Forum Soleluna  

Torna indietro   Forum Soleluna > Forum Attualità

Visualizza risultati del sondaggio: Il premier che vorrei
Bersani 13 38.24%
Vendola 6 17.65%
Renzi 10 29.41%
Rosy Bindi 1 2.94%
Alfano 0 0%
Fini 0 0%
Casini 0 0%
Berlusconi 0 0%
Monti 0 0%
Grillo/un grillino qualunque 4 11.76%
Partecipanti: 34. Non puoi votare in questo sondaggio

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
  #41  
Vecchio 12-12-2012, 10.03.09
L'avatar di reMassimo
reMassimo reMassimo non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 19-03-2011
Residenza: Napoli
Messaggi: 2,348
reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!
Predefinito

premetto che di politica non sono molto ferrato, mi scalda poco il cuore, ecco, e me ne dispiace ma ieri pensavo al perchè gli altri ci dicono sempre chi votare? ci indicano chi votare e mettono sui loro giornali i personaggi negativi da evitare come la peste..
bene, il nano si candida, sarebbe anche l'ultimo dei meschini al mondo ma siamo noi a decidere. noi non lo vogliamo e non lo voteremo.
abbiamo indicato noi ai francesi chi votare? e agli americani? agli inglesi? e ai tedeschi?
e perchè loro, ci dicono chi votare e ci umiliano con un personaggio con tante nefandezze alle spalle, lo mettono su tutte le testate in prima pagina con titoli scenici eecc ecc..
chi gli ha chiesto niente a loro?
e perchè noi non lo facciamo con gli altri stati?
ieri ci pensavo e pensavo al perchè.
ecco,
i francesi, gli americani, gli inglesi, i tedeschi e via dicendo, prima di essere bianchi, neri, rossi, verdi, turchesi o lilla sono prima francesi, americani, inglesi e tedeschi.
noi invece di essere prima italiani, siamo rossi, verdi, gialli, fucsia.
gli altri sono dei popoli uniti, noi invece?
ah la merkel ci indica di votare monti...essì, il banchiere presidente della bocconi...grazie della dritta.
Rispondi citando
  #42  
Vecchio 12-12-2012, 10.25.07
brigante80 brigante80 non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 15-11-2012
Messaggi: 50
brigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avanti
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da mattcameron Visualizza messaggio
...chiedo scusa in anticipo perché questa mia giornata non è partita col piede giusto...spero di non risultare scorbutico.

Inizio con l'esprimere una mia opinione: il governo Monti è stato un governo pessimo...non come Berlusconi, ma insomma non ci si stufa a un certo punto di scegliere tra la padella e la brace? In poco più di un anno di governo (per carità, il Parlamento magari non gli ha dato una mano) di riforme epocali ha fatto soltanto quella delle pensioni, e nonappena ha provato a toccare i grandi capitali è stato costretto a fare marcia indietro. Io credo che, come dice la Camusso, l'immagine estera di Monti purtroppo non si è convertita in una gestione dell'interno altrettanto buona.
Non approfondisco, ma voglio ribadire il fatto che Monti ha anche ipotizzato una sanità privatizzata...e cosa devo dire sui soliti insulti gratuiti che sia lui che i suoi ministri hanno rivolto specialmente a chi in questo momento è in difficoltà?

Lo spread è una cazzata? Questa è, ormai, una buona domanda...purtroppo manco completamente delle nozioni per valutare seriamente questo tipo di affermazione...la domanda è: chi la fa ne è invece provvisto?
Non voglio iniziare una sterile polemica (del resto mi par si sia capito come la penso, non sono fra quelli che voteranno Pd a scatola chiusa), ma qualcuno sa darmi una spiegazione più o meno sintetica del perché lo spread non esiste, possibilmente senza piazzarmi un link che non so quando avrò il tempo di leggere? Perché, nonostante ora sia diventato uno slogan anche di Berlusconi, io non dubito che la cosa possa avere un fondo, o più di un fondo, di verità... Ma proprio perché Berlusconi ora ne fa un uso improprio, da campagna elettorale, semplice slogan senza contenuti come fu anni fa l'affermazione "sconfiggeremo il cancro"...[...] non è il caso che la questione venga affrontata in modo ragionevole, superando slogan e provocazioni, ed arrivando ad una riflessione intelligente, il più fruibile possibile visto che, in fondo, si parla del destino del Paese in cui viviamo?

