Discussione: Carta Azzurra
Visualizza messaggio singolo
  #5256  
Vecchio 23-01-2010, 13.53.04
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 43,807
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito "sono un incrocio di linee, sono l'altare del caso"

Chi lo sa se il mio posto è qui
o è solo una fatalità
una questione di numeri
di probabilità
che può decidere chi sarai
lingue e dialetti che parlerai
accenti ed inflessioni che avrai
luoghi e profumi che chiamerai
"casa mia..."



Io sono fortemente convinto che quello in cui viviamo ora sia solo uno dei mondi possibili. Esistono miliardi di mondi possibili, uno per ogni scelta. Un po' come sliding doors: lì c'erano due mondi possibili, poi sviluppati entrambi nel corso del film. Invece nella realtà esistono miliardi di mondi possibili. E uno solo viene sviluppato, cioè quello in cui viviamo.

Vediamola così. A conosce B nel giorno X. A è single, B è single. Ad A piace B da sempre, a B interessa A. Si mettono insieme, etc.etc.
Poi vediamola così. A conosce B il giorno Z, che viene un mese dopo il giorno X. A è single, B non è single. Ad A piace B da sempre, ad A sarebbe anche interessato B ma ormai B sta con C, e ci sta anche bene. Per la cronaca, C ha conosciuto B nel giorno Y, che viene a metà strada tra il giorno X ed il giorno Z. Quindi tra A e B non c'è niente, perchè B sta con C.

Quindi esistono due realtà.
La realtà 1, in cui A e B, conosciutisi il giorno X, stanno insieme.
La realtà 2, in cui A e B, conosciutisi il giorno Z, non stanno insieme, perchè prima del giorno Z, cioè il giorno Y, B ha conosciuto C e si sono messi insieme.
Ma non è solo questo. Se nella realtà 2 B non ha neanche preso in considerazione di stare con A, perchè tanto sta con C e sta bene, nella realtà 1 la cosa è differente. Nella realtà 1, infatti, mentre A e B stavano insieme, è arrivato il giorno Y. E nel giorno Y B ha conosciuto C, ma non è scattata la cosa, perchè ok, magari B interessava a C, ma C non interessa a B, perchè B sta con A.

Risultato? Nella realtà 1, C si rode il fegato: "se avessi conosciuto B prima che l'avesse fatto A, a quest'ora staremmo insieme". Nella realtà 2, A si rode il fegato: "se avessi conosciuto B prima che l'avesse fatto C, a quest'ora staremmo insieme".

Perchè tutto questo? Beh, perchè è tutta una serie di coincidenze. Io non credo assolutamente nelle predestinazioni. Ad esempio, la frase "per me quei due erano predestinati a stare insieme" non esiste. Non basta vedere che due persone stanno bene assieme per dedurre che "sarebbero stati comunque assieme". Se si fossero conosciuti un mese prima, o un mese dopo, non sarebbe successo niente. Perchè ok, magari si piacevano, ma se uno dei due stava con un'altra persona, non sarebbe successo niente.

Quindi il discorso è: la persona giusta al momento giusto. Si può stare bene insieme quanto si vuole, ma se non ci si fosse conosciuti in quel momento...beh, non sarebbe andata la cosa.


Porto un altro esempio. D ed E si conoscono il giorno J. Se si fossero conosciuti il giorno H, che viene un paio di mesi prima del giorno J, non sarebbe successo niente. D aveva una vita sentimentale turbolenta, E non lo so ma credo pure. Non sarebbe successo niente.
Se D ed E si fossero conosciuti il giorno K, che viene un paio di mesi dopo il giorno J, non ho idea di come sarebbe andata. Magari uno dei due stava con un'altra persona, e quindi non si sarebbero trovati.

Si potrebbe notare che c'è un'incongruenza. "Perchè nella storia di A e B se si fossero conosciuti un mese dopo non avrebbe funzionato certamente, mentre nella storia di D ed E non si sa?". Semplice. Perchè da quando D ed E si sono conosciuti, si sono automaticamente preclusi tutto il resto. Si sono preclusi eventuali F, ad esempio, che non ci sono stati, ma potenzialmente, se non si fossero conosciuti D ed E, magari questi F sarebbero saltati fuori. Invece nel caso di A e B è accertata la presenza di una persona C, che nella realtà 1 arriva "tardi" rispetto ad A (e resta fregato), mentre nella realtà 2 C riesce ad arrivare "in tempo", si mette con B e A, quando finalmente conosce B, ci resta un po' così.


Io non so se quello in cui viviamo sia il migliore dei mondi possibili, come diceva Spinoza. Non lo so proprio.
So solo che nella maggior parte dei casi tutto è frutto di casualità. Spesso c'è un episodio (un incontro, una parola, un'immagine, una canzone) e si conosce una persona. Se questo stesso episodio arriva dopo, si conosce la persona ma la si conosce un tot di tempo dopo, quando magari tutto è diverso.

E non è neanche questione di scelte. Certe cose non derivano da scelte volontarie. Ok, posso decidere se portare avanti un certo discorso con una persona che ho appena conosciuto o interromperlo lì, ma non posso decidere di iniziare arbitrariamente a conoscere una persona. Anche perchè non posso sapere in anticipo se quella persona mi cambierà la vita o meno.

Tutto questo per dire cosa? Che, per quanto si possa stare bene (o male) insieme (o da soli), vivere qui (o lì), conoscersi (o non conoscersi), creare cose importanti (o distruggerle), il momento iniziale di un qualcosa, il Big Bang, l'esplosione immensa di energia che genera le amicizie, le infatuazioni e gli amori, insomma, questo momento, è generato soltanto dal caso. Il resto poi sta a noi, altrimenti saremmo burattini nelle mani del caso. Non siamo burattini. Ma non ci è concesso di decidere come, quando e con chi fare scoppiare il big bang.


Forse è che si fa quello che si può
forse è che si fa quello che capita
con più o meno dignità

forse è come pescare un numero
e sperare poi in quello che capita...
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.

Ultima modifica di gabo86 : 23-01-2010 alle ore 14.01.54
Rispondi citando