Forum Soleluna  

Torna indietro   Forum Soleluna > Consiglia un disco

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
  #261  
Vecchio 21-05-2015, 17.37.21
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 42,847
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito la dura legge del gol (1997)

Io più leggo le recensioni del mio omonimo e più mi sembra che oltre al nome abbiamo molto in comune...cerco di non farmi influenzare
Allora, una nota di costume: credo che questo sia il disco che io abbia ascoltato di più in vita mia. Ho idea di averlo ascoltato almeno una volta al giorno per un paio di anni, quindi facciamo circa...700 ascolti?? L'ho ascoltato un sacco con la mia famiglia in interminabili viaggi in auto, quasi in repeat, e in generale l'ho ascoltato tantissimo. Non riesco a fare classifiche, ma posso tranquillamente dire che la canzone che mi piace di meno è andrà tutto bene, e quella che mi piace di più è non ti passa più, un altro racconto "al presente", una delle canzoni più divertenti (e vere!) di sempre. cantare e suonare la prima strofa al matrimonio di mio cugino/fratello maggiore non ha avuto prezzo
Per il resto, forse non mi fa impazzire nessun rimpianto, anche se cantarla a squarciagola ai concerti è una bella sensazione. Non sono mai stato un fan de la regola dell'amico, nonostante il bassone di Saturnino, ma ai live ha sempre reso tantissimo, anche nella già citata versione "disco inferno". Poi, impossibile citare l'ilarità che mi suscita innamorare tanto ogni volta che la ascolta, con quel finale "buh, che strazio va'" che mi fa scompisciare! Bellissimo il manifesto dell'amicizia la dura legge del gol, più volte citata con il mio gruppo di amici storico e nella quale ci siamo ritrovati tante volte. Bellissimo il manifesto di "ritorno all'adolescenza" di un giorno così, bellissima la canzone sull'amicizia interrotta dalla droga (niente lieto fine al contrario di "cumuli"), cioè se tornerai, forse la canzone degli 883 preferita da mia mamma. Molto meglio la finalmente tu degli 883 rispetto a quella di Fiorello (che si trova come b-side del singolo di "senza averti qui", che possiedo) e splendido il finale commovente e strappacuore di non mi arrendo, che è la versione "seria" di innamorare tanto, con cui condivide lo stesso tema (una specie di dichiarazione d'amore).

Mentre che ci sono, ne approfitto per raccontare il live, visto che a partire da questo tour non ne ho perso neanche uno. E' stato il mio quinto concerto in assoluto (dopo neri per caso, due di gianni morandi e uno di lucio dalla, tutti con i miei genitori). Avevo 11 anni, "costrinsi" mia mamma a portarmici, ma lei sarà stata contenta, alla fine non le dispiacevano gli 883. Il concerto fu al Palacatania: ho ancora il biglietto, ed era il periodo in cui i biglietti non venivano stampati da internet neanche dai rivenditori, bensì erano i biglietti "ufficiali", con tanto di stampa della copertina del disco. Col biglietto regalavano, all'interno del palazzetto, anche le figurine per completare la raccolta contenuta nel booklet (altre figurine sarebbero state contenute nella videocassetta de "gli anni" uscita l'anno dopo), ma quando arrivai erano già finite, e così non ho più potuto completarlo!
Il palco era allestito come se fosse la curva di uno stadio, e all'inizio Max entrò con un pallone giallo e nero (i colori degli 883), lo autografò scrivendo anche data e città (era la prima data del tour) e lo calciò tra la folla festante!
Del resto ricordo pochissimo, zero scaletta, è ovviamente quello che ricordo di meno e, anzi, è l'unico di cui non ricordo niente
Ma era l'inizio di una grande storia d'amore tra me e Max
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #262  
Vecchio 21-05-2015, 17.38.26
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 42,847
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

omonimo, visto che ne "gli anni" ci sono poche novità (ma, almeno per me, molto rilevanti), domani puoi unire anche una recensione di "jolly blue", se l'hai mai visto (io credo di averlo visto qualche centinaio di volte)
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #263  
Vecchio 22-05-2015, 07.21.25
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 2,633
Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!
Predefinito

1998 - Gli anni
di questi tempi una raccolta, un greatest hits, non vale un tubo perchè ormai con gli mp3 ognuno è libero di sentire le canzoni nell'ordine che vuole sia sul telefono, sul lettore mp3 che sul pc; ai tempi invece, avere un solo cd con su tutto il meglio degli 883 era un sogno, e si è realizzato proprio con l'uscita de gli anni! è stato il mio primo CD, prima andavo di musicassette come penso la maggior parte delle persone in quegli anni, e avere il numerino da schiacciare e TAC partiva la canzone era x me una roba fighissima (piuttosto che dover tirare avanti-indietro la musicassetta).
Io ci sarò è un pezzo maestoso, fantastico e da 10 e lode sia per il testo che per la musica, sicuramente nella top5 dei pezzi più belli di sempre degli 883, lo stacco musicale dopo il secondo ritornello poi è una roba fuori di testa. l'altro "inedito" mostruoso è gli anni versione '96, diciamo che è poi quella che conoscono tutti, la versione bella de gli anni, il coronamento di una canzone spettacolare con una musica spettacolare. andrà tutto bene versione '58 non mi piace come non mi piace l'originale, poteva anche non inserirla eh, così come le due versioni spagnole di come mai e hanno ucciso l'uomo ragno. Ricordo che ai tempi i fan recriminavano la mancanza de La dura legge del gol, condivido la cosa ma a me mancava ancora di più Un giorno così, ecco io avrei eliminato le ultime 3 per fare spazio a queste dure, ma nel complesso non mi posso lamentare