...spero di essere stato abbastanza chiaro e leggibile...rimango in attesa di risposte.
Purtroppo una spiegazione più o meno sintetica è quasi impossibile; io da poco mi stò interessando a questi argomenti e devo dirti che veramente è qualcosa di assurdo; tu credi di vivere in un sistema libero e concorrenziale e ti accorgi che non è cosi. Se vuoi "capire" devi documentarti con le varie teorie di chi accusa e chi invece si difende dalle accuse e farti una tua idea.
Rispondi citando
  #43  
Vecchio 12-12-2012, 10.27.35
brigante80 brigante80 non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 15-11-2012
Messaggi: 50
brigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avanti
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da reMassimo Visualizza messaggio
premetto che di politica non sono molto ferrato, mi scalda poco il cuore, ecco, e me ne dispiace ma ieri pensavo al perchè gli altri ci dicono sempre chi votare? ci indicano chi votare e mettono sui loro giornali i personaggi negativi da evitare come la peste..
bene, il nano si candida, sarebbe anche l'ultimo dei meschini al mondo ma siamo noi a decidere. noi non lo vogliamo e non lo voteremo.
abbiamo indicato noi ai francesi chi votare? e agli americani? agli inglesi? e ai tedeschi?
e perchè loro, ci dicono chi votare e ci umiliano con un personaggio con tante nefandezze alle spalle, lo mettono su tutte le testate in prima pagina con titoli scenici eecc ecc..
chi gli ha chiesto niente a loro?
e perchè noi non lo facciamo con gli altri stati?
ieri ci pensavo e pensavo al perchè.
ecco,
i francesi, gli americani, gli inglesi, i tedeschi e via dicendo, prima di essere bianchi, neri, rossi, verdi, turchesi o lilla sono prima francesi, americani, inglesi e tedeschi.
noi invece di essere prima italiani, siamo rossi, verdi, gialli, fucsia.
gli altri sono dei popoli uniti, noi invece?
ah la merkel ci indica di votare monti...essì, il banchiere presidente della bocconi...grazie della dritta.
quoto in pieno; e ti rispondo che accade questo perchè con il passare del tempo gli stati stanno perdendo la propria sovranità e libertà....stanno diventando schiavi del mercato e questo secondo me non è accaduto ma è stato voluto...adesso tocca all'italia e in seguito toccherà ad altri

Ultima modifica di brigante80 : 12-12-2012 alle ore 10.35.04
Rispondi citando
  #44  
Vecchio 12-12-2012, 11.23.04
L'avatar di FABIO ROBERTO TOGNETTI
FABIO ROBERTO TOGNETTI FABIO ROBERTO TOGNETTI non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 05-11-2000
Messaggi: 14,808
FABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da brigante80 Visualizza messaggio
Fabio ho visto attentamente il video; partiamo dal presupposto che un paragone fra i 2 stati è molto difficile da fare per ovvi motivi.....cmq i cittadini islandesi è vero che non hanno voluto pagare solo una parte del debito(5,9 miliardi verso gli stranieri) ma dall'altra parte lo stato ha nazionalizzato le banche.Quindi pagano il loro debito ma lo pagano al proprio stato e al F.M.I. che prima dei 2 referendum aveva prestato all'Islanda 2,1 miliardi di euro.
Quindi ha fatto una cosa ancora più che stimabile: non ha voluto pagare gli speculatori stranieri ma paga il debito rimanente e restituisce al F.M.I. i soldi prestati.

