Discussione: Liste
Visualizza messaggio singolo
  #63  
Vecchio 08-04-2019, 20.03.57
L'avatar di valer
valer valer non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 04-02-2004
Messaggi: 14,346
valer reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobale
Invia un messaggio via MSN a valer
Predefinito I miei gatti - Pt.4

Alice e Bianca l'ho già scritto da qualche parte come sono arrivate nella nostra vita, non mi ripeterò. Erano lunghe come una mano o poco meno, ed ora sono due gattone di 6 anni, casalinghe e cicciotte. Tutte e due bianche e nere, Alice a prevalenza nera, Bianca a prevalenza bianca, tutte e due con occhioni verdi.
Nello specifico, Bianca: una tordellona, veramente pionza e buffa, con un portamento poco felino ma comunque adorabile; si impiglia con le unghie ovunque ma non riesco a tagliargliele perché ogni volta che quando dorme ci provo, si sveglia indispettita. Bianca che con qualsiasi temperatura il pomeriggio si infila sotto il piumone (o copriletto) e dorme lì, protetta, creando un bernoccolo sul letto; Bianca che la notte viene a dormire in mezzo al mio cuscino e a quello di Marco, altezza testa per intenderci, che verso l'ora di cena ha le ruzze e comincia a correre come una pazza, a saltare alla porta e a miagolare in una maniera assurda e "di gola" che fa ancora ridere dopo tutti questi anni. Bianca che chiamiamo Biancona per ovvi motivi, vorace ma a dieta da ormai anni per scongiurare il rischio diabete, che si mette spessissimo sdraiata sulla schiena, facendoci ammirare la sua panciotta. Bianca che quando ha fame sale sul tavolo e butta giù le penne, morde il filo del pc, insomma, si fa capire.
Alice: più riservata, occhioni tondi e inconfondibile macchia nera sul muso (come la gatta della canzone di Gino Paoli). Più minuta della Bianca ma non minuta in maniera assoluta, anzi... Alice che dorme con una zampina sugli occhi, sempre, e che la notte mi sta perennemente addosso, sulla schiena se sono di pancia, sulla pancia se sono di schiena. Alice che russa e fa versetti unici mentre ronfa. Ama andare sul terrazzo e strusciarsi sulle mattonelle scaldate dal sole, ama salire vicino al microonde mentre cucino e osservarmi dall'alto, come se controllasse che metta gli ingredienti giusti. Ha il pancino rosa e "lanoso", perché dopo varie rasature causa ecografie e operazione, il pelo non è più ricresciuto folto. Fa il pane più spesso e con più passione rispetto alla sorella, subisce spesso la sua irruenza (e le sue dimensioni), fissa frequentemente il vuoto, tanto che mi sono convinta che vuoto non sia e veda qualcosa che mi sfugge.
Non saprei dire chi delle due sia più coccolona, lo sono entrambe, ho entrambe addosso o comunque vicino per la maggior parte del tempo in cui sono a casa, che sia seduta, sdraiata, in bagno, sul terrazzo, ovunque. Sentirle correre quando giocano, vederle che si coccolano e si "lavano" a vicenda, mi riempie il cuore, così unite e così diverse. Hanno entrambe una passione per il nylon e i nastri, da stare attenti perché li mangiano, entrambe odiano andare in macchina, e poi chissà quante altre cose mi scordo, cose che probabilmente non interessano a nessuno se non a me che mi incanto a guardarle, è che proprio pochi giorni fa era l'anniversario di quando sono arrivate a casa, e mi sono ripromessa di scrivere il loro "capitolo" e di concludere così il ciclo dei miei gatti (per ora ).
Rispondi citando