Jolly Blu - Il film degli 883
questo film secondo me rispecchia il carattere di Max, onesto e umile, attori/amici che si vede non sono professionisti, tante storie raccontate attraverso le canzoni degli 883, LORENZO e SATURNINO, uno spettacolo l'inizio con un giorno così e il giro in moto, ed emozionante la fine con io ci sarò live in piazza duomo! un po' di difetti in questo film ci sono, qualche storia un po' stiracchiata per combinarci dentro la canzone, e ad esempio quell'amico presunto morto (per buttarci dentro se tornerai) che poi alla fine salta fuori che c'era stato un equivoco.. vabbè, dettagli ok missà che stasera lo rivedrò

Omonimo: mi piacerebbe un sacco vedere che palco era stato messo in piedi x il tour della dura legge (magari si trova qualcosa online), sai che forse ho un audio intero di quel concerto?! di un programma radiofonico che nel 97 aveva trasmesso il concerto, audio non eccellente, ma credo sia proprio quello che hai visto tu perchè la voce della radio descriveva il "calcio d'inizio" così come l'hai descritto tu, il concerto iniziava e finiva con un giorno così
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!

Ultima modifica di Gritti : 22-05-2015 alle ore 07.26.35
Rispondi citando
  #264  
Vecchio 22-05-2015, 20.34.00
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 42,847
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito gli anni (1998)

Per me gli anni è stato il primo cd degli 883 ma non il mio primo cd in generale: in precedenza ne avevo comprati due di un altro gruppo. Però è stata l'occasione per avere le canzoni in formato "buono", e soprattutto saltabili col tocco di un tasto. Non l'ho ascoltato tanto, però. Ma ho divorato (e adorato) io ci sarò, che è proprio una bella canzone d'amore, quasi la canzone d'amore perfetta. Bellissima anche la versione 96 de gli anni, che sarebbe definitiva se non fosse per un difetto di cui dirò dopo. E andrà tutto bene 58 è la versione brutta di una canzone che non mi piace, quindi non mi soffermo troppo.

Mi soffermo, invece, sul tour. La data 0 del tour è la famosissima data del 21 luglio 1998 di Piazza Duomo a Milano, il concerto più storico della storia, 100.000 persone e un Max emozionatissimo (e giustamente! Neanche Jova se n'è trovate così tante solo per lui). L'hanno trasmesso su Italia 1 e i miei genitori, mentre io ero in Inghilterra, lo registrarono in videocassetta. Ce l'ho ancora ed è uno spettacolo!
Il tour, per il resto, fu innovativo come non mai, non tanto per la scenografia (era soltanto la copertina del disco) quanto per la scaletta: nei mesi precedenti sul sito si potevano votare le canzoni preferite (si potevano votare anche tutte, volendo) e le 20 più votate sarebbero state eseguite dal vivo. Il concerto, che vidi di nuovo al Palacatania, fu epico: i pezzi venivano presentati dai due "dj" Daniele Moretto e Michele Monestiroli, ovvero i due membri storici degli 883 tra il 1995 e il 2001, protagonisti di tanti videoclip. I pezzi furono eseguiti dalla posizione 20 alla posizione 1, e ho appena trovato la scaletta su internet:
“Nella notte”
“Tieni il tempo”
“Innamorare tanto”
“Fattore S”
“Senza averti qui”
“Il grande incubo”
“Con un deca”
“Se tornerai”
“Ti sento vivere”
“Non ti passa +”
“Nord sud ovest est”
“Sei un mito”
“Hanno ucciso l’Uomo Ragno”
“La dura legge del gol”
“Una canzone d’amore”
“La regola dell’amico”
“Nessun rimpianto”
“Io ci sarò”
“Come mai”
“Gli anni”

notare la posizione altissima di "non ti passa +"! Che orgoglio!
Questo concerto, come intuibile, è stato il mio secondo degli 883. Raggiunse Gianni Morandi nella classifica dei concerti più visti (da me), e da allora non è mai stato superato. Ho visto più concerti degli 883 (sommati a quelli di Max Pezzali, ovviamente) che di chiunque altro, al massimo qualche artista ogni tanto ha "pareggiato" il numero ma non l'ha mai superato. Finora sono stati 9 concerti, da 9 tour diversi! E li racconterò mentre racconto dei dischi...

Aggiungo una cosa: la versione de "gli anni" del live di Milano per me è quella più completa, perché è suonata come la 96 ma alla fine ha un assolo (fatto con la tromba) uguale a quello fatto suonato dalla tastiera nella versione originale e poi "amputato" dalla versione 96. Peccato che quel live sia introvabile su internet, dovrei decidermi a digitalizzarlo...


Jolly Blue: questo film per me è un mistero. Nel senso, si vede che è fatto male, a livello amatoriale, la storia è stupida ed è solo un pretesto per far cantare al pubblico le canzoni degli 883 (c'è anche il karaoke!). Ma lo vidi al cinema e, soprattutto, una volta comprata la videocassetta è diventato il film "ufficiale" di me e i miei fratelli: l'abbiamo guardato decine di volte, conosciamo ogni singola battuta a memoria e soprattutto citiamo in continuazione le battute del film quando siamo tra di noi. Ma proprio tutte! Misteriosamente è diventato un film simbolo dei miei fratelli. Vorrei rivederlo...magari domani quando torno da loro

Omonimo: postalo immediatamente! Mettilo su un cloud a caso e mandami il link! Voglio ascoltarlo! Il mio primo live!
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #265  
Vecchio 22-05-2015, 23.47.12
L'avatar di Antinea
Antinea Antinea non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 29-12-2014
Residenza: Cassino (FR)
Messaggi: 1,372
Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!
Predefinito