Tornando all'Italia se vedo che il 40,34 del debito è in mani straniere, il 40,03 in mano a banche italiane(che poi molto spesso sono legate ai grandi colossi bancari mondiali), il 5,62 in mano alla banca d'italia(piu del 90% di sue azioni sono di gruppi bancari privati) e solo il 14, 01 in mano a residenti italiani qualcosa non mi torna.....ma come, uno stato libero e sovrano indebitato con banche e gruppi creditizi per lo più stranieri? Ma quando uno è indebitato fino al collo che libertà e sovranità può avere? ma questi ci ricattano? Queste sono le mie domande e tutti i politici italiani tendono a non parlare mai di questo argomento.....

sei ricattabile nella misura in cui non hai un governo capace di contrattare. Monti è stato bravo in questo. E' andato in Europa, si è presentato come personaggio credibile, ha presentato un piano per mantenere gli impegni che altri sciaguratamente hanno preso al suo posto. Gli altri era Berlusconi il quale ha fatto l'esatto opposto.
Ora, ricatto o meno, il debito va pagato. Ci sono modi e modi però. Si può pagare tagliando l'impossibile, riducendo al minimo lo stato sociale e utilizzando i maggiori ricavi per ammortare il debito oppure si può tentare una via alternativa provando a aumentare il PIL, a produrre ricchezza. E' chiaro che se scegli questa seconda via devi prima presentarti alla UE e dire "Signori, noi onoreremo le promesse, ma dobbiamo avere la vostra fiducia". Detta in parole povere: se ci va Berlusconi la risposta sarà "col cazzo" se ci va Bersani magari avendo alle spalle l'appoggio di Hollande e dello speriamo prossimo premier tedesco Gabriel allora forse provano pure a aiutarti nell'implementare il tuo piano.
__________________
il mio blog



‎"Io sono anche fazioso, ci sono persone che non mi piacciono e la mia più grande preoccupazione è farglielo sapere."
(Enzo Biagi)



Non reputazioni, ma opere di bene
Rispondi citando
  #45  
Vecchio 12-12-2012, 11.25.34
L'avatar di FABIO ROBERTO TOGNETTI
FABIO ROBERTO TOGNETTI FABIO ROBERTO TOGNETTI non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 05-11-2000
Messaggi: 14,808
FABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da reMassimo Visualizza messaggio
premetto che di politica non sono molto ferrato, mi scalda poco il cuore, ecco, e me ne dispiace ma ieri pensavo al perchè gli altri ci dicono sempre chi votare? ci indicano chi votare e mettono sui loro giornali i personaggi negativi da evitare come la peste..
bene, il nano si candida, sarebbe anche l'ultimo dei meschini al mondo ma siamo noi a decidere. noi non lo vogliamo e non lo voteremo.
abbiamo indicato noi ai francesi chi votare? e agli americani? agli inglesi? e ai tedeschi?
e perchè loro, ci dicono chi votare e ci umiliano con un personaggio con tante nefandezze alle spalle, lo mettono su tutte le testate in prima pagina con titoli scenici eecc ecc..
chi gli ha chiesto niente a loro?
e perchè noi non lo facciamo con gli altri stati?
ieri ci pensavo e pensavo al perchè.
ecco,
i francesi, gli americani, gli inglesi, i tedeschi e via dicendo, prima di essere bianchi, neri, rossi, verdi, turchesi o lilla sono prima francesi, americani, inglesi e tedeschi.
noi invece di essere prima italiani, siamo rossi, verdi, gialli, fucsia.
gli altri sono dei popoli uniti, noi invece?
ah la merkel ci indica di votare monti...essì, il banchiere presidente della bocconi...grazie della dritta.
chi votare magari non ce lo dovrebbero dire, ma credo sia legittimo che esprimano la loro idea su chi non sia assolutamente in grado di guidare uno dei più importanti paesi europei.
__________________
il mio blog



‎"Io sono anche fazioso, ci sono persone che non mi piacciono e la mia più grande preoccupazione è farglielo sapere."
(Enzo Biagi)



Non reputazioni, ma opere di bene
Rispondi citando
  #46  
Vecchio 12-12-2012, 11.28.12
L'avatar di FABIO ROBERTO TOGNETTI
FABIO ROBERTO TOGNETTI FABIO ROBERTO TOGNETTI non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 05-11-2000
Messaggi: 14,808
FABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

quello che voglio dire negli ultimi due post - così rientro anche in topic - è che Bersani non sarà la panacea di tutti i mali (anche se per me in realtà lo è perché mi convincono le sue proposte), ma di sicuro è il candidato più spendibile per riuscire a creare una alleanza forte a livello europeo e internazionale per provare a cambiare il sistema. Le altre proposte da questo punto di vista non mi convincono assolutamente.
__________________
il mio blog



