Visualizza messaggio singolo
  #1  
Vecchio 31-12-2006, 16.05.40
L'avatar di decly2002
decly2002 decly2002 non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 05-02-2002
Residenza: trieste
Messaggi: 20,569
decly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito Quando morirà Fidel...

Quest'anno è morto Pinochet e hanno cordialmente impiccato Saddam Hussein...il primo è riconosciuto come ditattore autore di stragi che se l'è vista brutta, ma non così tanto, e alla fine è morto di cause naturali a casa sua, magari dopo aver giocato con i nipotini. Saddam è riconosciuto come un boia, eppure un po' meno. Ok che non contano i numeri, ma qual è la differenza? Essere stato o meno amico degli americani? In più Saddam ha pure fatto le sue guerre di aggressione, non le ha solo subite. All'inizio è stato amico degli americani come Pinochet, poi non serviva più e l'hanno scaricato. Adesso l'hanno fatto diventare un mezzo martire, o no?
E Fidel Castro? Non se la passa benissimo. E' un classico dei vecchietti che si cominci dal femore e si finisca...e basta.
Quale giudizio? Lui è in carica dal 1959 (se non erro)...nessun processo da quando è "lider maximo", nessuna guerra in particolare, "solo" un embargo.
Martire non sarà, morirà nel suo letto...eroe? O macellaio?
__________________
l'indifferenza è il più grave peccato mortale...
Rispondi citando