Forum Soleluna  

Torna indietro   Forum Soleluna > Consiglia un disco

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
  #901  
Vecchio 26-10-2020, 16.56.06
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,388
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

058 Tutto ciò che ho

Come sempre, Max dispensa perle di saggezza. Mi riprometto ascoltare il dialogo in questi giorni.

060 Bella vera (non è il caldo ma)

Sai che non sono sicurissimo sull'archiviazione precoce dai live? Non vorrei sbagliarmi ma mi pare di averla sentita dal vivo negli ultimi dieci anni (non ricordo quando, però).

061 Essere in te

Dunque, a me questa canzone piace. Un po' perché le chitarre di Britti si sentono eccome (soprattutto l'assolone distorto prima dell'ultimo ritornello) e un po' perché, in generale, il significato è molto bello. È vero, la frase che hai indicato è molto criptica, ma in generale il significato è questo: "fai delle cose di cui non so niente, sei libera di farle ma spero che quello che io faccio per te ti faccia capire quanto tu sia importante per me". Oddio, ora che l'ho scritto mi sembra più semplice detto da Max
In ogni caso è una canzone molto bella, molto vera e molto "Carboniana" (nel senso di Luca Carboni, che ha sempre questo tema della parziale incomunicabilità all'interno dei rapporti di coppia). Non ho mai capito perché sia stata fatta cantare a Syria nel finale, è un duetto che non aggiunge niente...l'unica spiegazione è che già si immaginava di farla ricantare tutta a lei nel suo album che sarebbe uscito l'anno dopo...(e poi Syria è la moglie di Pierpa, ricordiamolo).
È uno dei tre pezzi del disco che non è stato eseguito dal vivo durante il tour dell'album: capisco gli altri due in quanto duetti "rilevanti" (Cloro e Noi parte 2), ma qui sull'assenza di Syria ci si poteva passare anche sopra.

062 Cloro

Quando uscì il disco Jovanotti per me non era nessuno, conoscevo le sue canzoni famose e basta, non avevo nessun suo album e non mi piaceva particolarmente. Anche dopo essere diventato suo "fan", però, questa canzone non l'ho mai digerita. Fa ridere, d'accordo, ma sembra appunto una canzone scritta durante un delirio alcolico, un rilancio a chi la spara più grossa. Il tema è importante ma trattato così è proprio inutile, e le frasi sulla Rolls Royce e la bicicletta sono ancora più inutili. Davvero, non ho mai capito che senso abbia avuto incidere questa canzone, pessima anche come riempitivo.
Per contro, però, apprezzo il valore "filologico" del cosiddetto "provino Cortona" (si trova nel singolo di Come deve andare): è la versione base della canzone, con il basso di Saturnino, la batteria di Pier Foschi (batterista di Jovanotti fino all'anno dopo) e la voce di Jovanotti che sono rimaste nella versione definitiva e tutto il resto (voce di Max e altre sovraincisioni) che sono state ri-registrate nello studio di Max. Mi piace questa versione embrionale da cui sono stati estrapolati alcuni elementi poi finiti in quella definitiva.
Per il resto, però, un pezzo decisamente trascurabile.
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #902  
Vecchio 27-10-2020, 18.47.07
L'avatar di Gritti
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 3,207
Gritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

060 Bella vera (non è il caldo ma)

Credo ti stia sbagliando, il mio primo live è del 2007 (time out) e bella vera era fresca di archivio (era presente invece nel tour precedente, di tuttomax), da lì in poi ho seguito Max dal vivo senza perdermi un tour a parte quello dell'astronave max (estivo ed invernale) e quello del trio, non l'ha mai fatta in queste occasioni, nè tantomeno ai tour a cui ho assistito.


062 Cloro

Anche io ai tempi non ero un fan di Jova, ho ammirato giusto le hit più conosciute, non era nemmeno nella mia top 10. Questa canzone fa cagare. E' una delle peggiori della discografia, probabilmente è stata messa lì in posizione numero 4 per dare un po' di ritmo in mezzo a due lentoni, non mi sembra nemmeno una canzone finita, sembra una instant song oppure una di quelle tracce di prova uscite male. Non sto ad analizzare il testo perchè non ci trovo una cosa sensata, mi chiedo perchè c'è qualcuno che ride mentre a poco a poco il cloro mi uccide? chi è costui? che cacchio ha contro di me? ho pensato all'inizio fosse una critica verso... boh?... e invece non penso ci sia nulla da leggere tra le righe, è semplicemente una canzone nonsense.
la versione provino cortona l'ho ascoltato qualche volta, un po' più rozzo è interessante perchè è veramente una sorta di prova a cazzeggio, come quelle che faceva jova nelle dirette durante il lockdown, resta comunque una canzone pessima.

