Forum Soleluna  

Torna indietro   Forum Soleluna > Forum Generale

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
  #61  
Vecchio 15-07-2005, 02.57.57
L'avatar di infasil
infasil infasil non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 11-06-2001
Residenza: Sardinia
Messaggi: 1,165
infasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limite
Invia un messaggio via ICQ a infasil
Predefinito Re: Ero al Live 8, mi ha intervistato Lucignolo...

Citazione:
Originally posted by RedRonnie
Ero al Live8. Mi ha intervistato una tipa, dicendo che era di Lucignolo. Ero restio a rispondere, perché avevo visto solo frammenti della trasmissione, un paio di volte e non mi piaceva la negatività. Poi, nello spazio di un attimo, mi sono detto: siamo al Live8, siamo qui per fare qualcosa di bello, vuoi che siano venuti a dissacrare pure questo? E così ho accettato l'intervista. Ho cercato di argomentare il Live8, dicendo anche cose che ho scritto nell'editoriale del 10 luglio sul sito www.roxybar.it (editoriale che prende spunto dalla domanda che Lorenzo mi ha fatto: Cosa sei disposto a perdere?

Cito:
Al Live8, quando mi intervistavano per chiedermi cosa ne pensavo, rispondevo: "Con il Live Aid, 20 anni fa, si credeva che raccogliendo denaro si sarebbe risolto il problema della fame in Africa. Oggi con il Live8 si chiarisce che non si vogliono soldi, ma è necessario sensibilizzare gli 8 grandi potenti della terra per cancellare il debito. Forse, fra 20 anni, si farà il Live1, per sensibilizzare ogni singolo individuo a cambiare, senza delegare ad altri quello che ognuno di noi deve fare".

Purtroppo, mi sono subito reso conto che all'intervistratrice non interessava nulla di quanto io stavo cercando di comunicare. Mi faceva solo domande "cattive", cercava il marcio, lo sporco. Alla fine, mi ha detto espressamente che ci doveva essere qualcosa che non andava, qualcosa di brutto, di cattivo. Ho capito che voleva da me una critica, che poi avrebbe mandato in onda solo quella, cancellando tutto il resto che avevo detto. Così le ho risposto: "Lucignolo è cattivo".

Non ho visto il programma, ma mi hanno detto che, dei vari minuti di intervista, hanno messo solo quella mia frase: "Lucignolo è cattivo".
E mi è andata bene! Da quello che leggo, a Lorenzo è andata peggio.
Non ho mai visto Jovanotti rifiutare un autografo. Ero dietro le quinte. C'era un'atmosfera pessima, malata, questo sì. Lorenzo era alle prese con una serie di problemi e con tutti che lo strattonavano. Ogni tanto, riusciva a chiudersi in camerino, con Francesca o con un paio di amici. Ho documentato cose bellissime con la mia telecamera nel suo camerino, da quelle allegra con Silvio Muccino a quelle cariche di emozione e pathos dopo che è sceso dal palco. Non ha rifiutato l'autografo a nessuno.
Non avete idea di come si possono manipolare le immagini e i "racconti", basta tagliare al punto giusto, montare quello che si vuole per fare apparire un santo uno stronzo. Se ci fossero stati i mezzi moderni manipolati dalla gente malvagia che li ha in mano, Gandhi ce lo avrebbero ridicolizzato, Gesù Cristo sarebbe stato ridotto ad un buonista di merda, Leonardo Da Vinci a un frocio pedofilo, accomunato a Socrate... potrei dilungarmi "ridisegnando" tutti i miti "buoni" che abbiamo.

Cosa fare? Intervenire. Inondare la mail di Italia 1 di proteste. La mail del direttore di proteste. Non possono continuare a buttare merda su tutto. BASTA!
Ok, la TV non trasmette più nessun valore. La battaglia è tra la Lecciso e Albano, come impedire ad Albano di andare sull'Isola dei Famosi perché porterebbe audience alla RAI, mentre la Lecciso farà Buona Dopmenica e ha detto che ha smesso con la TV Trash.
Ok, questa è la televisione. Va bene. Non la guardiamo più... Ma che la smettano di rompere le palle a chi vuole stare fuori dal gioco! Che la smettano di cercare merda dovunque, che si tengano quella che hanno, che ne hanno già tanta, putrida e maleodorante. Che ci sguazzino dentro, ma che non cerchino di farci credere che è buona da mangiare. Che ci lascino in pace! Ecco quello che bisogna fare.
Questo è il sito
http://www.mediaset.it/italia1/
questa la mail
italia1@mediaset.it

E... abituatevi a leggere fra le righe, a capire che la comunicazione è tutta manipolata. Credete che Jovanotti non stia sulle palle?!? Lorenzo ha dimostrato di avere ragione su tutto: cancella il debito, povertà dei paesi africani, "Salvami", quanto scritto sulla Fallaci. Non dimenticate che Mediaset censurò Jovanotti quando cantò contro la guerra, che quando feci il programma Yesterday su Rete 4, nel 2002, ebbi non poche difficoltà ad avere Jovanotti come protagonista di una puntata.
Potevano fargliela passare liscia nel momento in cui stava per salire su un palco che sanciva la sua lungimiranza e la bontà delle sue intenzioni? Potevano non metterlo come preda più ambita nel carniere di una TV, Italia 1, che si dice TV dei giovani ma che non passa un solo valore positivo ai ragazzi?!?

Red Ronnie

Lucignolo, che dire, passano gli anni e ancora mi chiedo come quella redazione sia ancora in piedi. La cosa più triste è che sono tante le persone che lo vedono ed ancora più triste è sapere che una grande percentuale di quelle persone crede alle boiate stratosferiche che raccontano quei 4 poveretti.
A stupirmi ancora di più il direttore della testata giornalistica di Italia uno, ovvero: Giordano. Fermiamoci un attimo e facciamoci venire in mente "il direttore", forse avremo qualche risposta.......

o forse no.

comunque,

io sono schierato insieme a voi, sopra un puledro scalpitante chiamato internet, imbraccio lo stendardo con il soleluna, pronto a sgomenare le file nemiche fino in fondo a smascherare la voce fuori campo del gigante dai piedi di creta "lucignolo"!!!

"Hey ragazzi, sono sempre io...eh, come chi? Ma io, il vostro compagno di questa pazza pazza notte!! Ma si, a tutta birra ad esplorare la notte trasgressiva, ad accompagnarci le note di questa pazza canzone...tatata tata tata tatata ta ta."

Rrrrabbrividiamo.

A lucignolo: PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR

Respect,

infasil.
__________________
Freeworld
Rispondi citando
  #62  
Vecchio 15-07-2005, 07.05.17
Joe Black Joe Black non è connesso
Bannato
 
Data registrazione: 03-01-2002
Messaggi: 61
Joe Black diventerà presto famoso
Predefinito

Citazione:
Originally posted by gumbo
1/ non vado a nanna xke' sono le 5.30 del pomeriggio
2/ Stupida ironia e' diverso da stupido Joe
3/ non 6 a conoscenza del perke' io & Red stiamo parlando dei miei quadri.. magari e' x una buona causa ma non te l'abbiamo ankora detta
4/ se un produttore discografico t sente tanto gonfio ti dice ke 6 imbecille, fidati . LO SO' .
5/ quello dell'asino e' un modo di dire, niente di personale ; signifika ke se uno non capisce da solo e' inutile spiegargli .

ora a nanna tu, ganzo !
gUmBo

Ultima modifica di Joe Black : 15-07-2005 alle ore 07.12.28
Rispondi citando
  #63  
Vecchio 15-07-2005, 07.07.37
Joe Black Joe Black non è connesso
Bannato
 
Data registrazione: 03-01-2002
Messaggi: 61
Joe Black diventerà presto famoso
Predefinito

Citazione:
Originally posted by gumbo
ma ke fai ? strilli cosi' ke la mamma ti senta ?
..nemmeno lei puo' salvarti da te' stesso, JB .
kiedendo ke ora e' in sudamerica hai dimostrato quel ke vali .
studia prima di aprire la bocca x offendere .
passo & kiudo kon te .

gUmBo

Ultima modifica di Joe Black : 15-07-2005 alle ore 07.12.48
Rispondi citando
  #64  
Vecchio 15-07-2005, 08.21.43
L'avatar di infasil
infasil infasil non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 11-06-2001
Residenza: Sardinia
Messaggi: 1,165
infasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limiteinfasil reputazione oltre ogni limite
Invia un messaggio via ICQ a infasil
Predefinito per Joe Black

come mai continui a postare quei messaggi?

Penso non sia il caso di continuare a bisticciare.

Respect,

infasil.
__________________
Freeworld
Rispondi citando
  #65  
Vecchio 15-07-2005, 19.00.21
L'avatar di Jack
Jack Jack non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 29-10-2000
Messaggi: 3,879
Jack reputazione Totale !!!Jack reputazione Totale !!!Jack reputazione Totale !!!Jack reputazione Totale !!!Jack reputazione Totale !!!Jack reputazione Totale !!!Jack reputazione Totale !!!Jack reputazione Totale !!!Jack reputazione Totale !!!Jack reputazione Totale !!!Jack reputazione Totale !!!
Manda un messaggio tramite Skype™ a Jack
Predefinito

Come disse il mitico Fantozzi della corazzata potionky...

"Lucignolo è una cagata pazzesca!"
Rispondi citando
  #66  
Vecchio 15-07-2005, 20.04.13
Joe Black Joe Black non è connesso
Bannato
 
Data registrazione: 03-01-2002
Messaggi: 61
Joe Black diventerà presto famoso
Predefinito

Potemkin. Difficile che qualcosa che non si conosce sia definibile "oggettivamente" come cagata pazzesca.
Rispondi citando
  #67  
Vecchio 16-07-2005, 18.56.24
avoj avoj non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 11-07-2005
Messaggi: 42
avoj is infamous around these partsavoj is infamous around these parts
Predefinito grazie red

Grazie per le belle e vere parole ke hai detto!!!!all'inizio c'ero rimasta un pò male per quello ke avevo visto a lucignolo ma la mia stima in lorenzo era più grande......ora le tue parole mi hanno dato la certezza della falsità della televisione e della cattiveria della gente.....GRAZIE ANCORA RED
Rispondi citando
  #68  
Vecchio 17-07-2005, 11.56.48
kerouaco kerouaco non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 26-06-2005
Residenza: a sud di nessun nord
Messaggi: 241
kerouaco è un gioiello nella massakerouaco è un gioiello nella massakerouaco è un gioiello nella massa
Predefinito Vuoti... a perdere

Citazione:
Originally posted by RedRonnie


E... abituatevi a leggere fra le righe, a capire che la comunicazione è tutta manipolata. Credete che Jovanotti non stia sulle palle?!? Lorenzo ha dimostrato di avere ragione su tutto: cancella il debito, povertà dei paesi africani, "Salvami", quanto scritto sulla Fallaci. Non dimenticate che Mediaset censurò Jovanotti quando cantò contro la guerra, che quando feci il programma Yesterday su Rete 4, nel 2002, ebbi non poche difficoltà ad avere Jovanotti come protagonista di una puntata.
Potevano fargliela passare liscia nel momento in cui stava per salire su un palco che sanciva la sua lungimiranza e la bontà delle sue intenzioni? Potevano non metterlo come preda più ambita nel carniere di una TV, Italia 1, che si dice TV dei giovani ma che non passa un solo valore positivo ai ragazzi?!?

Red Ronnie [/B]
E’ così. Bisogna leggere tra le righe, proprio come dici tu. La questione naturalmente non può essere ristretta al solo mondo della musica, ma va allargata all’intera società italiana. Quando la sinistra si ribella al monopolio dei mezzi di informazione da parte del presidente del consiglio, tende spesso a puntare l’accento sulla censura operata a danno di alcuni giornalisti, comici, persone dello spettacolo e sulla presenza di alcune anomalie tipo Vespa, Fede, StudioAperto, Parlamento In, Punto e a Capo. Per non parlare dei telegiornali, dove tra “panini” e altre specialità figlie della manipolazione il regime impone la sua volontà di onnipresenza. Per carità, è giusto sottolineare queste cose.

Ci soffermiamo spesso ad analizzare quanto queste trasmissioni siano di parte e quanto condizionino l’opinione pubblica italiana. Ma io credo che il vero problema della televisione italiana sia anche da un’altra parte. Il vero problema della televisione in Italia è rappresentato da tutti quei programmi che, durante le 24 ore, compongono il grosso del palinsesto di almeno 5 delle 6 grandi reti italiane. Perché più dell’informazione (verso la quale c’è un certo atteggiamento critico e dove incide la griglia interpretativa dello spettatore, spesso informata ad una posizione politica già ben definita, per non dire ideologica) sono i programmi di intrattenimento, i varietà, i quiz, i magazine, i telefilm a determinare nel telespettatore l’aderenza o meno a determinati modelli di vita.

