Forum Soleluna  

Torna indietro   Forum Soleluna > Forum Attualità

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
  #41  
Vecchio 07-12-2006, 01.33.30
L'avatar di molivars
molivars molivars non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 16-04-2004
Residenza: (VV) (CS) (dipende)
Messaggi: 1,165
molivars reputazione oltre ogni limitemolivars reputazione oltre ogni limitemolivars reputazione oltre ogni limitemolivars reputazione oltre ogni limitemolivars reputazione oltre ogni limitemolivars reputazione oltre ogni limitemolivars reputazione oltre ogni limitemolivars reputazione oltre ogni limitemolivars reputazione oltre ogni limitemolivars reputazione oltre ogni limitemolivars reputazione oltre ogni limite
Invia un messaggio via MSN a molivars
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da copiaincolla Visualizza messaggio
la satira serve a denudare il re, serve a farlo scendere dal "trono" e far vedere quanto è umano, questo è un tipico caso. Dal momento in cui si apprende che non ci sono conseguenze gravi, si può scherzare quanto si vuole.
daccordissimo!!!
__________________
Rispondi citando
  #42  
Vecchio 05-01-2007, 16.02.06
pace pace non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 30-12-2006
Messaggi: 4,388
pace reputazione Stellare !!!pace reputazione Stellare !!!pace reputazione Stellare !!!pace reputazione Stellare !!!pace reputazione Stellare !!!pace reputazione Stellare !!!pace reputazione Stellare !!!pace reputazione Stellare !!!pace reputazione Stellare !!!pace reputazione Stellare !!!pace reputazione Stellare !!!
Predefinito

il cavaliere è solo svenuto come può capitare agli altri sei miliardi di abitanti del pianeta terra. fare una battutina su questo non mi pare "fare satira sul dolore"!!
Rispondi citando
  #43  
Vecchio 02-09-2016, 16.22.19
L'avatar di valer
valer valer non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 04-02-2004
Messaggi: 14,031
valer reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobale
Invia un messaggio via MSN a valer
Predefinito

stavo cercando un thread dove parlare di satira senza portare avanti la discussione in quello del terremoto e mi sono imbattuta in questo mio post del 2006 ( si parla di Berlusconi)
Citazione:
Originalmente inviato da valer Visualizza messaggio
mmm..no, non sono d'accordo. Passeggero o no quella persona (e persone a lui molto vicine) stava male. Io sarò strana, ma a livello umano, non riesco a scherzare sulla sofferenza di qualcuno, sia questo il mio peggior nemico. E la cosa che mi dà fastidio è che in tv venga presa in giro la sofferenza. Ok, non era moribondo, ma non stava bene. Ed è inutile fare tante storie perchè la tv è spazzatura ecc.ecc. e poi deridere in tv una persona (perchè sarà anche berlusconi ma resta una persona). Cavolo io non sono certo una filoberlusconi, ma riconosco che ci sono dei limiti alle prese di giro.
e mi ci collego perché sono cose che penso ancora, perché non mi piacciono le prese di giro su chi sta male o sui morti, ma al tempo stesso mi sento ancora Charlie, perché non penso che le prese in giro della ormai famosa vignetta fossero nei confronti dei morti, anzi, in realtà manco mi sembrano prese in giro.

Non penso che siano i vignettisti francesi quelli con cui prendersela. L'unica entità con cui prendersela è la faciloneria con cui in in Italia si fanno troppe cose, quella che ha portato a fare sì che ci siano state così tante vittime innocenti. Non è una presa di giro delle vittime, non è mancanza di tatto nei loro confronti, è la rappresentazione di una realtà, di una tragedia, l'incazzatura per il fatto che le morti non sono dovute tanto al terremoto in sé quanto ad altre cose, quelle appunto fatte "all'italiana". È una vignetta drammatica, e non penso che i vignettisti ridessero a crepapelle mentre la disegnavano, né del resto il fine della satira è quello di fare ridere. Non penso nemmeno che qualcuno abbia riso guardandola, anzi, fa indubbiamente stare male. Leggendo Fb e Twitter mi accorgo di quanto sia stato facile essere stati Charlie senza essere direttamente coinvolti, aver detto "eh ma è solo satira!" quando si parlava di Maometto, due pesi e due misure.
Rispondi citando
  #44  
Vecchio 02-09-2016, 16.27.50
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 42,742
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