Ragà, siete fantastici!!!
Mi state riportando anche indietro nel tempo! Beata adolescenza!!!
Avete fatto recensioni anche per tutti gli album di Lorenzo???
__________________
L'anima non ha né distanze, né età
L'anima non ha niente da decidere
Lei sa
Rispondi citando
  #266  
Vecchio 23-05-2015, 07.14.22
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 2,633
Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!
Predefinito

che figata pazzesca quella di votare i brani e farli in ordine contrario!! ma un giorno così?? straordinaria cmq la presenza de il grande incubo! gabo oggi pomeriggio parto con la ricerca, non vorrei averlo cancellato nel corso degli anni, ricordo di aver avuto il file completo agli inizi del 2000 ma da quel giorno ho cambiato un po' di pc, spero non si sia perso x strada!!
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!
Rispondi citando
  #267  
Vecchio 23-05-2015, 08.33.33
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 2,633
Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!
Predefinito

1999 - Grazie mille il MIO ALBUM!!!
Premessa:
dovessi fare una mia classifica di TUTTI gli album di TUTTI gli artisti, questo sarebbe in 1° posizione


Questo per molti è stato l'inizio del declino per Max/883, invece secondo me è l'album più bello, è quello che sento più mio, sarà che quando è uscito avevo 11 anni e cominciavo a capirci qualcosa di musica, e insomma l'ho vissuto meglio dei precedenti. Posso dire che è il mio preferito in assoluto, perchè diverso dai precedenti un po' troppo maestosi diciamo, questo mi sa di più umile, e le sonorità tipiche giapponesi sono una figata pazzesca, e le ritroviamo in quasi tutto l'album! Partiamo di classifica al contrario va:

10 - Viaggio al centro del mondo eh sì, primo singolo e ultima personale posizione, mi spiace perchè è una canzone carina ma al di là che secondo me non meritava di essere singolo, è una canzone che mi ha stufato presto, un po' come la regola dell'amico. strabella però la pubblicità di topolino!!
9 - Almeno una volta mi spiace eh, è una canzone che mi piace ma cacchio mi piacciono di più le altre! questa canzone racconta un po' della mia vita e un po' della vita di tutti, quante volte capita di dire: e che cacchio non ne combino mai una giusta! bellissimo anche il finale della canzone!
8 - La rana e lo scorpione canzone che ti mette addosso una malinconia pazzesca! premesso che la storia esatta di questa canzone non l'ho mai capita (gabo help!) di certo è un'analogia con il racconto che sta nel mezzo (che tra l'altro da piccolo pensavo fosse jovanotti) e insegna che in fin dei conti la natura di ciascuno di noi non può cambiare
7 - Tenendomi questa è una canzone d'amore bellissima, secondo me parecchio sottovalutata e poi questo duetto con i boyzone (non contenuto x fortuna nel cd) non è stata una genialata, anzi non ha contribuito x niente a rendere visibile questa bellissima canzone (forse in italia in quel periodo è stata oscurata da nient'altro che noi che è quasi identica)
6 - Dopo il solito bip canzone suggestiva, non bellissima ma è una di quelle che ti crea tutta l'atmosfera intorno, ti sembra di essere lì in parte a lui mentre si fa mille paranoie. come ha anticipato il mio omonimo, l'assolo finale è pazzesco! una vera chicca
5 - Nient'altro che noi non è la canzone d'amore più famosa degli 883 ma è quella che preferisco, se dovessi decidere una sola canzone degli 883 da dedicare alla mia ragazza le dedicherei questa. bellissimo testo, bellissima musica e bellissimo anche il video!! PS gabo lo sapevi della terza strofa poi cancellata?
4 - Le luci di Natale è la MIA canzone di Natale, tutti gli anni la ascolto un casino di volte nel periodo natalizio, è fantastica! mi mette anche addosso un po' di malinconia...
3 - La regina del Celebrità energia allo stato puro, e sono felice che ha ricominciato a cantarla nei concerti, una canzone pazzesca e un testo sempre apprezzabile, una delle più belle degli 883, e ogni volta provo rabbia quando vedo che nei vari eventi dove è invitato e deve fare 3 canzoni fa sempre l'uomo ragno, come mai, gli anni, al massimo sei un mito, quando una canzone del genere TUTTI la conoscono e la apprezzano. Ricordo quando è uscito il singolo, tutti i ragazzi del mio paese ne sono rimasti stregati, è davvero una canzone pazzesca.
2 - Grazie mille le canzoni migliori in assoluto per me sono i cosiddetti "inni alla vita" e questo è l'inno alla vita di Max Pezzali, una canzone sulla bellezza delle piccole cose, una canzone che ha un testo bellissimo (una cosa ricorrente nelle canzoni di Max) e una musica energica e molto curata. mi spiace che non la proponga mai in concerto (anni indietro proponeva la versione remix che non mi piace) e mi spiace anche che sia passata nel dimenticatoio generale.
1 - Tutto ciò che ho dovessi scegliere le 10 canzoni della mia vita, questa ci sarebbe sicuro, è l'emblema della spettacolarità dei testi di Max Pezzali "avrei voluto stare anch'io in un posto dove il mio destino non fosse già scritto..." e nonostante la musica sia tranquilla e piuttosto ripetitiva, il testo è da brividi e nel finale fa quasi commuovere "avrei voluto essere in passato meno innamorato di chi non ha avuto alcun riguardo per me, [...] avrei voluto dirti che prego che qualsiasi cosa accada tu ci sia sempre, tu sia sempre con me..." ecco mi sono emozionato solo scrivendolo per chi sta leggendo questo post (a parte gabo che sicuramente la conosce a memoria) cercatela su youtube, ascoltatela attentamente ditemi se non ho ragione

P.S. anche la copertina dell'album è una figata pazzesca!
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!
Rispondi citando
  #268  
Vecchio 23-05-2015, 16.59.20
L'avatar di Antinea
Antinea Antinea non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 29-12-2014
Residenza: Cassino (FR)
Messaggi: 1,372
Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Gritti Visualizza messaggio
5 - Nient'altro che noi non è la canzone d'amore più famosa degli 883 ma è quella che preferisco, se dovessi decidere una sola canzone degli 883 da dedicare alla mia ragazza le dedicherei questa. bellissimo testo, bellissima musica e bellissimo anche il video!! PS gabo lo sapevi della terza strofa poi cancellata?