‎"Io sono anche fazioso, ci sono persone che non mi piacciono e la mia più grande preoccupazione è farglielo sapere."
(Enzo Biagi)



Non reputazioni, ma opere di bene
Rispondi citando
  #47  
Vecchio 12-12-2012, 11.33.21
L'avatar di reMassimo
reMassimo reMassimo non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 19-03-2011
Residenza: Napoli
Messaggi: 2,348
reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da FABIO ROBERTO TOGNETTI Visualizza messaggio
chi votare magari non ce lo dovrebbero dire, ma credo sia legittimo che esprimano la loro idea su chi non sia assolutamente in grado di guidare uno dei più importanti paesi europei.
per carità, ma io mi domandavo come mai solo noi non lo facciamo, essendo appunto, l'Italia, uno dei più importanti paesi europei;
anche se penso comunque che tra dirci chi votare ed esprimere una loro idea nel modo in cui lo fanno la differenza sia davvero poca
Rispondi citando
  #48  
Vecchio 12-12-2012, 11.34.58
L'avatar di reMassimo
reMassimo reMassimo non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 19-03-2011
Residenza: Napoli
Messaggi: 2,348
reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da FABIO ROBERTO TOGNETTI Visualizza messaggio
è il candidato più spendibile per riuscire a creare una alleanza forte a livello europeo e internazionale per provare a cambiare il sistema. Le altre proposte da questo punto di vista non mi convincono assolutamente.
speriamo
Rispondi citando
  #49  
Vecchio 12-12-2012, 11.56.52
L'avatar di FABIO ROBERTO TOGNETTI
FABIO ROBERTO TOGNETTI FABIO ROBERTO TOGNETTI non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 05-11-2000
Messaggi: 14,808
FABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da reMassimo Visualizza messaggio
per carità, ma io mi domandavo come mai solo noi non lo facciamo, essendo appunto, l'Italia, uno dei più importanti paesi europei;
anche se penso comunque che tra dirci chi votare ed esprimere una loro idea nel modo in cui lo fanno la differenza sia davvero poca

perché noi siamo meno attenti a quello che succede fuori. Si, ci appassiona la corsa per la Casa Bianca, esprimiamo simpatie per quello o quell'altro candidato francese o spagnolo... ma alla fine scommetto che in pochi conoscono i nomi dei più importanti primi ministri europei.
__________________
il mio blog



‎"Io sono anche fazioso, ci sono persone che non mi piacciono e la mia più grande preoccupazione è farglielo sapere."
(Enzo Biagi)



Non reputazioni, ma opere di bene
Rispondi citando
  #50  
Vecchio 12-12-2012, 12.07.03
L'avatar di reMassimo
reMassimo reMassimo non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 19-03-2011
Residenza: Napoli
Messaggi: 2,348
reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!reMassimo reputazione Stellare !!!
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da FABIO ROBERTO TOGNETTI Visualizza messaggio
perché noi siamo meno attenti a quello che succede fuori. Si, ci appassiona la corsa per la Casa Bianca, esprimiamo simpatie per quello o quell'altro candidato francese o spagnolo... ma alla fine scommetto che in pochi conoscono i nomi dei più importanti primi ministri europei.
verissimo, per quanto riguarda il popolo
ma nemmeno la stampa, i giornalisti?
Rispondi citando
  #51  
Vecchio 12-12-2012, 12.11.02
L'avatar di FABIO ROBERTO TOGNETTI
FABIO ROBERTO TOGNETTI FABIO ROBERTO TOGNETTI non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 05-11-2000
Messaggi: 14,808
FABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

il problema della stampa italiana - almeno per come la vedo io - è che non svolge né un compito informativo né tantomeno un compito pedagogico. La stragrande maggioranza dei giornalisti scrivono gli articoli che i lettori vogliono leggere, non quelli che devono leggere.
__________________
il mio blog



‎"Io sono anche fazioso, ci sono persone che non mi piacciono e la mia più grande preoccupazione è farglielo sapere."
(Enzo Biagi)



