Visualizza messaggio singolo
  #29  
Vecchio 29-12-2012, 18.05.12
L'avatar di FABIO ROBERTO TOGNETTI
FABIO ROBERTO TOGNETTI FABIO ROBERTO TOGNETTI non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 05-11-2000
Messaggi: 14,808
FABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

1. I soldi alle private sono stati moltiplicati dai governi di centrodestra. E' vero, la prima proposta in questo senso venne fatta dal centrosinistra, ma fu portata avanti, se non ricordo male, perché fu l'europa ha chiederlo. In un certo senso con motivazioni che non condivido ma che sono ragionevoli (garantire concorrenza anche nell'istruzione e permettere a una massa più ampia di accedere al servizio privato). Il PD ha avanzato la proposta di dimezzare i finanziamenti da subito. Non poteva farne a meno tout court (un partito, come una azienda, compie acquisti e quindi contrae debiti che vanno ripagati). L'IMU e l'aumento dell'IVA sono stati provvedimenti presi da Berlusconi che Monti ha dovuto confermare per mantenere gli impegni presi con l'UE. E comunque con i finanziamenti alla politica finanzieresti poco.
3. Ripeto: in Germania si spende molto di più.

Continuo a dire: il problema non è un problema di quanto, ma di come. I finanziamenti pubblici ai partiti sono fondamentali per mantenere il sistema democratico del Paese (sancito dalla costituzione). Resta da capire come disciplinare questa materia per evitare le schifezze emerse in questi anni.

4. appunto. quindi smettetela di dire che chi non vota M5S è un pazzo scatenato e masochista.

5. sempre lì, sempre lì. altre argomentazioni?

6. Stai parlando delle autenticazioni di Torino, non dell'Italia intera. A parte che vorrei capire meglio di quale vicenda stiamo parlando, dopo di che stai mettendo in dubbio la regolarità delle primarie del centrosinistra? E con quale coraggio?
Vieni a fare le pulci al PD, ma ti rendi conto di cosa sta facendo il M5S su questo argomento? A partire dal fatto che non si sa ancora quale sia il candidato premier del movimento (è un fatto di chiarezza nei confronti dei cittadini) fino ad arrivare alla buffonata delle parlamentarie. 92000 voti, 1440 candidati, 3 possibili preferenze, candidati approvati dal duo Grillo-casaleggio. Su...
__________________
il mio blog



‎"Io sono anche fazioso, ci sono persone che non mi piacciono e la mia più grande preoccupazione è farglielo sapere."
(Enzo Biagi)



Non reputazioni, ma opere di bene
Rispondi citando