Esiste uno spezzone dei simpson, dove un capo dei soldati americani deve schierare degli uomini a guardia di un confine, e spiega a Homer che vuole 100 uomini duri e 100 pappemosce, e lì schiererà in fila alternandoli, così che i duri sembrino ancora più duri, in mezzo alle pappemosce.
Forse la logica è questa, hanno messo Cloro in parte a Come deve andare per farla sembrare, a confronto, molto più bella



063 Come deve andare

Una delle canzoni dal testo più bello in assoluto, ricordo che poco prima dell'uscita dell'album Max ne parlò come il suo pezzo preferito, descrivendolo come "una metafora della vita basata sul mondo delle moto", io mi aspettavo una roba tipo un giorno così, e invece da quel punto di vista rimasi deluso, nel senso che non mi aspettavo un lento. L'unica pecca di questa canzone per me è il ritornello, troppo piatto e ripetitivo, la rende poco radiofonica perchè ascoltata senza prestare attenzione al testo, risulta noiosissima. Magari un ritornello un po' più elaborato avrebbe risaltato anche il testo. Anche live secondo me funziona poco perchè la musica non coinvolge in quell'atmosfera in cui ti dovrebbe portare un testo del genere, nella versione album c'è giusto l'ultima strofa (con le note più alte del piano) che ti coinvolge, ma dal vivo la fa uguale alle prime due e quindi resta una roba un po' noiosa.
Molto meglio nel medley live (nel terraferma tour l'ha fatta) cantata dal pubblico è molto più coinvolgente anche se di fatto faceva solo la prima strofa, un peccato perchè le altre due sono molto più emozionanti a livello di testo.
Sulla semantica del testo, non mi sento di dover aggiungere molto, bellissima la metafora del peugeot e del fifty, della salita dissestata, l'intera canzone è una metafora bellissima.
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!
Rispondi citando
  #903  
Vecchio 28-10-2020, 18.50.09
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,388
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

060 Bella vera (non è il caldo ma)

Hai ragione, c'ho pensato e ho guardato anche qualche video su Youtube, mi ero confuso con il Megamax del tour del 2013, quando fu messa come pezzo di intermezzo.

063 Come deve andare

Anche questa canzone, come Almeno una volta, all'inizio non mi piaceva perché non la capivo. Avevo quindici anni, cosa ne sapevo di motorini che arrancano in salita? Ovvio che fosse una metafora, ma non capivo il testo. Oltretutto è incredibile quanto sia stato criptico Max citando "le quattro letterine magiche" (vedo ancora che qualcuno si chiede a cosa si riferisse). La trovo molto bella, molto intensa, anche lì, una canzone sull'inadeguatezza, ma resa in maniera molto sottile e molto profonda. Una canzone sulla vita.
Dal primo ascolto, però, c'è un dubbio che mi tormenta. O almeno, lo so che non è un dubbio perché chiunque darà la risposta più ovvia, ma ogni tanto penso che sia l'altra. La questione è questa: nella seconda strofa Max canta di persone che guardavano con schifo malcelato persone con cui avevano vissuto, e poi aggiunge "non era più il tempo di parlare con gente che era così inferiore". Ecco: questa frase che ho messo tra parentesi la pronuncia Max che quindi decide di non parlare più con quelli che lo prendevano in giro, o è un virgolettato di quelli che lo prendevano in giro? Cioè, Max pensa che chi lo prendeva in giro fosse inferiore o che gli altri pensassero lo stesso di lui? Lo so che sembra ovvio che sia la prima, però...boh, ogni tanto ho i miei dubbi.

064 La lunga estate caldissima

Esatto, il pezzo estivo per eccellenza. Un pezzo che racconta l'impatto dell'estate sulle vite delle persone, sulle loro abitudini, eccetera, con poi una terza strofa che invece guarda al passato, a quando la scuola era finita. Quindi un pizzico di nostalgia in questa canzone, nostalgia che poi si ingigantisce con una canzone sullo stesso tema uscita dieci anni dopo (e decisamente meno efficace).
Musicalmente è perfetta nell'ottica di un tormentone estivo: mescola benissimo la dance e il rock (suonini vari e la chitarra elettrica); il vocoder nel ritornello, oggi usatissimo, all'epoca era ancora agli albori (e soprattutto Max non ne aveva bisogno, al contrario di oggi). È un pezzo carico, estivo, perfetto. Non è la mia canzone preferita, ovviamente, ma è un singolone da paura.
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #904  
Vecchio 29-10-2020, 12.13.03
L'avatar di Gritti
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 3,207
Gritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