P.S. anche la copertina dell'album è una figata pazzesca!
Concordo su questa cosa! Credo che questa canzone sia davvero speciale, insieme al video, da lucciconi agli occhi!!!
__________________
L'anima non ha né distanze, né età
L'anima non ha niente da decidere
Lei sa
Rispondi citando
  #269  
Vecchio 24-05-2015, 00.09.48
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 42,847
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Antinea Visualizza messaggio
Ragà, siete fantastici!!!
Mi state riportando anche indietro nel tempo! Beata adolescenza!!!
Avete fatto recensioni anche per tutti gli album di Lorenzo???
mmm...io non potrei essere così specifico, perché:
-lorenzo lo seguo da molto meno;
-lorenzo l'ho seguito per molto meno;
-molta roba sua non mi piace e basta
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #270  
Vecchio 24-05-2015, 00.36.05
L'avatar di Antinea
Antinea Antinea non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 29-12-2014
Residenza: Cassino (FR)
Messaggi: 1,372
Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!Antinea reputazione Stellare !!!
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gabo86 Visualizza messaggio
mmm...io non potrei essere così specifico, perché:
-lorenzo lo seguo da molto meno;
-lorenzo l'ho seguito per molto meno;
-molta roba sua non mi piace e basta
aaaaaaaaaaaah ok
__________________
L'anima non ha né distanze, né età
L'anima non ha niente da decidere
Lei sa
Rispondi citando
  #271  
Vecchio 24-05-2015, 01.08.59
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 42,847
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito grazie mille (1999)

Questo disco per me è importante più che altro perché è stato il primo degli 883 "in diretta", cioè di cui ho seguito la lavorazione tramite interviste, articoli ed aggiornamenti sul sito, e che poi ho comprato il giorno dell'uscita, il 23 ottobre 1999 all'uscita da scuola, da Ricordi. Arrivato a casa rimasi sconvolto, prima ancora di ascoltarlo, dal contenuto: occhialini 3D per vedere delle foto contenute nel libretto; inserendo nel computer il cd si accedeva ad una sezione multimediale con una slot machine che dava come premi la possibilità di guardare spezzoni di intervista a Max e anche i due video di Viaggio al centro del mondo; e, soprattutto, conteneva la chat 883D, cioè una specie di Second Life ma dieci anni prima, una cosa super avveniristica, una chat con la possibilità di muoversi in un mondo tridimensionale col proprio avatar. Insomma, il disco era avantissimo. Le canzoni erano classiche ma anche lì gli arrangiamenti erano "futuristici". Provo a parlarne, una per una:
Grazie Mille: bellissima canzone super positiva, un inno alla vita lodato anche da Famiglia Cristiana (che notò l'evoluzione dai primi testi spensierati). bellissimo anche il video, girato durante l'eclissi totale di sole dell'agosto 1999 in Germania.
La regina del celebrità: inizialmente non mi piaceva, la trovavo troppo "bambinesca" musicalmente. L'anno dopo il remix degli Eiffel 65 la migliorò di parecchio, il video che lo accompagnò fu bellissimo e poi, piano piano, crescendo imparai ad apprezzarla, quando subii anch'io lo shock della "discoteca di sera".
Le luci di natale: mi è sempre piaciuta ma non l'ho mai vissuta, avendo abitato in una grande città del sud e non in una piccola città del nord. Quindi niente nebbia, niente scarsità di film da vedere al cinema e, in generale, niente metereopatia. Ma mi è sempre piaciuta.
Almeno una volta: per me uno dei capolavori del disco. Teoricamente è una cover di un pezzo inglese, ma il testo è completamente diverso e affronta il tema della crescita. Anche questa ho iniziato ad apprezzarla solo con gli anni, crescendo e confrontandomi con essa. E con la voglia di non crescere.
Nient'altro che noi: qui mi tocca contrastare il mio omonimo, non mi ha mai fatto impazzire. Carina, sì, ma niente di che. Per me Max ha scritto di meglio.
Viaggio al centro del mondo: non capirò mai perché nel disco sia stato incluso il remix anziché la versione originale, molto più rock e più carica, e per me più adatta. Bellissimi entrambi i video, la canzone in generale mi diverte, è l'ennesima canzone da "storia in diretta", solo che stavolta l'ambientazione non è il bar ma Tokyo.
Tenendomi: inutile duetto ma splendida canzone sull'assunzione di responsabilità all'interno di una coppia. La trovo molto matura, non magari come altre che verranno in seguito ma comunque determinata.
Dopo il solito bip: mi ha sempre sconvolto il confronto tra il 1992 ("hai comprato pure il cellulare/da tua madre tu ti fai chiamare/per far finta di essere uno importante") e, sette anni dopo, non c'è neanche bisogno di dire che si sta parlando del cellulare, lo si dà completamente per scontato. Simpatica e molto adolescenziale la situazione del telefono che non prende (mi ricorda molto "se mi scrivi" dei Perturbazione, seppur in maniera diversa), spettacolare l'assolo finale di chitarra, probabilmente il più grande assolo degli 883.
La rana e lo scorpione: non vorrei sbagliarmi, ma credo che Max abbia detto che questa canzone l'ha scritta per un amico che si è suicidato. In effetti il finale della canzone è aperto, quest'amico, sentendosi diverso dalla "massa", avrebbe semplicemente potuto mollare tutto e tutti e andare altrove, oppure suicidarsi, e se non sbaglio Max ha confermato la seconda ipotesi. Mi ricorda, proprio per l'ambiguità del finale, la recentissima "un vento senza nome" di Irene Grandi, altro capolavoro. Bellissima canzone, il flauto è da brividi.
Tutto ciò che ho: altra canzone sull'assunzione di responsabilità. E' una specie di versione embrionale di "me la caverò" e mi piace altrettanto per i riferimenti alla vita vissuta (la frase del capoclasse è da brividi). Concordo sul fatto che sia un capolavoro.