Non reputazioni, ma opere di bene
Rispondi citando
  #52  
Vecchio 12-12-2012, 12.27.17
L'avatar di geppa
geppa geppa non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 27-05-2005
Residenza: siciliana sono
Messaggi: 13,857
geppa reputazione TermoNucleareGlobalegeppa reputazione TermoNucleareGlobalegeppa reputazione TermoNucleareGlobalegeppa reputazione TermoNucleareGlobalegeppa reputazione TermoNucleareGlobalegeppa reputazione TermoNucleareGlobalegeppa reputazione TermoNucleareGlobalegeppa reputazione TermoNucleareGlobalegeppa reputazione TermoNucleareGlobalegeppa reputazione TermoNucleareGlobalegeppa reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

fabio, mi potresti illuminare, per favore?
Citazione:
Originalmente inviato da geppa Visualizza messaggio
Riguardo a Monti non ho ancora capito una cosa: è senatore a vita e, come già Napolitano gli ha fatto notare, in quanto tale non può candidarsi. Come aggirerebbe quest'ostacolo ne caso si candidasse? Ci si può dimettere da senatori a vita?

__________________
make love your goal
Rispondi citando
  #53  
Vecchio 12-12-2012, 12.51.21
L'avatar di FABIO ROBERTO TOGNETTI
FABIO ROBERTO TOGNETTI FABIO ROBERTO TOGNETTI non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 05-11-2000
Messaggi: 14,808
FABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

sai che non lo so? Penso possa rinunciare alla carica e candidarsi. Sarebbe il primo caso dal momento che, di solito, chi viene nominato senatore a vita è un personaggio a fine carriera oppure uno che viene premiato per particolari benemerenze.

mah, io penso comunque che i piani per monti siano altri. Eventualmente vedrei un accordo tra Centro e Pd per nominarlo successore di Napolitano. Comunque è una situazione molto magmatica. Difficile formulare e azzeccare pronostici.
__________________
il mio blog



‎"Io sono anche fazioso, ci sono persone che non mi piacciono e la mia più grande preoccupazione è farglielo sapere."
(Enzo Biagi)



Non reputazioni, ma opere di bene
Rispondi citando
  #54  
Vecchio 12-12-2012, 14.22.58
brigante80 brigante80 non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 15-11-2012
Messaggi: 50
brigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avanti
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da FABIO ROBERTO TOGNETTI Visualizza messaggio
sei ricattabile nella misura in cui non hai un governo capace di contrattare. Monti è stato bravo in questo. E' andato in Europa, si è presentato come personaggio credibile, ha presentato un piano per mantenere gli impegni che altri sciaguratamente hanno preso al suo posto. Gli altri era Berlusconi il quale ha fatto l'esatto opposto.
Ora, ricatto o meno, il debito va pagato. Ci sono modi e modi però. Si può pagare tagliando l'impossibile, riducendo al minimo lo stato sociale e utilizzando i maggiori ricavi per ammortare il debito oppure si può tentare una via alternativa provando a aumentare il PIL, a produrre ricchezza. E' chiaro che se scegli questa seconda via devi prima presentarti alla UE e dire "Signori, noi onoreremo le promesse, ma dobbiamo avere la vostra fiducia". Detta in parole povere: se ci va Berlusconi la risposta sarà "col cazzo" se ci va Bersani magari avendo alle spalle l'appoggio di Hollande e dello speriamo prossimo premier tedesco Gabriel allora forse provano pure a aiutarti nell'implementare il tuo piano.
secondo la mia opinione il piano che ha presentato Monti è stato una sciagura per gli italiani; e sempre secondo me che vada Bersani, Berlusconi o chi altro devono seguire le "direttive" dell'europa che a sua volta segue le direttive dei poteri forti;cambierebbe molto poco, la sostanza resta quella.
Rispondi citando
  #55  
Vecchio 13-12-2012, 11.14.18
L'avatar di mattcameron
mattcameron mattcameron non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 09-01-2006
Residenza: il paese della fiaba
Messaggi: 8,734
mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!
Predefinito Rem tene...

