è la mia casa, una delle canzoni-guida della mia vita, evochi una sorta di sincretismo religoso volto all'esaltazione di ogni cultura nella sua totalità.. ma qual'è il tuo personale rapporto con Dio o con la fede in generale? c'è un episodio della tua vita in cui credi di avere avuto realmente prova dell'esistenza di un ente superiore?
Grazie mille :)

pcontar 14-04-2014 06.06.05

Domanda n. 25

E Giuda non si e' mai capito bene... se quel bacio fu un tradimento o la più grande fedeltà'...
Come ci sei arrivato? Forse è una domanda sciocca ma è una delle frasi dei tuoi testi che più mi ha colpito...

Con questa frase mi hai sconvolto....da quando te l ho sentita cantare la prima volta, penso che davvero possa essere andata così ma soprattutto che bisogna sempre guardare il fondo del bicchiere bene per capire cosa c'era dentro.
Abito a Pisa e quando nella settimana santa facciamo il giro delle 7 chiese in una delle quali è allestito un altare con 11 candele bianche e una nera che rappresenta Giuda... penso alle tue parole tutte le volte e mi ritrovo a dire una preghiera per quella pecora nera che forse proprio nera non fu....
Grazie!


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 16.37.52.

Powered by vBulletin
Copyright ©2000 - 2020, Jelsoft Enterprises Ltd