Discussione: Fiducia nella politica
Visualizza messaggio singolo
  #49  
Vecchio 09-10-2006, 20.51.00
L'avatar di pasaporte01
pasaporte01 pasaporte01 non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 22-01-2006
Messaggi: 4,139
pasaporte01 reputazione oltre ogni limitepasaporte01 reputazione oltre ogni limitepasaporte01 reputazione oltre ogni limitepasaporte01 reputazione oltre ogni limitepasaporte01 reputazione oltre ogni limitepasaporte01 reputazione oltre ogni limitepasaporte01 reputazione oltre ogni limitepasaporte01 reputazione oltre ogni limitepasaporte01 reputazione oltre ogni limitepasaporte01 reputazione oltre ogni limitepasaporte01 reputazione oltre ogni limite
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da FABIO ROBERTO TOGNETTI
guarda, non ho detto che occorre iscriversi ad un partito per fare politica. una delle cose che contesto ai generalisti che parlano di generazione insofferente e indifferente è il fatto che questa generazione è quella dell'attivismo nelle associazioni di volontariato.
ho detto che molto spesso chi parla di sfiducia nella politica (partitica) è il primo a non aver messo mai piede in una sezione e che comunque, se vogliamo svecchiare il parlamento, non dobbiamo aspettare che i giovani cadano dall'alto nei seggi. è inutile esigere maggiore spazio ai giovani se questi sono i primi a non reclamarlo.
la mia nn voleva essere una critica a te,ho scritto dopo di te solo perchè mi ero appena collegato e cmq penso,visto come difendi il partito a cui sei iscritto che le tue idee sono molto simili a quelle proprie del partito,ed io ho scritto che se ci credi devi difenderle,ma per come sono fatto io,e pensa che avrai imparato a conoscermi nelle varie discussioni che abbiamo +o- avuto,storica e grandiosa direi per l'aborto,ho un'educazione profondamente cattolica,vivo la comunità cattolica del mio paese attivamente(vado a messa la domenica,partecipo alle funzioni religiose in genere,ecc.)ma penso anche che la politica nn sia difendere le classi più abbienti ma di dare dignità a tutta la popolazione.Sia la destra che la sinistra invece di cercare di dare a tutti la giusta dignità e possibilità di vivere in modo dignitoso cercano di proteggere le classi di loro apparteneza,la destra gli imprenditori + o - piccoli e la sinitra storicamente gli operai,ma a mio parere nn bisogna difendere la popolazione solo sul lugo di lavoro ma ancha a casa,dando un'abitazione dignitosa a tutti(quindi nn si può vivere nelle baracche delle periferie delle città del sud,o nei giga palazzoni popolari del nord inadeguati a far tenere un ideale clima all'interno degli appartamenti).Se cmq ci sarà nel futuro prossimo o pure + avanti che sia un partito con idee molto simili alle mie(è logico che sarà impossibilie averle uguali uguali)mi potrò iscrivere,difendere le idee di questo partito e magari diventare un pezzo importante dello stesso e poter così aspirare ad una poltrona e poi chi lo sa?Come per me la cosa potrebbe accadere a te o qualsiasi altra persona.
__________________
Gli occhi sono la parte più profonda dell'anima.

Follow the leader.

Il sangue è sempre rosso indipendentemente dalle vene.

Una goccia in un mare è pochissimo, ma è già qualcosa.
Rispondi citando