Citazione:
Originalmente inviato da brigante80 Visualizza messaggio
Purtroppo una spiegazione più o meno sintetica è quasi impossibile; io da poco mi stò interessando a questi argomenti e devo dirti che veramente è qualcosa di assurdo; tu credi di vivere in un sistema libero e concorrenziale e ti accorgi che non è cosi. Se vuoi "capire" devi documentarti con le varie teorie di chi accusa e chi invece si difende dalle accuse e farti una tua idea.
mi permetti una critica? Non pretendo una spiegazione sintetica, ma penso che se uno legge e si informa un'idea se la fa... Io da parte mia farò il possibile per iniziare a leggere sull'argomento...per evitare di fare come chi usa questi pericolosissimi slogan "alla cazzo", facendo danno a se stesso e, nel caso fossero accuse con qualche fondamento, anche a chi lo legge.

Buona giornata!
__________________
19.06.00 PEARL JAM, LJUBLJANA (SLO) 22.06.06 TOOL, BOLOGNA 16.09.06 PEARL JAM, VERONA 16.11.06 TOOL, JESOLO (VE) 02.09.07 NINE INCH NAILS (e TOOL), BOLOGNA JOVANOTTI SAFARI TOUR 2008 06.07.10 PEARL JAM (e BEN HARPER), VENEZIA 02.08.11 AFTERHOURS, SPILIMBERGO (PN) 03.09.11 GUCCINI (#9) 02.03.12 TEATRO DEGLI ORRORI, DEPOSITO GIORDANI (PN) 11.06.12 BRUCE SPRINGSTEEN, STADIO ROCCO (TS) 25.06.12 CHRIS CORNELL, CASTELLO DI UDINE 26.09.12 RADIOHEAD, VILLA MANIN (UD)
Rispondi citando
  #56  
Vecchio 13-12-2012, 11.42.05
brigante80 brigante80 non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 15-11-2012
Messaggi: 50
brigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avantibrigante80 è splendidamente avanti
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da mattcameron Visualizza messaggio
mi permetti una critica? Non pretendo una spiegazione sintetica, ma penso che se uno legge e si informa un'idea se la fa... Io da parte mia farò il possibile per iniziare a leggere sull'argomento...per evitare di fare come chi usa questi pericolosissimi slogan "alla cazzo", facendo danno a se stesso e, nel caso fossero accuse con qualche fondamento, anche a chi lo legge.

Buona giornata!
Anche mille critiche ci mancherebbe ;-) Ieri ti ho risposto così perchè l'argomento è complesso e non volevo risultare pesante. Allora io parto dal presupposto che uno stato per essere sovrano debba avere di conseguenza la sovranità monetaria. Il problema è che la bce e la banca d'italia(che sono istituti con azionariati privati) hanno il "potere" di emetter moneta a debito e la prestano agli stati. Come può uno stato definirsi libero se non ha la sovranità monetaria? Come può uno stato definirsi libero se il 90% del suo debito è in mano a banche e multinazionali in gran parte stranieri e solo il 10% nelle mani dei suoi cittadini? Come può uno stato definirsi libero se poi le agenzie di rating che declassano l'uno o l'altro paese hanno legami con queste banche e queste multinazionali?Allora se ormai l'uso dello spread viene usato come una minaccia per "controllare" le politiche di un paese io mi augurerei una classe politica che "sfidi" questi ricatti e metta al primo posto il popolo che governa. Viviamo in una società dove l'economia e i mercati la fanno da padrona e allo stesso tempo il potere monetario è in mano a istituti privati. Ma chi li ha eletti a questi? Il popolo? Credo propio di no......

P.S. nel momento in cui siamo nel forum di jova ti consigli di riascoltare alcuni pezzi de il quinto mondo come salvami, albero di mele, la vita vale, il quinto mondo, noi....li trovo più che mai attuali riportati nel momento che stiamo vivendo....