31 marzo 2000, Palacatania, terzo concerto degli 883. Appesi la locandina in camera mia e la tenni per anni (fu sostituita, nel 2005, dal poster di Buon Sangue Live). L'inizio fu spettacolare: in un'ambientazione futuristica Max e la band scesero da degli ascensori trasparenti e iniziarono con...Non me la menare! Un inizio assurdo, un modo per ricordare il passato. Poi fu eseguito quasi tutto il nuovo disco, ho un ricordo vividissimo di Viaggio al centro del mondo perché sul megaschermo veniva proiettata una partita di Wipeout 3, un videogioco che adoravo e adoro ancora e al quale giocavo tantissimo (corse futuristiche, perfetto per la canzone). Altra superchicca, il finale con "s'inkazza"!!! Probabilmente l'ultima volta, almeno a memoria mia, che queste due canzoni (non me la menare e s'inkazza) sono state eseguite dal vivo. Magari mi sbaglio, ma non lo so. Bellissimo, comunque.
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #272  
Vecchio 24-05-2015, 01.37.59
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 2,633
Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!
Predefinito

Finalmente siamo in disaccordo su qualcosa cmq tanta roba le tue esperienze con i live.. Ho cercato informazioni sui vecchi tour per anni su internet e non ho mai trovato niente!! Grande
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!
Rispondi citando
  #273  
Vecchio 24-05-2015, 10.45.27
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 2,633
Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!
Predefinito

2001 – 1 in +

l'ultimo album firmato 883, sicuramente molto diverso dai precedenti e più simile agli album da solista, per molti è stato un flop e sono in parte d'accordo, sicuramente non è paragonabile agli album precedenti è comunque entrato nella mia vita piano piano. Forse l'unico album di cui apprezzo soprattutto i singoli usciti, l'unica chicca rimasta nascosta per me è “Essere in te” che poteva benissimo essere un singolo, per il resto sono rimasto gasato dell'impatto estivo che ha avuto con la sua uscita, quella è forse stata l'ultima estate firmata 883.
Quando è uscito l'album ricordo che fui rimasto male x la copertina, per la prima volta non disegnata. che poi non era neanche malaccio aveva delle parti ruvide e parti lisce (che ovviamente non si notavano da dietro la plastica, bisognava togliere il foglietto) un particolare che mi pare alla casa discografica sia costato parecchio. passiamo alle canzoni:

10 – Punto & a capo la prima canzone dell'album per me è la più brutta, troppo banale, troppo stile “cantilena” e anche se il testo non è da buttar via, non mi trasmette nulla.
9 – Cloro il primo duetto dei miei due artisti preferiti ha prodotto una canzone di bassissimo livello… brutto il testo, brutta la musica e neanche tanto simpatica la canzone, insomma ok le canzoni un po' “ignoranti” ma dedicare una canzone al cloro mi sembra esagerato. Che spreco, un featuring che poteva essere una bomba atomica...
8 – Noi (parte 2) Fionde in mano a combattere nemici con le bombe atomiche… la frase più ad impatto di questa canzone che non mi dispiace anzi, la presenza di J-Ax secondo me non è sfruttata a dovere e come per tante canzoni di Max apprezzo molto il testo ma a livello di musica manca parecchio
7 – Honolulu baby appena uscito l'album era la mia canzone preferita, una canzone che è un po' un misto di voglia di viaggiare (tipica di tante canzoni di Max) e di un voler dare consigli preziosi, in questo caso è quello di non accantonare mai i propri sogni. Poteva essere un singolo, non avrebbe sfigurato per me
6 – Uno in più canzone all'apparenza molto leggera, in realtà il testo è molto bello, la ascolto sempre il giorno del mio compleanno bellissima l'ultima strofa con l'elenco dei regali che gli ha fatto il tempo e che avrà per sempre addosso (luoghi, persone, tramonti, città, autogrill, motorini, gazzette nei bar, fidanzate perdute, trovate, motel, libri, dischi, profumi che ho in me…) un ottimo modo per chiudere l'album, un elenco di tante cose importanti che ritroviamo anche nella chiusura dell'album successivo (in mai uguali, ma lo scriverò domani)
5 – Essere in te la canzone più sottovalutata dell'album, sarebbe stato un ottimo singolo, non tanto per la presenza di Syria sul finale (e mi pare della chitarra di Eros) una canzone d'amore alla Max, un po' triste ma di grande effetto.
4 – So che tu sai gabo si stupirà di vedere questa canzone così in alto, non so dirvi il motivo, ma mi piace un sacco! Sarà il significato bellissimo che paradossalmente si sposa bene con una musica spensierata e ancora un po' stile giapponese (infatti questa canzone l'avrei vista meglio in grazie mille)
3 – Come deve andare una delle canzoni più profonde di Max, è uscita come singolo ma è stata totalmente snobbata, peccato perché ha un bellissimo testo, forse uno dei testi più belli della discografia 883/Max, una metafora della vita basata sul mondo delle moto, con quel Peugeot che procede a fatica mentre il Fifty lo sorpassa, ride e va...
2 – Bella vera che dire… la canzone un po' ignorantotta di cui abbiamo parlato in precedenza, ciò che mi aspettavo quest'anno e ahimè non è andata così, una canzone da festivalbar, secondo me azzeccatissima! (ma che figata, averti respirata!)
PS quando l'ho ascoltata la prima volta pensavo dicesse “chissà se tu digiti”
1 - La lunga estate caldissima sua sorella, le canzoni sono uscite insieme, questa per me è davvero l'emblema dell'estate, ricordo una versione del festivalbar che si intitolava “Estate bella vera” quell'estate è stata davvero uno spettacolo e queste due canzoni hanno contribuito a renderla tale, avevo 13 anni e quell'estate è stata effettivamente caldissima (magari non così lunga come avrei voluto) ogni volta che riascolto queste canzoni torno a quell'età, ed è una sensazione che solo le canzoni degli 883 riescono a darmi.

