Discussione: Caro Diario 2006
Visualizza messaggio singolo
  #2504  
Vecchio 10-12-2006, 20.45.33
L'avatar di alessia
alessia alessia non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 06-11-2000
Residenza: caput mundi
Messaggi: 25,011
alessia reputazione Stellare !!!alessia reputazione Stellare !!!alessia reputazione Stellare !!!alessia reputazione Stellare !!!alessia reputazione Stellare !!!alessia reputazione Stellare !!!alessia reputazione Stellare !!!alessia reputazione Stellare !!!alessia reputazione Stellare !!!alessia reputazione Stellare !!!alessia reputazione Stellare !!!
Predefinito

serata nostalgica, serata instabile, serata strana. Dicevo, come quando ero al liceo ed era domenica sera e sapevo che il giorno dopo avrei avuto l'interrogazione di fisica,ma nonostante questo nn ero assolutamente preparata. Come quelle sere che ero piccola e mi chiudevo in camera del mio fratellone ad ascoltare il cd degli 883 (si, lo ammetto!) e a cantare davanti ad uno specchio un'unica canzone..week end..che è davvero una canzone allucinante, perchè ha una capacità assurda di trasmettere ansia.Ricordo che ero ansiata e decidevo di proposito di andare in camera sua, quasi a volermi far del male. Sempre stata così io, come se mi sentissi viva in modo proporzionale alla sofferenza interna che riuscivo a provare.Altrimenti non si spiegherebbero nemmeno tutti quegli anni dietro ad una storia impossibile e deleteria.
Un pò masochista, amante del passato (ma forse proprio perchè passato e perchè nn rivivibile) , sicura che il mondo nn sarebbe mai riuscito a comprendermi a pieno. E chissà, forse è ancora così. Mi riferisco all'ultima considerazione sostenuta. A volte mi ritrovo a cercare risposte nei libri, nelle canzoni. In questo periodo nn ne trovo da nessuna parte se non in me. E probabilmente questo è già qualcosa di buono, anche se a volte le risposte ce le hanno solo le persone che le riguardano. Ma tanto, spesso, se queste risposte sembrano essere incompatibili con le mie, le rifiuto, nn ci credo. Ho imparato cmq molto negli anni: ho imparato che le persone non possono essere catalogate per standard, e nè tantomeno posso permettermi di assegnare loro un ipotetico "voto",ho imparato che esternare le proprie paure può aiutare a vivere meglio, perchè si cerca insieme una soluzione e il più delle volte la si trova, ho imparato che le persone possono sbagliare e che la rigidità crea solo muri insormontabili, ho imparato a non nascondere quello che provo dentro, perchè impiego molto a mistificare e un secondo a crollare,ho imparato ad amare e a non aver paura di farlo sentire,anzi *sentire* ,ho imparato ad imparare senza avere l'atteggiamento ostile di chi non ci crede più.E vi sembreranno conquiste ovvie, quasi insignificanti. Traguardi per me. E' una sera nostalgica, instabile, strana. Una di quelle sere in cui mi lascerei avvolgere da un abbraccio infinito nello scorrere del tempo indefinito.Una sera in cui fisserei il mare agitato e il cielo scuro lasciando scorrere e seccare una lacrima sul mio volto, la stessa lacrima che segnerebbe il percorso di un'emozione interrotta da un soffio di vento. La salsedine e il profumo del mare,l'umidità che riccia i miei capelli..chiudo gli occhi. E volo all'estate appena trascorsa. Volo al mio pezzo di paradiso personale. Volo alla me "selvaggia", alla me "no limits". Volo ma ritorno. E il ritorno forse, è anche più bello del volo. Perchè non sono sola ad intraprenderlo,una mano stretta in una mano. Le nostre. Ho divagato molto, e forse a molti di voi saranno sembrati pensieri sparsi senza logica, ma io, ho ritrovato una parte di me. E questo è l'essenziale.

"...l'essenziale è invisibile agli occhi.."
__________________
un bel salto..?
sai certe volte sembra di fare un grosso salto, ma in realtà è soltanto un cambio di prospettiva, altre volte invece viene quasi segnata una strada nuova...chissà quale hai preso

credo sia bello che ogni volta che il mio sguardo si perde ci siano i tuoi occhi a ritrovarlo...

gli uomini passano , le idee restano..non ci prenderanno mai.

con te però il problema è capire se quello che dici è quello che senti davvero dentro. perchè ti sai proteggere bene.
Rispondi citando