063 Come deve andare

E' una domanda cervellotica la tua, non ci avevo mai pensato ma ora mi fai venire i dubbi:
guardavano con schifo malcelato persone con cui avevano vissuto: "non era più il tempo di parlare con gente che era così inferiore" ridendo di un Peugeot in salita che non ce la fa.
un po' forzata la cosa ma potrebbe anche essere, ti avrei risposto che sicuramente è la tua prima ipotesi, se non fosse per quella parola: "inferiore" che mi fa pensare che forse forse forse la seconda ipotesi non è sbagliata, quelli già sistemati che dicono quella frase (rivolta a Max) ridendo mentre guardano il peugeot che arranca. Perchè secondo logica è più facile che siano i sistemati a dare dell'inferiore a Max, piuttosto che il contrario, Max potrebbe chiamare loro in mille altri modi, non "inferiori", non è un termine che si addice... Mi piacerebbe domandarglielo


064 La lunga estate caldissima

Eh eh è una delle mie top 10, la migliore del disco in assoluto secondo me (anche se dentro 1in+ c'è un'altra delle mie preferitissime che arriverà presto), la canzone più estiva del mondo. In assoluto, per me non esiste una canzone più estiva di questa, da ormai 19 anni la collego ad un'immagine, non so se hai presente al festivalbar, quando cantava un artista, dietro c'era sempre il logo con il girasole centrale, e dietro lo schermo era diviso orizzontalmente in due colori, il bianco sopra e il rosso oppure blu sotto e il loro confine era a forma d'onda che durante le canzoni si muoveva, ecco io ogni volta che ascolto questa canzone penso a quell'ondina sul retro, e penso sia la morte sua, come il pistacchio e la nocciola.
Infatti nel mio immaginario del concerto perfetto di Max, questa canzone è in scaletta e lo sfondo è proprio quello, l'onda che balla e che mi sa di estate, di festivalbar, di festa (e probabilmente anche un po' di nostalgia).


065 Noi parte 2

Sicuramente il miglior duetto fino a quel momento, una canzone che ancora oggi è incredibilmente attuale. L'accoppiata Max-Ax ha toccato i medesimi argomenti (seppur con altre sonorità) anche in sempre noi, e sono pronto a scommettere che anche la canzone del nuovo album parlerà delle incredibili differenze tra gli anni ‘80/’90 e quelli attuali (già il titolo lascia pochi dubbi).
Il testo è geniale, e per i contenuti mi ricorda un po’ i testi di Caparezza, che se li ascolti anche attentamente, non riesci a scorgere la finezza di certi particolari, bisogna ascoltarla mentre si legge il testo scritto, per capire quanto il tutto sia stato incastrato dentro alla perfezione.
Sul significato della canzone, essendo ai tempi ancora alle scuole medie, non ho potuto constatarne in prima persona la veridicità, la percezione di un mondo completamente ribaltato io non l’ho avuta, sarà che va tutto contestualizzato in base a dove vivi e che lavoro fai. Anche per questa canzone attendo trepidante la tua recensione.
Tre frasi bellissime:
Fionde in mano a combattere nemici con le bombe atomiche,
Scegliere se fare parte dell’ingranaggio, o del piano di sabotaggio
Sei tu inadeguato, o tutto il mondo che hai intorno è sbagliato?
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!
Rispondi citando
  #905  
Vecchio 30-10-2020, 10.55.37
L'avatar di Gritti
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 3,207
Gritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

NON SPOILERO
Ora capisco perchè Max aveva puntato agli stadi. Posso dire con certezza che questo è il miglior album dai tempi de il mondo insieme a te. E lo dice uno che ha criticato all'uscita: time out, terraferma, l'astronave.
Sono meravigliato.
Grande Max!

ORA INVECE SPOILERO

Non smettere mai = quasi a livello di una vita con te, la migliore del disco.
70 80 90 2000 = come previsto una sempre noi 2.0, non a quei livelli ma comunque molto bella, sarà un gran bel singolo
I ragazzi si divertono = riempitivo, niente di speciale
Più o meno a metà = devo riascoltare bene il testo, credo comunque sia un altro riempitivo
Se non fosse per te = un'altra grande hit, canzone d'amore molto bella
Noi c'eravamo = molto intrigante, tema nostalgia ma più spinta delle solite, da ascoltare bene
Siamo quel che siamo = carina, non bellissima, somiglia un po' alla precedente
Il senso del tempo = allegra, attiva, quello che forse un po' mancava in questo disco. mi piace!