Nel complesso un album non all'altezza degli altri ma comunque piacevole, purtroppo a livello di pubblico è durato solo un'estate, ma è stata un'estate bellissima!
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!
Rispondi citando
  #274  
Vecchio 24-05-2015, 23.32.28
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 42,847
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

caro omonimo, prima di procedere alla mia recensione di 1 in +, devo correggere alcune cose che hai scritto. indipendentemente dai giudizi sulle canzoni, ci sono tre imprecisioni che hai scritto, io sono puntiglioso e poi ho un amore viscerale per questo disco quindi ci tengo a rettificare poi recensisco.

1. "domani" non tocca a "il mondo insieme a te" bensì a love/life. so che sono solo due inediti ma pensavo di parlarne a parte, anche perché secondo il calendario domani appunto è il giorno di love/life, quindi magari di "mai uguali" ne parli dopodomani
2. la chitarra in "essere in te" è di Alex Britti. tutte le chitarre di quella canzone sono suonate da lui.
3. bella vera e la lunga estate caldissima non sono uscite lo stesso giorno. il primo singolo ad uscire è stato bella vera, tra fine aprile e inizio maggio (non ricordo il giorno preciso). quindi il 21 giugno è uscita la lunga estate caldissima e il 22 giugno l'album. nella recensione spiego perché conosco così bene queste date
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #275  
Vecchio 25-05-2015, 00.28.30
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 42,847
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito 1 in + (2001)

Penso che il 99% dei fan consideri questo disco il peggiore della discografia, quantomeno di quella degli 883. Per un po' l'ho pensata anch'io così. Lo comprai il giorno dell'uscita, cioè il 22 giugno. Il giorno prima era stato il mio compleanno, avevo ascoltato il nuovo singolo, cioè "la lunga estate caldissima", ed esattamente come per il precedente, "bella vera", ero rimasto sconvolto dallo schifo. Troppo leggero e spensierato! Ascoltai il disco pieno di pregiudizi. Lo comprai da Ricordi Mediastores (lo stesso di Grazie Mille), lo misi nel lettore, lo ascoltai tutto e quando finì feci una cosa che non avevo mai fatto in vita mia. Lo presi, lo rimisi nella scatola e lo chiusi in un cassetto, dove rimase per mesi. D'estate capitava di ascoltare alla radio (o di guardare i video in tv, e lì l'occhio voleva la sua parte e l'aveva eccome) dei due singoli ma, per il resto, per me quel disco non esisteva.
Poi, senza motivo, sotto natale gli diedi un'altra possibilità. Erano passati sei mesi, lo ascoltai e iniziò a piacermi. Quantomeno, iniziai a capirlo. Capii cos'era successo a Max, e l'avrei capito meglio dopo qualche mese, live: era in crisi. 1 In + è l'album della crisi, l'album che racconta la crisi personale di un ragazzo che ormai è costretto dall'età a diventare uomo, sebbene abbia cercato di rimandare il più possibile il passaggio. Ed il passaggio per lui è un trauma. Ecco il perché della "stranezza" del disco.
Anche qui, traccia per traccia.

