Visualizza messaggio singolo
  #49  
Vecchio 03-09-2016, 11.51.06
L'avatar di decly2002
decly2002 decly2002 non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 05-02-2002
Residenza: trieste
Messaggi: 20,605
decly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gabo86 Visualizza messaggio
C'ho pensato anch'io. Penso che la satira non debba avere limiti, che si possa fare satira anche in caso di tragedie, che è meglio la satira dello sciacallaggio (e certi politici, anche in occasione del terremoto, non hanno perso l'occasione). Quello che mi chiedo è: che senso ha quella vignetta? Giuro che non l'ho capito. Fa ridere? Non vedo perché. Fa riflettere? Non vedo perché. Non ho visto questa "riflessione sulle cose fatte all'italiana", o se c'è è stata troppo sottile e non sono stato abbastanza arguto da coglierla.
Non sono contro quella vignetta, per me lascia il tempo che trova. Ma non ne ho capito il senso, in generale. Fermo restando che non va vietata né il governo francese dovrebbe dissociarvisi, perché ho sentito cose molto più pesanti dette anche da esponenti politici di primo livello, qui in Italia.
Sono d'accordo.
__________________
l'indifferenza è il più grave peccato mortale...
Rispondi citando