è il primo ascolto e quindi potrebbe cambiare tutto, a primo impatto devo dire che questo disco è di livello altissimo, le hit da singolo sono fortissime, le altre canzone comunque non sono male, questo è veramente un gran lavoro.
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!

Ultima modifica di Gritti : 30-10-2020 alle ore 11.14.09
Rispondi citando
  #906  
Vecchio 31-10-2020, 02.54.29
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,388
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

063 Come deve andare

Ecco, vedi che il dubbio viene anche a te? Perché, appunto, non è da Max dare dell'inferiore a chi lo guarda dall'alto...puoi dargli dello stronzo, ma dell'inferiore no. E quindi potrebbe anche starci...

065 Noi parte 2

Premessa: quando uscì questo disco non ero ancora fan degli Articolo 31 (la cosa sarebbe successa dall'anno scorso), ma sapevo che erano un gruppo hip-hop e che quindi la voce di J-Ax non era mai stata su una base rock...l'anno dopo però sarebbe uscito Domani Smetto, quindi volendo questa canzone è un po' un'anticipazione di quelle sonorità.
Detto questo, il mistero del "parte 2" resta, perché è vero che non c'è una "Noi" e basta. Oltretutto questa è forse la canzone più politica di Max, politica intesa come "sguardo sulla società". Anche qui c'è molta inadeguatezza, ma è più vista in chiave sociale e non personale. A differenza tua, però, non trovo nessun punto in comune con Sempre noi, perché in quest'ultima canzone si fa un po' la cronistoria della vita nei primi anni '90, mentre qui si affrontano tematiche sociali. È, insomma, una canzone molto più seria.
Ci sono almeno due chicche: la prima è la perfezione degli incastri tra il ritornello e le aggiunte di J-Ax l'ultima volta che viene ripetuto (esempio: noi-ma non siamo qui-solo di passaggio-noi-per arrenderci-all'ingranaggio, che aggiunge al "ma non siamo qui per arrenderci" le parole di Ax); e la seconda è forse la mia frase preferita di Max, certamente quella che cito più spesso, cioè "con quell'ansia dentro che non ti fa capire se sei tu inadeguato o tutto il mondo che hai intorno è sbagliato". Forse in questa canzone c'è più inadeguatezza politica rispetto a quella personale, ma questa frase è bellissima.
L'intera canzone è bellissima, in realtà.

066 Honolulu baby

1 In +, lo dico sempre, è il disco della crisi di Max Pezzali, e forse Honolulu baby è la canzone che la descrive meglio. Max, da solo a casa sua, che rimugina sul suo passato, sugli errori che ha fatto, sulla staticità della sua vita, e sogna di scappare via e andare alle Hawaii. È una canzone serissima, certamente trascurata (l'ha cantata dal vivo durante il tour del disco, ne sono sicuro perché ricordo che in quel concerto furono cantati tutti i pezzi del disco tranne i tre duetti, anche se non ho memoria specifica di questa canzone), ma forse proprio per questo molto seria. Musicalmente splendida, con la chitarra slide che fa molto Hawaii, con i cori femminili, e soprattutto con una caratteristica: la sequenza Noi parte due - Honolulu baby è l'unica coppia di canzoni nella discografia degli 883 e di Max Pezzali solista che sono "unite". Sul finale della canzone precedente, infatti, si sentono dei rumori di traffico, poi Max che canta come se la sua voce provenisse da un'autoradio, e poi parte il pezzo successivo. Non vorrei sbagliarmi, ma è l'unica volta che accade (con l'eccezione, ovviamente, dei live, in cui i pezzi sono "uniti" per forza di cose).
Comunque, ho sempre trovato profondamente triste questa canzone. E, forse per questo, l'ho sempre adorata.
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #907  
Vecchio 31-10-2020, 14.51.52
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,388
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Ieri pomeriggio su Italia 1 hanno trasmesso uno speciale su Max...niente di nuovo, ma è pieno di materiale di archivio, tra cui il calcio d'inizio del tour del 1997!

https://www.mediasetplay.mediaset.it...10140601608C08
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #908  
Vecchio 31-10-2020, 15.56.54
L'avatar di Gritti
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 3,207
Gritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Due parole sul nuovo album? Così, fresche fresche?
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!
Rispondi citando
  #909  
Vecchio 31-10-2020, 17.56.19
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,388
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Ho appena messo il disco nel lettore e sono col libretto in mano...schiaccio play
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #910  
Vecchio 31-10-2020, 18.43.43
L'avatar di Gritti
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 3,207
Gritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gabo86 Visualizza messaggio
Ieri pomeriggio su Italia 1 hanno trasmesso uno speciale su Max...niente di nuovo, ma è pieno di materiale di archivio, tra cui il calcio d'inizio del tour del 1997!

