Discussione: Termometro politico
Visualizza messaggio singolo
  #3  
Vecchio 01-02-2019, 20.58.30
LucaRoma LucaRoma non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 03-10-2017
Residenza: Roma
Messaggi: 40
LucaRoma ha un futuro brillanteLucaRoma ha un futuro brillanteLucaRoma ha un futuro brillanteLucaRoma ha un futuro brillanteLucaRoma ha un futuro brillanteLucaRoma ha un futuro brillanteLucaRoma ha un futuro brillanteLucaRoma ha un futuro brillanteLucaRoma ha un futuro brillanteLucaRoma ha un futuro brillanteLucaRoma ha un futuro brillante
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gabo86 Visualizza messaggio
Dipende dai punti di vista: non so se dire "febbre a 42 gradi" oppure "cadavere freddo"
ma i colpevoli chi sono? I vecchi partiti o le forze al governo?
Si è creata una distanza abissale tra la “vecchia politica” e i cittadini comuni. Uno parla di diritti, di giustizia sociale, di Europa, ma appena dici una minima parola ti schedano: sei populista, stai con quelli che difendono i poteri forti, etc.

È possibile che in Italia si siano creati due blocchi che non dialogano tra loro?
Noi siamo stati sempre il Paese in cui alla fine vinceva la mediazione, ci si divideva su tutto, ma poi una quadra si trovava. Adesso la frattura sembra irrimediabile.

Di chi è la colpa?