Visualizza messaggio singolo
  #16  
Vecchio 01-10-2004, 09.29.13
L'avatar di Onda
Onda Onda non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 13-05-2002
Residenza: fisicamente Milano...mentalmente gironzolo per il mondo...
Messaggi: 587
Onda diventerà presto famosoOnda diventerà presto famoso
Predefinito

Siete tutti incredibilmente dolci...
Sentirvi vicini mi fa stare meglio...so che al mondo c'è gente che crede ancora nell'amore....temevo che ormai il mondo fosse cambiato talmente tanto ed io ero rimasta l'unica disallineata alla moda dell'egoismo!

Cerco di rispondervi tutti assieme:
- lui non mi a dato nessuna motivazione "reale" sulla sua decisione di rottura...solo <<voglio stare solo, voglio sentirmi libero, libero anche di voler provare nuove emozioni>>
- le amiche di chat le ha sempre "nascoste" e "giustificate"...ma essendo informatica ho la certezza delle mie parole...non mi sono mai permessa ne mai mi permetterò di leggere i loro "testi"...
Anch'io chatto e posto (da sempre), ma nulla mia ha mai influenzata nei suoi confronti, nulla mia ha mai distratta...il reale è reale...e poi basta essere sinceri con chi ci sta dall'altra parte del cavo
- tutto ciò che avevamo costruito (es. casa e mobili) era stato deciso assieme...non ero mica stata io a forzare i passi o a fargli predere decisione che lui non voleva...dovevate vederlo...
Abbiamo trascorso un intero anno a decidere come costruire casa nostra...lui era così pignolo verso i costruttori...voleva la nostra casa perfetta! E quante modifiche extra-capitolato...non ha voluto nulla di banale...nulla...
All'acquisto dei mobili era emozionatissimo, felice di vedere il nostro letto, felice di immaginarmi in cucina...

...e adesso sola...

Stanotte ho pensato...pensato parecchio...
Ho quasi deciso: forse andrò avanti con l'acquisto della casa...e se lui tornerà lei sarà lì disponibile per noi...
E se lui non tornerà...sarà disponibile per me...o in futuro deciserò di venderla...

...devo solo "morir di fame" per qualche anno!!!!
__________________
Vorrei essere un sassolino nel letto di un fiume. Un sassolino bello rotondo, senza spigoli, levigato dalle correnti. E poi, da sassolino, vorrei mi trovasse un bimbo. Mi stringerebbe nel pugno e mi riporrebbe in tasca considerandomi speciale. Sì, mi piacerebbe essere un sassolino nelle tasche di un bambino che per niente al mondo mi scambierebbe con qualcos'altro"

Non si può perdere quel che non hai - V.Rossi -