C'ho pensato anch'io. Penso che la satira non debba avere limiti, che si possa fare satira anche in caso di tragedie, che è meglio la satira dello sciacallaggio (e certi politici, anche in occasione del terremoto, non hanno perso l'occasione). Quello che mi chiedo è: che senso ha quella vignetta? Giuro che non l'ho capito. Fa ridere? Non vedo perché. Fa riflettere? Non vedo perché. Non ho visto questa "riflessione sulle cose fatte all'italiana", o se c'è è stata troppo sottile e non sono stato abbastanza arguto da coglierla.
Non sono contro quella vignetta, per me lascia il tempo che trova. Ma non ne ho capito il senso, in generale. Fermo restando che non va vietata né il governo francese dovrebbe dissociarvisi, perché ho sentito cose molto più pesanti dette anche da esponenti politici di primo livello, qui in Italia.
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #45  
Vecchio 02-09-2016, 16.53.34
L'avatar di valer
valer valer non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 04-02-2004
Messaggi: 14,031
valer reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobale
Invia un messaggio via MSN a valer
Predefinito

Ridere no, e probabilmente nemmeno riflettere, è semplicemente una rappresentazione, come se fosse un quadro, una foto. Il senso è fine a se stesso, per questa come per molte altre vignette.
Ci tengo a precisare che io non la trovo bella, ma penso che venga accusata di colpe che non ha, tutto qua.
Le cose fatte all'italiana? Edifici i cui piani crollano su se stessi come fossero strati di lasagne, perché c'è più sabbia che altro, però ripeto, più che riflessione trovo che sia constatazione.
Rispondi citando
  #46  
Vecchio 02-09-2016, 17.14.04
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 42,742
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Anch'io penso che non abbia colpe, e che sia molto più colpevole macchiarsi di sciacallaggio. Però se è questo il senso (prendere in giro l'italianità delle costruzioni, comprensibilissimamente) secondo me è fin troppo sottile. Le vignette che hanno fatto davvero rumore, quelle post-attentato (e a volte anche pre-) erano molto più chiare, e forse per questo più efficaci. Qui si attacca qualcosa che non fa ridere, certo, ma secondo me non si capisce neanche perché lo si attacca.
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #47  
Vecchio 02-09-2016, 18.12.39
L'avatar di valer
valer valer non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 04-02-2004
Messaggi: 14,031
valer reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobale
Invia un messaggio via MSN a valer
Predefinito

ecco, sulla non immediatezza concordo.

Charlie Hebdo ha risposto all'indignazione con una vignetta con scritto tipo "le vostre case non le ha costruite Charlie Hebdo, ma la mafia", questa è più immediata, anche se mi pare assurdo che abbiano davvero dovuto spiegare cosa intendevano.
Rispondi citando
  #48  
Vecchio 02-09-2016, 20.17.33
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 42,742
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Esatto, ho visto la "rettifica", ora non ci sono veramente ragioni per protestare, se non in malafede.
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #49  
Vecchio 03-09-2016, 11.51.06
L'avatar di decly2002
decly2002 decly2002 non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 05-02-2002
Residenza: trieste
Messaggi: 20,349
decly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gabo86 Visualizza messaggio
C'ho pensato anch'io. Penso che la satira non debba avere limiti, che si possa fare satira anche in caso di tragedie, che è meglio la satira dello sciacallaggio (e certi politici, anche in occasione del terremoto, non hanno perso l'occasione). Quello che mi chiedo è: che senso ha quella vignetta? Giuro che non l'ho capito. Fa ridere? Non vedo perché. Fa riflettere? Non vedo perché. Non ho visto questa "riflessione sulle cose fatte all'italiana", o se c'è è stata troppo sottile e non sono stato abbastanza arguto da coglierla.
Non sono contro quella vignetta, per me lascia il tempo che trova. Ma non ne ho capito il senso, in generale. Fermo restando che non va vietata né il governo francese dovrebbe dissociarvisi, perché ho sentito cose molto più pesanti dette anche da esponenti politici di primo livello, qui in Italia.
Sono d'accordo.
__________________
l'indifferenza è il più grave peccato mortale...
Rispondi citando
  #50  
Vecchio 03-09-2016, 17.16.29
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 42,742
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Scrive Deborah Dirani, bravissima giornalista dell'Huffington Post, e mi permetto di sottoscrivere quasi parola per parola (tranne quel "io Charlie non lo ero prima", perché Charlie lo sono sempre stato):