Ultima modifica di brigante80 : 13-12-2012 alle ore 11.45.56
Rispondi citando
  #57  
Vecchio 13-12-2012, 22.03.03
L'avatar di decly2002
decly2002 decly2002 non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 05-02-2002
Residenza: trieste
Messaggi: 20,507
decly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da geppa Visualizza messaggio
fabio, mi potresti illuminare, per favore?
posso rispondere anche io?

non c'è nessun problema per Monti candidato, basta intendere "candidato" a cosa.

la legge elettorale attuale prevede che una coalizione indichi il suo "candidato premier"...pertanto qualunque coalizione può indicare come premier anche un non deputato o un già parlamentare di diritto.

dopodichè la legge elettorale prevede che sia indicato un candidato premier, ma non vincola il capo dello Stato ad incaricare proprio quel candidato premier.

se il PD vince le elezioni, in teoria, Napolitanto potrebbe anche dare l'incarico a Renzi, alla Puppato, a Monti...poi starebbe ai partiti votargli la fiducia o meno.
__________________
l'indifferenza è il più grave peccato mortale...
Rispondi citando
  #58  
Vecchio 13-12-2012, 22.07.00
L'avatar di decly2002
decly2002 decly2002 non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 05-02-2002
Residenza: trieste
Messaggi: 20,507
decly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobaledecly2002 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Il termine spread può essere inteso anche come credit spread che denota il differenziale tra il tasso di rendimento di un'obbligazione e quello di un altro titolo preso a riferimento (benchmark); in questo secondo caso, ad esempio, se un BTP con una certa scadenza ha un rendimento del 7% e la corrispettiva Bundesanleihe Tedesca con la stessa scadenza ha un rendimento del 3%, allora lo spread sarà di 7 − 3 = 4 punti percentuali ovvero di 400 punti base.
Il rendimento atteso o richiesto (e alla fine offerto) può infatti salire o scendere in funzione del grado di fiducia degli investitori/creditori, a sua volta misurabile attraverso eventuali squilibri tra domanda e offerta di titoli: se l'offerta è superiore alla domanda, il rendimento atteso aumenta per tentare di riequilibrare la domanda e viceversa.
Come conseguenza, lo spread diventa dunque indirettamente, allo stesso tempo e in maniera del tutto equivalente:
una misura del rischio finanziario associato all'investimento nei titoli cioè nel recupero del credito da parte del creditore, essendo rischio e rendimento strettamente legati da relazione di proporzionalità: quanto maggiore è lo spread, tanto maggiore è il rischio connesso all'acquisto di titoli;
una misura dell'eventuale guadagno finanziario nell'acquisto di titoli rispetto a quelli di riferimento, a prezzo del corrispettivo rischio e a meno della possibile insolvenza.
una misura dell'affidabilità (rating) dell'emittente/debitore (ad esempio lo Stato) di restituire il credito e quindi del rischio insolvenza: maggiore è lo spread minore è tale affidabilità e il rischio insolvenza;
una misura della fiducia degli investitori nell'acquisto dei titoli: maggiore è lo spread minore è tale fiducia;.
una misura della capacità dell'emittente di promuovere a buon fine le proprie attività finanziarie (nel caso dello Stato, di rifinanziare il proprio debito pubblico) tramite emissione di nuovi titoli obbligazionari: maggiore è lo spread, minore è questa capacità in virtù dei tassi di interesse più elevati dovuti fino a un limite massimo di sostenibilità. Nel caso dei titoli di stato, spread elevatissimi possono condurre nel medio-lungo termine alla dichiarazione di insolvenza o fallimento o bancarotta dello Stato oppure a misure drastiche di riduzione della spesa pubblica e/o aumento della tassazione sui contribuenti per evitare il fallimento con i consueti effetti di diminuzione del reddito (dunque della domanda) e degli investimenti e quindi, in ultimo, ripercussioni anche sulla crescita economica.
__________________
l'indifferenza è il più grave peccato mortale...
Rispondi citando
  #59  
Vecchio 13-12-2012, 22.49.32
angelo angelo non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 16-02-2002
Messaggi: 13,726
angelo reputazione Stellare !!!angelo reputazione Stellare !!!angelo reputazione Stellare !!!angelo reputazione Stellare !!!angelo reputazione Stellare !!!angelo reputazione Stellare !!!angelo reputazione Stellare !!!angelo reputazione Stellare !!!angelo reputazione Stellare !!!angelo reputazione Stellare !!!angelo reputazione Stellare !!!
Predefinito

In questo momento non so quale premier vorrei, so pero' che ho una lunga lista di premier che non vorrei... Anche se bisognera' aspettare gennaio, se non febbraio, per poter capire chiaramente quali saranno i candidati premier per la prossima legislatura. D'altro canto ha anche ragione Decly nel dire che e' Napolitano ad avere l'ultima parola.