Punto & a capo: fu la canzone che mi fece storcere di più il naso al momento del primo ascolto, piena di suoni strani e di parole buttate a caso. Con gli anni, invece, ho imparato ad apprezzarla e ora la adoro: non c'è niente di più "crisi" che il primo appuntamento noioso con una ragazza e l'ammissione, alla fine della canzone, della sensazione di solitudine. Triste, brutale e vera.
Bella vera: questa l'ho sempre odiata, l'ho trovata superstupida e senza motivo. Però mi è sempre piaciuto il suono del basso col wah wah.
Essere in te: non tutti sanno che di questa canzone esiste anche una versione cantata soltanto da Syria ed inserita in un suo album. Molto meglio la versione di Max, con le bellissime chitarre di Britti e soprattutto con uno dei suoi testi più maturi: non importa se non si sa tutto della partner, ognuno ha i suoi segreti ed i suoi buoni motivi per averli. Molto "carboniana" come tematica, secondo me.
Cloro: all'epoca non ero un fan di Jovanotti e non la apprezzai. Non l'ho apprezzata neanche dopo però ma il suono di questo pezzo è splendido, e in generale il suono di tutto il disco. Ma questo pezzo, appunto dal punto di vista del suono degli strumenti, è stellare. Il resto fa schifo...
Come deve andare: come per molte canzoni di grazie mille, anche per questa ci sono voluti anni per capirla veramente, per viverla sulla propria pelle e quindi per apprezzarla. Ora la trovo veramente una gemma.
La lunga estate caldissima: molto, molto meglio di bella vera. Spettacolare la base musicale, a metà tra il rock e la dance, e molto bello il testo, un po' nostalgico (molto meglio della sua versione "10 anni dopo", cioè "ogni estate c'è"). Mi piace!
Noi parte 2: la prima e unica canzone politica di Max! Qui la critica è generica, un po' verso il sistema, un po' verso la generazione precedente, ma il ritornello secondo me è da brividi, il featuring di J-ax azzeccatissimo (e lasciava intravedere la fase rock degli Articolo, che sarebbe arrivata l'anno successivo). E anche qui Max, in piena crisi personale, canta "con quell'ansia dentro che/non ti fa vedere se/sei tu inadeguato o tutto il mondo che hai intorno è sbagliato". Brutale e splendida.
Honolulu baby: no, non è vero: è questa la più brutale di tutte. Travestita da lento, è in realtà un pezzo da pugno nello stomaco. Lui, da solo, che riflette sulla sua vita e pensa che deve dare una svolta alla sua vita. E' un po' la coda dolorosa di "punto & a capo", ma veramente dolorosa: dalle sue parole traspare tantissima delusione. Mi commuove sempre. Nota di costume: la traccia precedente e questa sono le uniche tracce che sono musicalmente "unite", senza la pausa tra una e l'altra, ma anzi unite dal suono della chitarra hawaiiana e dal rombo del motore di un camion.
So che tu sai: motivetto simpatico, canzone molto più profonda delle apparenza ma travestita da canzone stupida. Ah, quando è uscita non avevo idea di cosa fosse "l'ikea", l'ho scoperto tantissimi anni dopo
Uno in più: per me, la canzone più bella del disco e una delle mie preferite nell'intera discografia. Il compleanno come momento in cui si fa il bilancio dell'anno passato. Prima strofa in cui dice di non voler festeggiare il compleanno, seconda strofa in cui ripensa ai compleanni dell'infanzia, terza strofa in cui fa il bilancio. Tra parentesi, l'elenco di "argomenti" del bilancio l'ho usato per parecchi anni per fare il mio, di bilancio. E il video...senza dubbio è il mio preferito tra tutti quelli degli 883. Inizialmente non l'ho capito, poi mio cugino (nonché la persona con cui ho condiviso tutti gli 883) mi ha spiegato che è giocato tutto sull'ambiguità tra Max che è convinto di stare festeggiando da solo e gli amici che gli fanno la festa a sorpresa ma non lo trovano. E l'immagine di Max, tristissimo, mentre la ragazza dice "chissà Max quant'è felice" è di una tristezza unica. "La crisi", appunto: per me questo disco poteva chiamarsi così.

Il live: a differenza degli anni precedenti, per qualche stranissimo motivo Max non venne in tour a Catania. Lo beccai l'estate dopo, quella del 2002, in un concerto gratuito nella piazza di un paese in provincia. A parte le circostanze del concerto (una carovana di macchinate con una ventina tra parenti e amici), il concerto mi piacque moltissimo: tutti i pezzi vecchi degni di nota, sette dei dieci pezzi del nuovo album (mancavano essere in te, cloro e noi parte 2) e, come intermezzo, la presentazione dell'album solista del bassista di quell'anno, cioè Matteo Bassi, un ragazzino. Era il primo tour senza Michele&Daniele e la cosa mi intristì parecchio, si capiva che gli 883 volgevano al termine, anzi, Max l'aveva annunciato: "faccio un greatest hits e poi addio 883, resterò col mio nome". Nota fondamentale del live: si presentò sul palco ingrassatissimo. Tra i video di 1 in + e il tour erano passati pochi mesi, ma era veramente inciccionatissimo! Lì mi resi conto che la crisi che stava passando (documentata dal disco) aveva avuto ripercussioni anche sul suo corpo.

Comunque, negli anni 1 in + ha scalato la classifica di gradimento dei dischi degli 883. Se dovessi compilarla ora, sarebbe:
1. la dura legge del gol
2. la donna il sogno & il grande incubo
3. 1 in +
4. nord sud ovest est
5. grazie mille
6. hanno ucciso l'uomo ragno
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #276  
Vecchio 25-05-2015, 07.58.56
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 2,633
Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!
Predefinito

2002 - Love/Life, l'amore e la vita al tempo degli 883

Premesso che questa storia della fine degli 883 e dell'inizio della carriera da solista secondo me è stata un po' sfruttata x far parlare di sè, di fatto gli 883 sono sempre stati Max Pezzali e basta (a parte i primissimi tempi in cui c'era Repetto ma anche allora non era un duo, Max era il cantante e Repetto faceva i cori!), in sostanza quindi x me è cambiato gran poco. Questa raccolta per me è stata una bellissima cosa perchè a parte i due inediti bellissimi, la scelta "insolita" delle canzoni che parlano di amore e di vita ha toccato brani che non mi sarei aspettato: tutto ciò che ho su tutti, ma anche senza averti qui, se tornerai, le luci di natale, addirittura weekend!! ottima anche la scelta di chiudere la raccolta con grazie mille! avrei evitato andrà tutto bene ma vabbè... passiamo ai singoli:
Ci sono anch'io bellissima musica, bel testo, nel complesso ottima canzone. appena uscita la adoravo, ha anche avuto un discreto successo, poi è subito passata nel dimenticatoio sia del pubblico che delle scalette dei concerti di Max, peccato.
Quello che capita una delle più belle canzoni della sua carriera per me, uscita come singolo è stata praticamente snobbata dalle radio e dal pubblico, menomale Max ci ha sempre creduto e la ripropone da un bel po' di tempo nei concerti! sarà x il finale da brividi, sarà perchè è veramente una canzone importante per lui.
Ai tempi dell'uscita di love/life facevo parte di un fansite si chiamava 883network (gabo forse ci siamo inconsciamente già conosciuti lì?) si trovavano x i concerti ecc ma io non partecipavo al di fuori del web (avevo 14 anni!) e ricordo che una sera Max è stato ospite della chat del sito, e rispondeva a una domanda ciascuno, io gli chiesi qual'era la sua canzone preferita di tutta la sua discografia, lui mi rispose: "ora come ora è quello che capita" una risposta che mi ha lasciato il segno, mi aspettavo qualcosa di vago tipo: dipende dal momento, sono tutte importanti e bla bla bla, invece è stato preciso
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!
Rispondi citando
  #277  
Vecchio 25-05-2015, 14.23.43
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 42,847
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito love/life (2002)

