Discussione: Carta Azzurra
Visualizza messaggio singolo
  #7753  
Vecchio 21-02-2019, 04.18.07
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non č connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melče Island
Messaggi: 43,147
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito l'isola deserta: paola turci - stato di calma apparente

Premessa: mi risulta molto difficile parlare di un disco che ho ascoltato diciannove volte nell'estate di dodici anni fa e che non ho mai pių ascoltato in seguito. Ma dodici anni fa ero convinto che fosse uno dei miei dischi da isola deserta, lo trovavo perfetto, e sono sicuro che lo troverei ancora cosė.
La storia č questa: Paola Turci che si chiude in uno studio di registrazione con la sua band e reincide alcuni dei suoi successi in presa diretta. Un po' come Raf in Collezione Temporanea, il suono degli anni '80 viene abbandonato in favore di un pop-rock ampio e arioso.
Questo č quello che ricordo: canzoni splendide, una voce estemamente sensuale, e degli arrangiamenti perfetti. Ero convinto che mi avrebbe accompagnato per tutta la vita, ma se ne sto parlando dodici anni dopo l'ultimo ascolto forse č davvero cosė.
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando