Forum Soleluna  

Torna indietro   Forum Soleluna > Forum Attualità

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
  #1  
Vecchio 30-12-2009, 00.00.58
locurtogiovanni locurtogiovanni non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 27-03-2008
Residenza: roma
Messaggi: 46
locurtogiovanni è splendidamente avantilocurtogiovanni è splendidamente avantilocurtogiovanni è splendidamente avantilocurtogiovanni è splendidamente avantilocurtogiovanni è splendidamente avantilocurtogiovanni è splendidamente avantilocurtogiovanni è splendidamente avanti
Lightbulb Inzomma, la dovemio fà 'sta riforma delle leggi? Sì però de quelle rafferme e ....

Inzomma, la dovemio fa stà riforma delle leggi?
Sì, però de quelle rafferme e putrefatte.


-Caro er nostro sor teodoro, che piacere
Mettite qui seduto e bevite ‘n ber bicchiere.-
-Amici mia stasera nun ne vojo sapè gnente,
tiro dritto a casa e ve saluto bona gente.-

-Caro er mio filosofo, le rughe te se so ‘ncrespate
E sò scavate assai, come da cortellate.
E daje, nun te fà pregà, dimme, qual è l’arcano?-
Je fece dondolando su li piedi er bon Bastiano

-Lasseme perde, ciò le paturnie pè la testa,
Hanno sgamato che in casa ciò er computère
E mò devo pagà; s’annassero a fà ‘n clistière.
pè corpa de ‘sta murta. Che dici faccio festa?

Bèh, epperò è giusto, la tassa, la dovevo da pagà!
È che nun ne sapevo gnente! E nun ce posso stà.
-A sor Teodò la murta- fa er Bucia- l’avete presa voi
Noi stavamo a posto, le tasse le pagamio….noooi!-

-Amici belli, nun ce aricamate sopra! nun stà bene!
Poi, l’ho gia detto, nun è ‘la murta che me dà le pene.
Sapete voi quante leggi oramai sò superate?
e che ar Parlamento nun hanno cancellate?

Io, ciò perzo er conto già dai primi der novanta;
Fu quanno che er Raggioniere de lo Stato, s’aricconta
Ce fece sapè che settecentocinquantamila norme
Oramai se sò putrefatte. E er Parlamento che fa?dorme?-

Presempio, a Bucì, si tu volessi de botto oprì n’impresa,
subbito te se presenta quarcheduno colla mano tesa
che mettennose a inciaccotà, quarche legge a menadito,
fa:-Io t’arisorvo tutto, nell’affari e ne le leggi io sò erudito.-

Sputacaso, nun sia mai, t’abbraccia e nun te lassa la finanza,
Lui se la squaja e a te te incomincia a venì er mal de panza.
Ché, hai da annà, vòi o nun vòi, dall’avvocato immantinente
Che te sforna n’infinità de leggi cò voce bella e altisonante,

Pè poi concrude:-State carmo, sereno e nun v’angustiate
Le norme che v’hanno contestato sò tutte superate.
Mò je fò ‘na lettera de contestazzione a la finanza
Me date mille euro e ve passa er mal de panza.-

Er bello de sta storia però, nun è che qui se taja!
Pè corpa de ste norme putrefatte, alla nostra Italia,
quanto je viè a costà, pè aggiornamenti der perzonale,
circolari pè chiarì e parcelle pè consulenze annate a male?

-Teodoro mio!, ma ar Governo nun c’è er ministro tajaleggi?
e quello ch’ha da riformà la pubbric’amministrazzione?
me pare, si m’aricordo, Calderoli e Brunetta o me coreggi?-
-No! dichi bene, ma su sti fatti nun c’è gnisuna dichiarazione.

Che vòi fà, loro cianno tante de que le cose da imbastì!
O sapranno o nò ch’er popolo piagne, che te l’ho da dì?.
Ogni ministero è competente su arcune specifiche attività
E quindi viggila che tutto ha d’annà come ha d’annà.

Tutto qui da noi, se move e se produce in base a le leggi
Stamio sott’osservazzione e si nun sbaji, mica te ne accorgi
Avranno creato ‘na cabbina de regia pè riordinalle
chiedenno er parere a tutti i ministeri vigilanti. Che sò balle?-

sinnò, che l’hanno fatto a fà er ministro de la semplificazione?
Peè taja tutte que le leggi, questa a la fine è la questione.-
-Nò, nò, io ce creeedo che nun so balle, ma voi ce credete
Sor Teodò, che pè ste leggi putrefatte drento nun ve ce rodete?-

-Io nò! Anzi semio tutti contenti der processo breve,
de riformà la giustizia e la Costituzzione ch’è oramai greve.
Questo per lo meno è quello che ce vonno fa ingojà
Poi, si è vero o nun è vero, lo sanno solo lassù.

E’ giusto che le leggi morte, che stanno ner nostro ordinamento
Lì hanno da restà, nun se deveno da levà; e nun è un lamento,
Ma n’interrogazzione non parlamentare a sti ministri la vojo fa
Si è lecito, le oltre settecentocinquantamila norme, le volete levà?
Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 04.24.49.