Prendiamo “Costume e Società”, che va in onda tutti i giorni su Rai due dopo il telegiornale. Io credo sia un programma straordinariamente “politico”, più dello stesso telegiornale che lo precede. Confezionano dei servizi incredibili, in cui pretendono di fotografare la “situazione Italia”, ma non si sa se quello che trasmettono sia quello che veramente esiste in Italia o sia piuttosto un tentativo da parte loro di spingere lo spettatore ad aderire ai modelli di vita presentati nei servizi. Un’attenzione morbosa al mondo dei vip, intervistati su qualsiasi cazzata e la rappresentazione di uno stile di vita a cui soltanto una risicata minoranza di italiani può ricorrere. I vip vengono sia mostrati nelle loro “esuberanti” serate sia mentre sono intenti a cucinare e a fare la spesa, tanto per non farli apparire troppo distanti dalla vita quotidiana. Rigorosamente, ad essere intervistati sono tutti quei vip che hanno bisogno di “visibilità”, che magari sono un tantino in difficoltà ( la logica dell’”isola dei famosi”, per intenderci) e, con l’aiuto di qualche politico per esempio, vengono mandati in onda (di cui spesso raggiungeranno la cresta).

Tornando ai cantanti. Ma come è possibile che Gigi D’Alessio sia diventato uno dei più stimati cantanti italiani? Proprio oggi lo intervistavano a “Costume e Società”, facendolo passare per un self-made-man risalito dalle cerimonie nei ristoranti fino alla vetta delle classifiche italiane. Le apparizioni televisive del partenopeo da qualche anno sono aumentate vertiginosamente. Non c’è programma che non ne decanti la genuinità e la bravura. Ha qualcosa che piace, indubbiamente, perché non puoi costringere le persone a comprare i dischi e ad andare ai concerti. Ma da dove viene Gigi D’Alessio? La militanza Forzaitaliota del cantante non è mai stata messa in discussione, e, quindi, una volta al potere, l’enorme baraccone mediatico del Biscione, con lo spalleggiamento travestito da finta concorrenza di Mamma rai, ha mandato alla ribalta d’alessio con un battage pubblicitario quasi paragonabile ad un lavaggio del cervello. Ce lo hanno fatto sorbire in tutte le salse, da cantante a commentatore, da talent scout a ospite illustre, dall’intervista ogni quindici giorni alla “Vita in diretta” alla comparsata a “Verissimo” passando per le tante trasmissioni di Costanzo, il vero, primo artefice del successo di Gigi. Io penso che cantanti come D’Alessio siano “spinti” perché fanno comodo. Fanno comodo perché la loro parabola rappresenta metaforicamente il mito, assai poco italiano per la verità, del ragazzo che ce l’ha fatta. Poi, per il resto, basta guardare i testi. La vicinanza ad Alleanza Nazionale ha consentito a Masini di rinascere. E’ chiaro che il successo è decretato sempre dal pubblico, ma a far sì che un artista sia messo nelle condizioni per avere successo sono soprattutto i mass media, e la televisione su tutti. Quelli che vanno bene per far passare una determinata “way of life” sono sostenuti, quelli che la contraddicono sono osteggiati.

E arriviamo così a Jovanotti. Dà fastidio, perché ha lanciato messaggi politici, spesso in contraddizione con quelli filo-governativi. Non si fa la barba, veste trasandato, e dice cose intelligenti. Jovanotti è uno di quei “comunisti” che non corrispondono all’immagine veicolata dai media. Sembra uno da centro sociale, ma non è violento. Vota a sinistra, ma non mangia i bambini, anzi li adora. E’ di sinistra, ma si professa apertamente religioso, di una religione problematica, senza dogmi e padre pii e miracoli e acquasantiere. In più parla d’amore con vena poetica, senza troppe rime cuore-amore. Lorenzo è problematico. Lo inquadri male in televisione. E soprattutto si rifiuta di “accettare”. Ecco, credo sia questa la parola chiave, l’accettazione dello status quo. Io credo che in Italia oggi sono sostenuti soltanto gli yes-man, quelli che non mettono mai in discussione nulla. Nella società come in televisione passano i modelli che più degli altri si sono arresi “al naturale corso delle cose”, “al mondo così deve andare”.”D’Alessio e altri, attraverso la loro stessa presenza, passano messaggi che hanno comunque una valenza politica, perché è il contesto in cui sono inseriti ad acuirne queste caratteristiche. Il corpo, la moda e i finti problemi sentimentali sono il pane quotidiano della televisione italiana. Tentativo, nemmeno tanto nascosto, di far passare un mondo, una società, in cui le vere preoccupazioni sono relative soltanto a problematiche superficiali e prive di contenuti. Come spiegare i Costantino e i Daniele? Come spiegare il mondo del wrestling che diventa fenomeno tra i bambini che non ne riescono a cogliere la farsa? Come spiegare il successo delle trasmissioni postprandiali con la partecipazione di un’Italia alla ricerca dei 15 minuti di celebrità o di vip che tendono a rianimare il proprio status con comparsate patetiche. “Io accetto e mi sta bene come vanno le cose”, questo è il messaggio che trasuda da molte trasmissioni di questo tipo, alcune preoccupate di mostrare “la tragedia” soltanto quando ha una dimensione individuale, al massimo familiare.