https://www.mediasetplay.mediaset.it...10140601608C08
Visto! Che emozione un giorno così cantata dal pubblico!
Certo che se esistono queste immagini, esisterà anche un video intero del concerto?!
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!
Rispondi citando
  #911  
Vecchio 01-11-2020, 16.10.38
L'avatar di Gritti
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 3,207
Gritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Due commenti a caldo dopo aver ascoltato il disco un paio di volte:
La qualità dei pezzi è veramente alta, non dico a livello sonoro (quello me lo dirai tu che sei più tecnico) ma a livello di idee, di testi, di melodie.
A primo impatto per me è di gran lunga un album migliore di astronave, terraferma e timeout, che sono gli ultimi 3. Questa è una gran bella notizia.
Ha un difetto però, non sono per niente bilanciati i lenti e le canzoni ritmiche, è un album quasi completamente lento, che siano canzoni d’amore o di vita, sono lenti. Peccato perché i dischi di Max in questo senso sono sempre rimasto equilibrati, un terzo di ballad, un terzo di canzoni un po’ più spinte ed un terzo di vie di mezzo.. stavolta no, è tutto un po’ più lento.
Al momento, penso che la grande bomba del disco sia “non smettere mai”, una canzone veramente bellissima, nel post precedente io scritto appena sotto a la vita con te, e invece forse è un pareggio, se non addirittura meglio. Molto bella e molto simile “se non fosse per te” altro grande pezzo, sempre d’amore, ho impresso in testa questa “pagina 1”. Poi c’è il pezzo con Ax, che era esattamente ciò che mi aspettavo, molto bello. Il quarto pezzone per me è “il senso del tempo” che insieme a quella con Ax sono le uniche un po’ spinte. Il senso del tempo potrebbe essere una hit estiva, e anche una canzone da chiusura concerto, mi piace molto. Poi ci sono i 3 singoli vecchi, che da soli non mi piacevano molto, inseriti nel disco invece assumono una loro posizione, e mi sembrano più belli. Forse il problema stava alla base, non vestono bene la stoffa del singolo, ma sono comunque buone canzoni. Le altre a primo ascolto non mi hanno suscitato molto, devo ascoltarle ancora bene ma per ora sono in palla con queste 4 e le sto ascoltando a ripetizione
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!
Rispondi citando
  #912  
Vecchio 02-11-2020, 15.26.15
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,388
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Al primo ascolto mi è sembrato molto bello, al secondo un po' meno, ma mi riservo la solita settimana di ascolti.
Una cosa che credo non cambierà mai con il tempo: la title track è penosa. Non ha senso, ha una ritmica pessima (a un certo punto Max corre che sembra che stia recitando uno scioglilingua) e l'effetto alla voce è terribile. Per fortuna ho tenuto duro e il resto del disco mi piace pure, ma quell'inizio è terrificante
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #913  
Vecchio 02-11-2020, 15.26.56
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,388
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Ps se sei d'accordo ripartirei con le "recensioni" vecchie, perché queste canzoni comunque andranno recensite tra qualche mese, quando le avremo metabolizzate (ovviamente nulla ci vieterà di commentarle nel frattempo)
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #914  
Vecchio 02-11-2020, 15.49.06
L'avatar di Gritti
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 3,207
Gritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gabo86 Visualizza messaggio
Ps se sei d'accordo ripartirei con le "recensioni" vecchie, perché queste canzoni comunque andranno recensite tra qualche mese, quando le avremo metabolizzate (ovviamente nulla ci vieterà di commentarle nel frattempo)
Continuiamo continuiamo! Toccava a te
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!
Rispondi citando
  #915  
Vecchio 02-11-2020, 18.30.32
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,388
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Gritti Visualizza messaggio
Continuiamo continuiamo! Toccava a te
No, veramente toccava a te, per questo dicevo
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #916  
Vecchio 02-11-2020, 20.14.37
L'avatar di Gritti
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 3,207
Gritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gabo86 Visualizza messaggio
No, veramente toccava a te, per questo dicevo
cacchio hai ragione! mi sono perso il tuo ultimo post
provvedo!
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!
Rispondi citando
  #917  
Vecchio 02-11-2020, 21.25.05
L'avatar di Gritti
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 3,207
Gritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

