Visualizza messaggio singolo
  #6  
Vecchio 29-10-2020, 23.05.42
L'avatar di mattcameron
mattcameron mattcameron non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 09-01-2006
Residenza: il paese della fiaba
Messaggi: 8,786
mattcameron reputazione TermoNucleareGlobalemattcameron reputazione TermoNucleareGlobalemattcameron reputazione TermoNucleareGlobalemattcameron reputazione TermoNucleareGlobalemattcameron reputazione TermoNucleareGlobalemattcameron reputazione TermoNucleareGlobalemattcameron reputazione TermoNucleareGlobalemattcameron reputazione TermoNucleareGlobalemattcameron reputazione TermoNucleareGlobalemattcameron reputazione TermoNucleareGlobalemattcameron reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Quinta Tappa - da KLOBENSTEIN/COLLALBO a SCHLOSS RUNKELSTEIN (BOLZANO)

Avendo verificato che i suggerimenti della mia ospite di Barbiano ("Suocera") sono eccellenti, decido di abbandonare il Sentiero del Castagno, dopo aver ringraziato "Nuora" via e-mail per i consigli ricevuti.
Iniziare l'ultima tappa su un sentiero chiamato "Sigmund Freud Promenade" mi pare ideale.

SOGNI E SINTOMI

Un giorno dovrò fare chiarezza sul motivo per cui a volte in montagna vado a mille all'ora, come in preda a una smania. Sicuramente c'è dentro la paura di fare tardi, ma credo ci sia anche dell'altro.

Proprio ieri sera avevo scoperto che Sigmund Freud aveva spesso soggiornato nel Renon. Leggere una sua lettera mandata a Carl Gustav Jung da Collalbo mi emoziona...e chiude un cerchio. Avevo un peso con me, all'inizio di questa vacanza. Magari c'è ancora, ma il sogno di Barbiano è stato catartico, e come cantavano i CSI, "che i sogni siano sintomi, che i sogni siano segni". (C.G. Jung si discostò a un certo punto dalle teorie di Freud, e lo fece per prendere una strada molto diversa.)

RITTEN/RENON

È una delle zone più aride del Südtirol, e forse questo spiega la mia difficoltà di ieri a trovare acqua. La particolarità geologica porta però anche alla formazione di piramidi di terra, le più belle delle quali mi dicono essere ad Auna di Sotto.
Ad Oberbozen abbandono la Freud Promenade e imbocco il Sentiero degli Imperatori. Poco male se ho rinunciato alle piramidi di Unterwinn, ne trovo di bellissime anche qui.

LA FINE DEL SENTIERO

Poco dopo le piramidi però devio nuovamente per ricongiungermi col "Keschtnweg". Quando questo progetto è nato, sapevo di dover andare da Novacella a Castel Roncolo...voglio portare a termine il trekking.
Si comincia a intravedere Bolzano, su cui piombo dall'alto come anni fa ero planato su Carlisle.
Dietro di me il Catinaccio è ormai riconoscibile in tutta la sua estensione, e saluto la Roda di Vaël.
La discesa è faticosa, sono tanti metri di dislivello in discesa. Ma a un certo punto l'Adige è a un passo, non mi resta che trovare il Castello.

CASTEL RONCOLO

Un paio di tornanti in salita e ci sono: e così ho completato un percorso di circa 60 km, diviso in quattro parti.
Ma la cosa più importante è il Castello, splendido, affrescato in ciascuna delle sue stanze. Ci sono scene di caccia, illustrazioni di alcune delle vicende della Tavola Rotonda...un'intera stanza racconta le gesta di un cavaliere poco noto.

...è andata, è fatta, non mi resta che raggiungere Bolzano e decido di farlo in bus. Mi fanno male i piedi, ho usato TUTTO l'equipaggiamento che avevo, compreso il secondo paio di scarpe nel tentativo di trovare un po' di sollievo per i piedi.
Non è probabilmente un'impresa eroica, ma considerato il mio livello di allenamento e ciò che succede nel resto d'Italia, mi sento appagato come dopo l'Inghilterra.
__________________
19.06.00 PEARL JAM, LJUBLJANA (SLO) 22.06.06 TOOL, BOLOGNA 16.09.06 PEARL JAM, VERONA 16.11.06 TOOL, JESOLO (VE) 02.09.07 NINE INCH NAILS (e TOOL), BOLOGNA JOVANOTTI SAFARI TOUR 2008 06.07.10 PEARL JAM (e BEN HARPER), VENEZIA 02.08.11 AFTERHOURS, SPILIMBERGO (PN) 03.09.11 GUCCINI (#9) 02.03.12 TEATRO DEGLI ORRORI, DEPOSITO GIORDANI (PN) 11.06.12 BRUCE SPRINGSTEEN, STADIO ROCCO (TS) 25.06.12 CHRIS CORNELL, CASTELLO DI UDINE 26.09.12 RADIOHEAD, VILLA MANIN (UD)
Rispondi citando