Forum Soleluna  

Torna indietro   Forum Soleluna > Consiglia un libro

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
  #121  
Vecchio 10-01-2017, 06.07.45
come_musica come_musica non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 24-08-2008
Messaggi: 1,741
come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da jovaria Visualizza messaggio
Che libro è ?
Il piccolo Principe
Rispondi citando
  #122  
Vecchio 04-02-2017, 13.59.55
come_musica come_musica non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 24-08-2008
Messaggi: 1,741
come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!come_musica reputazione Stellare !!!
Predefinito

''Fino a quando crede che possiamo continuare con questo andirivieni del cazzo?''

Ultima modifica di come_musica : 04-02-2017 alle ore 19.47.09
Rispondi citando
  #123  
Vecchio 07-02-2017, 18.36.21
L'avatar di ngiole
ngiole ngiole non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 07-01-2008
Messaggi: 637
ngiole reputazione Stellare !!!ngiole reputazione Stellare !!!ngiole reputazione Stellare !!!ngiole reputazione Stellare !!!ngiole reputazione Stellare !!!ngiole reputazione Stellare !!!ngiole reputazione Stellare !!!ngiole reputazione Stellare !!!ngiole reputazione Stellare !!!ngiole reputazione Stellare !!!ngiole reputazione Stellare !!!
Predefinito

- Come sono gli australiani? - le chiedo.
- Come noi, grosso modo....
- Non è possibile, - ribatto, - neanche noi siamo più come noi.
- Voglio dire che, al di là degli aspetti più superficiali, come la cucina, le abitudini, la lingua, alla fin fine.....cerchiamo tutti le stesse cose...
- E loro le trovano?

Un calcio in bocca fa miracoli Marco Presta pag.144
__________________
...che tanto da qui devi passare.
Io sono già vestito e pettinato che ti aspetto,Valentina...staremo insieme tutti i giorni che ci restano,che sono così tanti tutte le volte che li penso senza di te.
Rispondi citando
  #124  
Vecchio 12-04-2017, 20.12.39
L'avatar di EDEA
EDEA EDEA non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 09-11-2000
Residenza: campagnola
Messaggi: 2,059
EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!
Predefinito

Nel corso degli anni che ho speso su questa terra ho imparato che nulla può restare per sempre com'era, e aspettarsi questo, ovviamente, è il più grande errore che una persona possa commettere.
Il cambiamento arriva, che lo si voglia o no, e in modi diversi.
Accettarlo è fondamentale per riuscire a vivere con gioia su questo nostro pianeta.
__________________
Rispondi citando
  #125  
Vecchio 11-06-2017, 11.00.43
L'avatar di Nicki
Nicki Nicki non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 23-08-2011
Residenza: Nel centro di BariStan
Messaggi: 1,292
Nicki reputazione Stellare !!!Nicki reputazione Stellare !!!Nicki reputazione Stellare !!!Nicki reputazione Stellare !!!Nicki reputazione Stellare !!!Nicki reputazione Stellare !!!Nicki reputazione Stellare !!!Nicki reputazione Stellare !!!Nicki reputazione Stellare !!!Nicki reputazione Stellare !!!Nicki reputazione Stellare !!!
Predefinito

"quando sei nella stanza i miei pensieri non volano mai fuori dalla finestra: su di te sono sempre concentrati tutti i miei sensi."
__________________
Noi siamo l'elemento umano nella macchina
E siamo liberi sotto alle nuvole;
Noi siamo l'elemento umano nella macchina
E ci facciamo del male per abitudine.*

Ultima modifica di Nicki : 11-06-2017 alle ore 11.03.13
Rispondi citando
  #126  
Vecchio 27-07-2017, 21.15.51
L'avatar di Siddharta
Siddharta Siddharta non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 28-11-2005
Residenza: 'e part 'e Napule
Messaggi: 12,618
Siddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito Curzio Malaparte - La Pelle, 1949