066 Honolulu baby
La storia dell'intro è strana, sul mio lettore CD quella parte con il traffico non era nè sulla fine della traccia 7 nè sull'inizio della traccia 8, si poteva ascoltare solo tra una traccia e l'altra ma il mio stereo la segnava sulla traccia 8 con il conto alla rovescia, come se la traccia 8 partisse dal secondo -0:40 per arrivare a zero, e poi da zero partiva honolulu baby. Ma se cliccavo 8 mi partiva la canzone giusta, per ascoltarla dovevo tirare indietro oppure lasciar finire la 7, una roba stranissima! mai vista su un altro disco, molto figo!
All'inizio pensavo parlasse di una ragazza di honolulu, quando poi sono cresciuto ed ho capito il testo delle strofe, mi sono accorto che baby è rivolto al posto, non a una persona
Di questa canzone mi piace molto l'atmosfera del ritornello, anche se avrei tolto quei versi "woh woh" che richiamano si le hawaai ma secondo me la rovinano un po', al contrario ad esempio dei "wuah wuah" della lunga estate che sono caratteristici della canzone e molto fighi. Il testo molto interessante, riassume l'eterna insoddisfazione di una vita monotona, il desiderio di prendere il volo ed andarsene lontano, al contrario tuo non la trovo molto triste, nel mio immaginario descrive un grande sogno, della serie "vorrei fare l'astronauta", qualcosa di irrealizzabile come quando vai in vacanza e ti immagini di fare una vita così, però sai che non è possibile, a prescindere dal costo. Mi sembra più una canzone malinconica da ritorno di un viaggio.

067 So che tu sai
Eccola, la canzone che in tutto il mondo adoro solo io! Mi piace un casino, non so per cosa di preciso, come sale il tono sul ritornello, per la semplicità del testo, per quel senso di umiltà che quasi tutte le canzoni di Max trasmettono, e quì si sente tantissimo. Probabilmente neanche Max ricorda di averla scritta, neanche sua moglie, neanche suo figlio, solo io la ascolto ancora spessissimo ed è nella mia top 10 delle canzoni più belle di sempre
E mi rendo conto che non è un gran pezzo, non è un papabile singolo e sicuramente fosse uscito in radio non sarebbe piaciuta al grande pubblico, so bene che è un riempitivo simpatico e poco curato, ma a me fa impazzire.
Questa cosa che Max pensa in tutti i modi come dimostrare il suo amore grandissimo alla sua lei, ma poi riconosce che si sentirebbe uno stupido, e vira sulle cose semplici.. meravigliosa!
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!

Ultima modifica di Gritti : 02-11-2020 alle ore 21.27.46
Rispondi citando
  #918  
Vecchio 03-11-2020, 16.13.02
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,388
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

067 So che tu sai

Ecco, questa invece non mi ha mai fatto impazzire. La mia critica principale sono i suoni: il basso di Saturnino, a differenza di tutti gli altri pezzi in cui è accreditato (O me o quei deficienti lì e La regola dell'amico) è impercettibile, e in generale il suono non mi piace molto. La canzone è simpatica, certo, ma niente di più. Ha un po' la struttura di Innamorare tanto, nel senso che parte dal basso e poi Max continua a spararla sempre più alta, arrivando addirittura a predire il matrimonio e poi la paternità, e la cosa fa un po' ridere, però...boh, per me è un riempitivo, e non è uno di quei riempitivi che mi piacciono particolarmente (a differenza di altri).

068 Uno in più

Vabbè, questa è LA CANZONE. Credo sia una delle mie canzoni preferite dell'intera carriera di Max, e lo è per mille motivi.
Primo motivo: la musica. La melodia e l'arrangiamento sono il massimo dell'allegria, appunto, ed è un'allegria apparente, della serie "dai, è il compleanno, festeggiamo". La realtà, però, è ben diversa.
Secondo motivo: il testo. Un testo che riassume perfettamente la poetica di Max: la crisi che sta attraversando, lo sguardo verso il passato remoto (addirittura a quand'era bambino), lo sguardo verso il passato recente. Il tutto rigidamente diviso in tre strofe: la prima, in cui spiega di non avere nessuna intenzione di festeggiare (intuizione da cui parte il video); la seconda, in cui ricorda com'erano le feste da bambino, come se volesse ricollegarsi ad un momento felice della propria esistenza; la terza, in cui fa un bellissimo elenco di "cose" della vita, motivi per cui guardarsi indietro. Per anni il mio resoconto di fine anno è stato una versione "estesa" di quest'elenco.
Terzo motivo, probabilmente il più grande: il video. Per me è il più bel video di Max e uno dei miei preferiti di sempre. Ricordo che la prima volta che lo vidi ero a casa di mio cugino (il mio storico cugino, quello con cui ho condiviso gli 883 e tutto il resto) e non lo capii. Lui mi disse "ma sì, è che non si è accorto che hanno organizzato una festa alle sue spalle". In effetti è tutto una commedia degli equivoci: i Flaminio Maphia (che "storpiano" la loro canzone Bada, all'inizio) che spazzano la casa, Max che si fa l'autoregalo e poi passa la giornata a guardare spezzoni di vecchi compleanni, e poi tutto il resto. Lo conosciamo a memoria questo video, per me è perfetto: l'espressione di Max sconsolato che guarda la tv mentre qualcun altro dice "chissà com'è contento" è da oscar. Per me è il video perfetto, che forse è così pieno di dettagli "staccati" dalla canzone da farla passare in secondo piano, ma è tutto meraviglioso.
Il disco finisce così, e non poteva finire meglio.
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #919  
Vecchio 03-11-2020, 19.11.53
L'avatar di Gritti
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 3,207
Gritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobaleGritti reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

