Discussione: Omofobia dilagante
Visualizza messaggio singolo
  #50  
Vecchio 24-08-2009, 18.26.23
L'avatar di Francesca_9
Francesca_9 Francesca_9 non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 22-05-2009
Residenza: Toscana
Messaggi: 563
Francesca_9 reputazione oltre ogni limiteFrancesca_9 reputazione oltre ogni limiteFrancesca_9 reputazione oltre ogni limiteFrancesca_9 reputazione oltre ogni limiteFrancesca_9 reputazione oltre ogni limiteFrancesca_9 reputazione oltre ogni limiteFrancesca_9 reputazione oltre ogni limiteFrancesca_9 reputazione oltre ogni limiteFrancesca_9 reputazione oltre ogni limiteFrancesca_9 reputazione oltre ogni limiteFrancesca_9 reputazione oltre ogni limite
Invia un messaggio via MSN a Francesca_9
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da <--- O . m . A . r ---> Visualizza messaggio
Io credo che il primo problema sia la nostra insicurezza.
La paura che abbiamo di non trovare un posto, di non essere accettati, la paura di sentirsi al di fuori.
Ed è questa insicurezza che ci porta ad avere copmortamenti aggressivi verso il prossimo, verso la gente, verso le persone che abbiamo tutti i giorni vicino a noi.

Poi la paura e la "violenza" contro omosessuali, immigrati ecc. la abbiamo per disinformazione, per stereotipo quasi.
Una sorta di tradizione istantanea che si trasmette da uno all'altro.
Certo, oggi se non sei bello/a esteticamente (perchè a nessuno importa della bellezza interiore), ricco, con un miliardo di finti amici-cagnolini pronti a soddisfare ogni tuo capriccio, con una vita a dir poco strepitosa (per la stragrande maggioranza delle persone), non sei nessuno.
Davvero io ho incontrato pochissime persone capaci di guardare oltre il conto in banca.
__________________
La poesia e’ sangue del mio cuore vivo
sale del mio pane, luce nei miei occhi.
Sara’ scritta con le unghie, lo sguardo e il ferro,
la cantero’ nella cella della mia prigione.[...]
Ho dentro di me un milione d’usignoli
Per cantare la mia canzone di lotta


Il vero io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te.

Rispondi citando