angelo
__________________
come un seme di futuro arrivato dal passato
come l'amore che nasce
come l'amore che muore

come un sogno che c'è stato che ci sta ci starà ancora
come il sole che lavora anche se la notte è buia
come voce dentro a un coro di alleluja alleluja


Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma

03.10.2002

"Ricordatevi: le canzoni sono migliori di chi le fa"(Maggio 1999)

12.12.2002

Rispondi citando
  #60  
Vecchio 14-12-2012, 14.11.08
L'avatar di mattcameron
mattcameron mattcameron non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 09-01-2006
Residenza: il paese della fiaba
Messaggi: 8,734
mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!mattcameron reputazione Stellare !!!
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da brigante80 Visualizza messaggio
Allora io parto dal presupposto che uno stato per essere sovrano debba avere di conseguenza la sovranità monetaria.
Non riporto tutto l'intervento, tanto è qua sopra. Ringrazio decly per la sua spiegazione da "addetto ai lavori"...

Ok, la prima cosa che mi è evidente è che devo cominciar a comprare qualche libro serio e informarmi. Perché, sinceramente, credo che su questo tipo di vicende vadano sentite più campane (non basta legger "la Casta" di Rizzo e Stella per aver capito tutto, e guai all'uomo di un solo libro...).

Un mio caro amico si è da poco trasferito in Svezia, stato che non fa parte dell'Unione Europea e dunque ha "sovranità monetaria". Indubbiamente è uno stato con poca o nulla corruzione, e dove il welfare è coniugato come da manuale dello stato che funziona. D'altra parte la Svezia ha una densità bassissima di popolazione, come la gran parte degli stati nordici che si trovano ai primi posti del Transparency Index...

Questo dice qualcosa? In realtà no... Semmai pone una domanda: quando l'Italia ha scelto di entrare nell'Unione Europea, e in ultimo di aderire alla moneta unica, qual era il progetto? Era malfunzionante sin dall'inizio, oppure è successo qualcosa dopo? Si tratta di risalire molto indietro nel tempo...

In ogni caso, viviamo nel sistema che decly ha molto chiaramente descritto. Penso anch'io che ci siano delle zone d'ombra, ma credo che per fare un discorso corretto ci si debba muovere fra molte sfumature di grigio...e non mi riferisco a qualche incontro sadomaso.
Non ci sono da una parte i buoni e dall'altra i cattivi, temo...altrimenti sarebbe sin troppo facile. Quindi se da un lato sono anch'io molto interessato ad una classe dirigente che si ponga in modo meno "dogmatico"...dall'altro temo molto le semplificazioni che ingenuamente o in malafede qualcuno potrebbe fare (ricordiamoci che la Lega invitò anni fa a non pagare le tasse: cosa che in alcuni casi potrebbe persino essere una protesta legittima, ma proposta dalla Lega diventa pura demagogia...). Siamo ora e siamo sempre stati un Paese con una forte tendenza al populismo...non è questo il momento buono. E' un bene che cerchiamo un'alternativa alle politiche economiche attuali (in fondo non è quel che ha fatto Hollande in Francia?)...rischia di essere un male dare la colpa alla BCE di tutti i nostri mali.

E ora...a studiare, perché in questo momento mi muovo fra buonsenso ed illazioni...
__________________
19.06.00 PEARL JAM, LJUBLJANA (SLO) 22.06.06 TOOL, BOLOGNA 16.09.06 PEARL JAM, VERONA 16.11.06 TOOL, JESOLO (VE) 02.09.07 NINE INCH NAILS (e TOOL), BOLOGNA JOVANOTTI SAFARI TOUR 2008 06.07.10 PEARL JAM (e BEN HARPER), VENEZIA 02.08.11 AFTERHOURS, SPILIMBERGO (PN) 03.09.11 GUCCINI (#9) 02.03.12 TEATRO DEGLI ORRORI, DEPOSITO GIORDANI (PN) 11.06.12 BRUCE SPRINGSTEEN, STADIO ROCCO (TS) 25.06.12 CHRIS CORNELL, CASTELLO DI UDINE 26.09.12 RADIOHEAD, VILLA MANIN (UD)
Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 14.00.55.