068 Uno in più
Anche a me piace parecchio, è fuori dalla mia top 10 ma è nella top 15, è una di quelle canzoni che mi piacerebbe un sacco sentire dal vivo, purtroppo Max, a differenza ad esempio di Ligabue o Jovanotti, non è avvezzo a ripescaggi di chicche dal passato, e difficilmente ci sarà occasione di risentirla ad un concerto. Abbiamo già detto che questa, per noi, è la miglior canzone al mondo sui compleanni ogni anno ce la rimbalziamo ed è sempre un piacere, meravigliosa la terza strofa, questa cosa di chiudere il disco con un elenco di cose è piaciuta tanto a me quanto a Max, che nel disco successivo lo ha riproposto (mai uguali). A me il video però non è piaciuto così tanto, era il periodo di MTV e infatti i video di questo album li ricordo tutti a memoria, i due delle hit estive molto belli, leggeri ma ben fatti, mentre quello di come deve andare e uno in più non mi piacevano perchè secondo me sminuivano un po' le canzoni, nella fattispecie uno in più rasentava l'assurdo, una festa di compleanno iniziata e finita senza che nessuno si accorgesse che l'invitato non si era mai neanche accorto della festa. Immagino che alla gente vedendo questo video, rimanga impressa più l'assurdità della cosa piuttosto che ciò che dice il testo.. Fosse per me poi abolirei i videoclip a prescindere, è un po' come il film tratto dal libro, la canzone crea un immaginario, e il videoclip può distruggerla, specie le canzoni di Max che spesso raccontano storie. Avrei costruito un video molto più incentrato su ciò che dice la canzone, anche senza doverci per forza costruire una storia sopra.
Stesso discorso vale per come deve andare, il videoclip ricercato e ben fatto per carità, ma una persona che lo guarda si perde completamente il senso del testo.
Gran finale comunque, l’ultimo atto di un album che per essere l’inizio del tracollo, secondo me è comunque molto bello. Quattro singoli di cui due super acclamati, e due un po’ snobbati dalla massa ma molto molto apprezzati dai fan, altri papabili singoli non usciti (uno su tutti essere in te), e qualità anche nei pezzi riempitivi, nel complesso un ottimo disco, non paragonabile ai precedenti, ma molto migliore di ciò che è venuto dopo, a parte il mondo insieme a te.

069 Ci sono anch'io
Questa è una canzone che per quanto bellissima, fatico molto a considerarla di Max. Vuoi perché non è stata scritta da lui, vuoi perché non credo sia mai stata fatta dal vivo, vuoi perché nemmeno su Spotify la puoi ascoltare… Resta comunque molto alla Max Pezzali, bell’atmosfera (yeyeyeyeye), molto curato il testo e pure la musica anche se è più stile Disney che stile Max. Mi piace molto poi, ma mi piacciono in generale, quelle canzoni il cui secondo ritornello è risolutivo rispetto al primo, dove nel primo c’è un auspicio che nel secondo diventa realtà, credo sia l’unica canzone della discografia di Max con questa peculiarità, molto emozionante.
Non so se il testo sia stato scritto da Max, perchè un po' di Pezzali c'è dentro, però rispetto allo standard di Max, è un testo molto più vago.. non c'è un tema centrale in ciò che dice, ok il raggiungere la stella, metafora del raggiungimento di un sogno, ma il resto del testo mi pare un po' buttato lì a cazzum, forse nel tentativo di adattare la traduzione dall'originale, non so, non mi convince.
Molto bella a livello musicale anche se quì non ci trovo nulla di Max, quella infatti penso proprio non sia farina del suo sacco, è molto stile disney, maestosa, curata nei dettagli e sembra pensata apposta per strappare una lacrima, un po' artefatta forse, Max è molto più semplice in questo senso.
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!
Rispondi citando
  #920  
Vecchio 04-11-2020, 21.03.47
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,388
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