Secondo me ci sono state tre fasi degli 883: i primi due album Pezzali/Repetto (dove Repetto era co-autore dei testi, non partecipava attivamente alla registrazione dei pezzi ma c'è lui dietro i pezzi dei primi due album), i secondi due album Max/la band, in cui i membri erano protagonisti anche dei video, e i terzi due album Maxsolista, in cui era ormai rimasto da solo. Per questo probabilmente tra 883 e Max Pezzali non c'è una grande cesura, ok, ma per me l'abbandono del marchio fu importante.
Piccolo aneddoto: comprai l'album in un negozio di dischi di Catania il giorno del terremoto del 2002, quello in cui oltre al terremoto c'era l'aria nera e irrespirabile per l'eruzione più violenta dell'Etna a memoria mia. L'aria era nera, la città era vuota e io, uscendo dalla scuola evacuata subito dopo il terremoto, comprai il disco. Adoro la frase di Max contenuta nel libretto che finisce con "ci vediamo sulla strada".
Per quanto riguarda le due canzoni: ci sono anch'io è in realtà una cover di "I'm still here" di John Reznik (si scriverà così?), cioè il cantante dei Goo Goo Dolls. La canzone, bellissima nella versione di Max (ma la musica è la stessa, cambia solo il testo), è contenuta nel cartone "il pianeta del tesoro" della Disney, e ogni Paese ha la sua versione del film e quindi anche della canzone (su youtube si trovano tutte, anche quella islandese). Ma è uno dei più bei testi di Max, peccato che sia stata snobbata, anche dalle scalette.
Quello che capita è invece celeberrima, un po' perché è proprio bella e ha un finale bellissimo (che Max dedica sempre agli spettatori durante i concerti), un po' per il video in cui Max passeggia da solo in una stanza sulla quale vengono proiettati i titoli, i testi e soprattutto i videoclip delle canzoni degli 883 (si intravede anche Jovanotti se non sbaglio!). E' bellissima e mi commuove ogni volta.

All'album non seguì tour, solo una data speciale su Radio Italia che per un po' era scaricabile da internet (io l'ho persa oramai) in cui Max cantava accompagnato a turno da tutti i musicisti che avevano fatto parte degli 883.

Non ero su 883network e non avevo idea della sua predilezione per "quello che capita" anche se in teoria la canzone preferita è sempre l'ultima e quella era l'ultima allora avrei detto che la sua preferita fosse "gli anni", ma anche "quello che capita" ci sta tantissimo
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #278  
Vecchio 25-05-2015, 15.03.47
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 2,633
Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!
Predefinito

Gabo dei live di 1in+ e grazie mille ti ricordi su x giù la scaletta? le ho cercate ovunque, possibile che nessuno abbia preso nota ai tempi
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!
Rispondi citando
  #279  
Vecchio 25-05-2015, 15.25.22
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 42,847
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Gritti Visualizza messaggio
Gabo dei live di 1in+ e grazie mille ti ricordi su x giù la scaletta? le ho cercate ovunque, possibile che nessuno abbia preso nota ai tempi
C'era uno dei vari fansite di max che aveva le scalette di ogni tour se non sbaglio, ma temo che siano state perdute nella notte dei tempi del web...
purtroppo non ricordo più di quello che ho scritto: nel tour di grazie mille iniziavano con non me la menare, facevano vari pezzi (metto la mano sul fuoco per almeno una volta e viaggio al centro del mondo, purtroppo non posso farlo per nessuno degli altri, anche se alcuni saranno stati obbligati ovviamente) e finivano con s'inkazza. Per 1 in + invece ricordo solo che hanno eseguito tutti i pezzi dell'album tranne essere in te, cloro e noi parte 2, ma del resto non ricordo niente. Posso immaginare che le canzoni "sempreverdi" saranno state eseguite ad ogni tour, ma davvero, non ho memoria di nient'altro.
Domani, invece, per il tour de il mondo insieme a te potrò essere mooolto più preciso
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #280  
Vecchio 25-05-2015, 15.47.22
Gritti Gritti non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-09-2011
Residenza: L'universo
Messaggi: 2,633
Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!Gritti reputazione Stellare !!!
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da gabo86 Visualizza messaggio
Domani, invece, per il tour de il mondo insieme a te potrò essere mooolto più preciso
ottimo la mia avventura "touristica" parte da Time Out dobbiamo dropboxare eh
__________________
tu mi hai insegnato ad amare la mattina il pane caldo e la malinconia la bella vita quella che auguro ai miei amici, a chi si perde tra mille incroci, e a chi la augura pure a me guarda sempre in faccia il mondo e non avere paura di niente il più incredibile spettacolo di un uomo che pensava di essere da solo, poi ha incontrato te la vita comoda non fa per noi, che siamo nati con il ritmo addosso non si può scegliere un sogno, non si può scegliere!
Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 03.48.32.