Una televisione di questo tipo rappresenta una società edonista, individualista e superficiale. Un messaggio politico, quindi, che paradossalmente tende a negare proprio la dimensione politica dell’individuo. Vale a dire la sua capacità di cogliersi come portatore di interessi aggregati e allargati. Viene negata proprio la possibilità di sentirsi parte di una “polis”, che possa riflettere e amplificare le questioni che hanno matrice individuale ma vanno condivise con i propri simili per renderle questioni da affermare nell’arena politica. Invece ci propinano il modello da seguire, e diventa un problema soltanto tuo se riesci o meno ad aderire alle loro prescrizioni per sentirti di volta in volta “In” o “Out”. La dimensione comunitaria è persa ad ogni livello, persino la famiglia ha perso la sua capacità di essere un totale che non corrisponde alla somma delle parti ed è diventata, appunto, la somma di tanti “uno”. La condivisione di un ideale è diventata molto più faticosa in una società dove gli ideali non vengono rappresentati, e le “sirene” dell’edonismo e dell’affermazione personale fuorviano l’individuo che potrebbe sentirsi parte di un gruppo. Da “Lucignolo” arrivare a dire certe cose può sembrare eccessivo, ma se proprio vogliamo leggere tra le righe e capire perché Jovanotti, come qualsiasi artista portatore di un messaggio alternativo, non fa comodo in televisione, io credo che bisogna allargare il nostro spettro di analisi.
Scusate la lunghezza.

enzo
Rispondi citando
  #69  
Vecchio 17-07-2005, 22.55.03
L'avatar di Bastiano
Bastiano Bastiano non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 07-02-2001
Messaggi: 16,245
Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!
Predefinito

Sto guardando Lucignolo...Purtroppo sono senza telecomando e non ho la forza di alzarmi....Comunque uno spezzone dell'intervista di Red Ronnie viene utilizzato per la pubblicità di Lucignolo...
Rispondi citando
  #70  
Vecchio 18-07-2005, 00.07.00
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 43,147
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Citazione:
Originally posted by Bastiano
Comunque uno spezzone dell'intervista di Red Ronnie viene utilizzato per la pubblicità di Lucignolo...
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #71  
Vecchio 18-07-2005, 19.08.26
L'avatar di manuchan
manuchan manuchan non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 29-08-2002
Residenza: in un castello con il mio principe
Messaggi: 5,922
manuchan reputazione oltre ogni limitemanuchan reputazione oltre ogni limitemanuchan reputazione oltre ogni limitemanuchan reputazione oltre ogni limitemanuchan reputazione oltre ogni limitemanuchan reputazione oltre ogni limitemanuchan reputazione oltre ogni limitemanuchan reputazione oltre ogni limitemanuchan reputazione oltre ogni limitemanuchan reputazione oltre ogni limitemanuchan reputazione oltre ogni limite
Predefinito

leggo solo ora, essendo stata assente per diversi giorni dal mio amato pc casalingo e dal mio ancor più amato adsl...non sapevo di questa storia di Lucignolo! La tv è finzione, loro possono mandare, manipolare e far credere quello che vogliono...concordo con Red, anche se non lavoro in televiosione mi è capitato di vedere dal vivo degli avvenimenti e "rivederli" totalmente modificati e con un significato diverso rispetto alla realtà...secondo me dovremmo esserne più coscienti...di non credere a quello che ci dicono (persino nei tg)... tanta gente non se ne rende conto...non può essere una religione da seguire la tv...anzi!
__________________
"...ma io lascio che le cose passino e mi sfiorino... perchè non sono ancora in grado di comprenderle..." P. Benvegnù
Rispondi citando
  #72  
Vecchio 18-07-2005, 19.46.06
saraleon saraleon non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 15-04-2002
Residenza: macerata
Messaggi: 812
saraleon diventerà presto famososaraleon diventerà presto famoso
Predefinito

belle parole Red!
lucignolo lo detesto.sono altri i programmi che vorrei vedere in tv.
il tuo prima di tutto!!
spero possa succedere presto.
ciao
Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 03.10.17.