068 Uno in più

Ho letto la tua riflessione sul video e c'ho pensato un po'...dunque, di norma i video non devono aggiungere niente al pezzo, devono solo "aiutarlo" in una forma d'arte che è diversa dalla sola canzone. Molti video di Max sono narrativi perché molte canzoni di Max sono narrative, e quindi si "limitano" a descrivere quello che succede (gli esempi, nella carriera degli 883, sono Rotta x casa di Dio, Nord sud ovest est, La radio a 1000 watt, Il grande incubo, O me o quei deficienti lì, Non ti passa +, La regina del celebrità); poi ci sono i video che fanno da "sfondo", senza aggiungere né togliere niente né tantomeno commentare (la maggior parte dei video tratti dalle videocassette); poi c'è qualche video che "aggiunge" qualcosa, ma facendolo rischia di farti distrarre dalla canzone. Per fare un esempio "famoso" (per i fan), il video di Fattore S è divertente e tutto ma finito il video non ti resta la canzone perché sei stato attento a seguire quello che succedeva sullo schermo. Un po' è anche il caso di Come deve andare, e anche il caso di Uno in più. C'è un però gigantesco, almeno in quest'ultimo caso: è vero che il video non si limita a ricalcare la storia della canzone e ne racconta un altra, ma per me (ed è un'opinione personale) la storia che racconta il video è persino più bella della canzone. Il punto di partenza è lo stesso (la mancanza di voglia di festeggiare il compleanno a causa di una crisi di mezza età) ma il video va oltre il semplice racconto di momenti passati, creando una situazione assurda quanto vuoi, ma per me geniale. Lo so che non è bello quando il video sovrascrive la canzone, ma nel mio caso è successo, è successo e adoro il tutto. Poi se ascolto la canzone e basta non penso al video, ma quando guardo il video mi spello le mani per gli applausi.

069 Ci sono anch'io

Sono d'accordo praticamente su tutto, sull'essere poco 883esca, sull'essere molto disneyana (oltretutto il film mi era anche piaciuto, all'epoca), sull'essere un po' una canzone a parte nella discografia, persino più "a parte" delle diverse cover contenute in Grazie Mille. Ho un però gigantesco: dici che è l'unica canzone di Max in cui il secondo ritornello è risolutivo rispetto al primo, ma a me ne vengono in mente diverse altre. Ad esempio Nessun rimpianto, in cui "mi fa male un po'" diventa "ma io non aprirò", e pure la prossima canzone, in cui il secondo ritornello aggiunge il verso "ma ringrazio il cielo che tu sei capitata a me". O forse volevi dire un'altra cosa e ho capito male io

070 Quello che capita

L'ultima canzone degli 883. Una canzone meravigliosa, una riflessione sul tema del caso, delle coincidenze, delle strade imprevedibili che vengono percorse. L'incipit su cosa chiamare "casa mia" è una riflessione meravigliosa, certamente la parte più bella della canzone. Il resto è una serie di immagini, quella dell'uomo al bar (curiosità: per anni ho pensato che il "bilico" su cui è seduto l'uomo fosse lo sgabello alto, quello su cui si sta appunto in bilico, e non invece il camion) è molto bella, ma anche quella di Max che torna a casa a prendere la ragazza. Bello anche la ripetizione infinita dell'ultimo verso del ritornello (quello che citavo nella canzone precedente) e bella l'idea di Max di ringraziare il pubblico modificandolo in occasione dei concerti.
Il video merita una menzione a parte, e anche qui, forse ha "sovrascritto" la canzone, pur non raccontando una storia ma limitandosi a mostrare una serie di immagini, spezzoni di video, pezzi di testi di canzoni degli 883. Ecco, forse questo video è davvero per intenditori: ogni tanto passano immagini solo per fan hardcore (ad esempio spezzoni di videoclip quasi sconosciuti), e ho sempre adorato questa cosa. Oltretutto i testi che vengono proiettati sulle pareti sono quelli "veri": a volte sono scritti troppo piccoli, ma ad esempio in Lasciati toccare il testo è quello vero, se metti pausa si riesce a leggere. Ed è giusto che il video fosse così: un riassunto di dieci anni di storia, senza sapere quello che sarebbe successo dopo. Il logo giallo e nero degli 883 sul finale mi ha sempre commosso.
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 13.30.22.