Si fa presto ad essere tutti Charlie quando i Charlie non li conosciamo, quando scopriamo che esistono quando in realtà non esistono più. Quando una coppia di invasati ne ha fatto strage perché si ostinavano a non avere rispetto di niente: di Dio, della patria, dei vivi e dei morti. Non ci vuole niente a essere solidale con chi è vittima della più indiscutibile delle ingiustizie e ancor meno di niente ci vuole ad esserlo quando la vittima è tale a causa di un ideale estremo di libertà.
Eh. Ma oggi, oggi che a finire "percul..." siamo noi coi nostri 292 morti di Amatrice, Accumoli e Pescara del Tronto? Oggi siamo ancora tutti Charlie? Riusciamo a esserlo nonostante il cattivo gusto di una vignetta truculenta in cui questi 292 morti sono il ragù di una lasagna?
Ammetto che io per prima, alla vista di quel disegnino ho "sacramentato" in francese per una trentina di secondi, rispolverando il mio repertorio di liceale con un 8 in pagella e una propensione all'apprendere le parolacce in lingua straniera. Poi... Poi mi è toccato ammettere che la satira, quella estrema praticata dai Charlie, non guarda in faccia a nessuno. Non ai suoi morti, figurarsi a quelli degli altri. La satira non necessita di buongusto. La satira è urticante per sua stessa natura e la vignetta di oggi è fastidiosa come un mazzetto di ortiche nelle mutande. Lo è perché quei 292 morti sono vittime di speculazioni edilizie, di avidità e incuria. Lo è perché l'unica morte che siamo disposti ad accettare, con dolore ma con un filo di ragionevolezza, è quella che naturalmente ci strappa dalla vita quando siamo ormai troppo vecchi per viverla. Tutto il resto è ingiusto e ci manda in bestia.
Affondare il coltello nella piaga del nostro dolore, mentre siamo ancora qui intenti a capire in che modo sia possibile affrontarlo è piuttosto squallido, è vero, ma è il mestiere di Charlie Hebdo che, ancora una volta, lo ha fatto bene. Essere oggi meno Charlie di ieri è comprensibile ma ipocrita. Perché, scusate, sentirsi Charlie quando a finire attaccati sono gli arabi va bene e quando lo siamo noi, invece no? E chi l'ha detto? Se vogliamo la satira, se la vogliamo libera, se vogliamo le matite affilate contro Allah e i suoi figli dobbiamo essere disposti ad accettare che la punta venga fatta anche su di noi, sulle nostre "vergogne" e sui nostri morti.
Non esiste una satira giusta e difendibile e una che non lo è. Le regole che la muovono sono sempre le stesse, è solo il bersaglio che cambia. Se oggi siamo meno Charlie di ieri siamo un po' come i bambini che, in cortile, si prendono su il pallone e tornano a casa perché hanno sbagliato il rigore.
Capisco che sia difficile mantenersi saldi nella difesa della libertà di satira. Lo capisco bene. Capisco pure che quei parigini là potevano risparmiarsela, che magari le lasagne anche no, grazie. Ma la verità è che hanno fatto un ottimo lavoro e per questo siamo così arrabbiati. Io per prima.
La libertà ha un prezzo e oggi Charlie non ci fa sconti. Ci sbatte sul muso che è troppo comodo ridere degli altri, anche delle tragedie degli altri, dei loro simulacri e dei loro caftani. Se la vogliamo mantenere questa libertà dobbiamo essere pronti a pagarne il prezzo a nostra volta. Che non significa farsi una risata su una lasagna di carne e sangue. La satira del resto non vuole fare ridere, vuole casomai far riflettere o fare indignare. La satira non ha rispetto di Dio e dei suoi figli, vivi o morti che siano. I nostri 292 morti di Amatrice, Accumoli e Pescara del Tronto non sono diversi da altri morti sui quali i vignettisti parigini si sono fatti la punta delle matite.
O meglio: i nostri 292 morti hanno qualcosa di diverso per noi, perché sono i nostri, perché sono le vittime di un malcostume speculativo che ben conosciamo. Noi non smetteremo di piangerli perché una redazione di ragazzacci (sulla cui umana sensibilità non ho alcun dubbio) li ha strapazzati in modo disgustoso.
Se fossimo coerenti non smetteremmo neanche di essere tutti Charlie. Ora, ammetto: io Charlie non lo ero prima e non lo sono ora, ma sono un'operaia dell'informazione, una che lavora con la carta e la penna e, proprio per questo, con lo stomaco in rivolta e un diavolo per capello, dico: "Bravo Charlie".
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #51  
Vecchio 04-09-2016, 03.12.14
PENSIERI POSITIVI PENSIERI POSITIVI non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 21-09-2009
Residenza: ROMA
Messaggi: 1,463
PENSIERI POSITIVI reputazione Stellare !!!PENSIERI POSITIVI reputazione Stellare !!!PENSIERI POSITIVI reputazione Stellare !!!PENSIERI POSITIVI reputazione Stellare !!!PENSIERI POSITIVI reputazione Stellare !!!PENSIERI POSITIVI reputazione Stellare !!!PENSIERI POSITIVI reputazione Stellare !!!PENSIERI POSITIVI reputazione Stellare !!!PENSIERI POSITIVI reputazione Stellare !!!PENSIERI POSITIVI reputazione Stellare !!!PENSIERI POSITIVI reputazione Stellare !!!
Invia un messaggio via MSN a PENSIERI POSITIVI
Predefinito

Io leggo spesso uno dei milgiori sitio di satira italiana Spinoza (citato pure in un tread sul forum) negli ultimi mesi ha trattatato questi argomenti Siria (morti), Libia (morti) Casaleggio (morto) Pannella (morto) ....e sono le cose meno cattive (perchè storicamente ha parlato anche di terremoti e del pulman caduto vicino ad avellino (loro dichiarano che non si fermano davanti a niente )
penso che sia così...Satira...a volte mi disgusta ma sempre mi accende il cervello e mi fa pensare
Rispondi citando
  #52  
Vecchio 04-09-2016, 09.58.14
L'avatar di SolELunA
SolELunA SolELunA non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 26-11-2000
Messaggi: 7,083
SolELunA reputazione TermoNucleareGlobaleSolELunA reputazione TermoNucleareGlobaleSolELunA reputazione TermoNucleareGlobaleSolELunA reputazione TermoNucleareGlobaleSolELunA reputazione TermoNucleareGlobaleSolELunA reputazione TermoNucleareGlobaleSolELunA reputazione TermoNucleareGlobaleSolELunA reputazione TermoNucleareGlobaleSolELunA reputazione TermoNucleareGlobaleSolELunA reputazione TermoNucleareGlobaleSolELunA reputazione TermoNucleareGlobale
Invia un messaggio via ICQ a SolELunA
Predefinito fare satira sul dolore (?)

alleggerisce un po la questione, restando comunque sui toni della satira, la trovo la giusta e unica risposta:

__________________


"Non voglio sentirmi intelligente guardando dei cretini, voglio sentirmi cretina guardando persone intelligenti"
Rispondi citando
  #53  
Vecchio 04-09-2016, 10.23.44
L'avatar di valer
valer valer non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 04-02-2004
Messaggi: 14,031
valer reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobale
Invia un messaggio via MSN a valer
Predefinito

Concordo con l'articolo che ha messo gabo, trovo straveritiera la foto che ha messo Laura
per quanto riguarda Spinoza ecco, ho smesso di seguirlo da mesi su Fb non mi ricordo per cosa nello specifico, ma secondo me a volte scavalla e non mi piace...in mezzo a battute geniali se ne esce con roba a mio parere cattiva e non satirica. Poi oh, non sono certo un'esperta di satira e probabilmente c'è chi mi spiegherebbe la cosa sotto il punto di vista puramente satirico come questa cosa di CB, però tant'è. Non penso nemmeno che la satira sia applicabile proprio a tutto.
Rispondi citando
  #54  
Vecchio 04-09-2016, 12.17.50
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 42,742
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da valer Visualizza messaggio
Concordo con l'articolo che ha messo gabo, trovo straveritiera la foto che ha messo Laura
per quanto riguarda Spinoza ecco, ho smesso di seguirlo da mesi su Fb non mi ricordo per cosa nello specifico, ma secondo me a volte scavalla e non mi piace...in mezzo a battute geniali se ne esce con roba a mio parere cattiva e non satirica. Poi oh, non sono certo un'esperta di satira e probabilmente c'è chi mi spiegherebbe la cosa sotto il punto di vista puramente satirico come questa cosa di CB, però tant'è. Non penso nemmeno che la satira sia applicabile proprio a tutto.
Il problema di Spinoza è che non ha una redazione "scrivente", ha una redazione "selezionante", a scrivere sono gli utenti. E a volte selezionano qualcosa che non vale la pena leggere.
Detto questo, adoro Spinoza quando è "leggero". La recente spiegazione degli sport alle Olimpiadi è una grande pagina di comicità, secondo me. Non satira, però. Comicità.
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #55  
Vecchio 04-09-2016, 12.29.28
L'avatar di jovaria
jovaria jovaria non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 22-02-2015
Messaggi: 2,462
jovaria reputazione Stellare !!!jovaria reputazione Stellare !!!jovaria reputazione Stellare !!!jovaria reputazione Stellare !!!jovaria reputazione Stellare !!!jovaria reputazione Stellare !!!jovaria reputazione Stellare !!!jovaria reputazione Stellare !!!jovaria reputazione Stellare !!!jovaria reputazione Stellare !!!jovaria reputazione Stellare !!!
Predefinito

L'Italia è un popolo costituito dal 90% di ignoranti o almeno che hanno bisogno di una seconda spiegazione (come nel caso di Charlie hebdo) per comprendere la realtà. Io sono ampiamente parte del 90% , anch'io sono stata infastidita da quella vignetta. Il motivo è semplice: non è perché nn si fa satira sulle tragedie ma è la vignetta proprio che era sgradevole, soprattutto "la lasagna". C'è modo e modo di fare satira e questo mi è sembrato troppo crudo
__________________
Jovaria


Fino all'ultimo attimo...
Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 03.14.18.