"Non si poteva pretendere che egli conoscesse certe cose essenziali della civiltà moderna: che la società capitalistica è la forma più possibile di cristianesimo. Che senza l'esistenza del male non vi può essere Cristo. Che la società capitalistica è fondata su questo sentimento: che senza l'esistenza di esseri che soffrono, non si possa godere interamente dei proprii beni e della propria felicità; che il capitalismo, senza l'alibi del cristianesimo, non potrebbe reggere."
Rispondi citando
  #127  
Vecchio 04-11-2017, 14.59.18
L'avatar di EDEA
EDEA EDEA non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 09-11-2000
Residenza: campagnola
Messaggi: 2,059
EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!EDEA reputazione Stellare !!!
Predefinito

Dovessi dire che è bello sarebbe un'esagerazione,
ma non mi importa di esagerare perché per me è la fine del mondo
e mi piace come non mi è mai piaciuto nessun altro.
__________________
Rispondi citando
  #128  
Vecchio 12-12-2017, 12.36.11
L'avatar di John Ballerino
John Ballerino John Ballerino non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 15-05-2011
Residenza: Firenze
Messaggi: 1,239
John Ballerino reputazione Stellare !!!John Ballerino reputazione Stellare !!!John Ballerino reputazione Stellare !!!John Ballerino reputazione Stellare !!!John Ballerino reputazione Stellare !!!John Ballerino reputazione Stellare !!!John Ballerino reputazione Stellare !!!John Ballerino reputazione Stellare !!!John Ballerino reputazione Stellare !!!John Ballerino reputazione Stellare !!!John Ballerino reputazione Stellare !!!
Invia un messaggio via MSN a John Ballerino
Predefinito

Tutti abbiamo paura. Ma se smetti di provare ad andare oltre, hai già ammainato la vela dell’esistenza e non sei più al comando del tuo vascello.

Nessuno vive a pieno regime: possediamo moltissime risorse inutilizzate e, tuttavia, le circostanze finiscono per rivelarsi il nostro alibi. In che senso? Le circostanze della vita -lutti, dolori, avversità, rovesci di fortuna, tradimenti, malattie-, che colpiscono indiscriminatamente ogni essere, per la maggior parte dell’umanità diventano macigni per non scegliere, per non agire.
[...]
Ciò che può renderci straordinari non saranno le nostre qualità intrinseche, ma le scelte che faremo. Eppure, la nostra mente ci fornisce costantemente scuse e giustificazioni per non compiere determinate scelte.
La nostra mente tende a riportarci nel confortante schema di ciò che già conosciamo, anche se ci fa soffrire. Perciò, dobbiamo prestare molta attenzione alle domande che rivolgiamo a noi stessi.
Se ci domandiamo: “ce la farò?“, Implicitamente la nostra mente sottintende la possibilità di fallire. Ma chiedendoci: “come ce la posso fare?“ Riveliamo uno spirito che ci crea una molla per l’azione. “Come ce la posso fare?“ È la domanda giusta.

Pigrizia e paura:

La pigrizia è costantemente giustificata dalla nostra mente e, quanto alla paura, ecco, la paura è connaturata al genere umano. Il 99% dei nostri simili, probabilmente come noi, teme la morte, il dolore, le malattie, teme di non essere amato (spesso a livello inconscio) e teme di fallire. Ma è esattamente la paura di fallire, ciò che farà di te un fallito. Perché la paura di fallire ti paralizza, non ti fa neppure tentare, ti conduce all’inazione. La vita in futuro non sarà più docile o più clemente nei nostri confronti. La vita proseguirà secondo le sue regole dinamiche, impermanente e fluida, in costante trasformazione.

Perché in fondo la paura non è altro che una proiezione del nostro passato sul futuro.

(Bushido- la via del guerriero)
__________________
Citazione:
Originalmente inviato da umano Visualizza messaggio
il forum sempre di piu' tende a trasformarsi in una riserva indiana,in una realta indipendente anche da me e dalla mia musica
Rispondi citando
  #129  
Vecchio 03-05-2018, 08.36.33
L'avatar di valer
valer valer non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 04-02-2004
Messaggi: 13,942
valer reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobalevaler reputazione TermoNucleareGlobale
Invia un messaggio via MSN a valer
Predefinito comici spaventati guerrieri

Voglio vivere ancora duecentocinquanta anni.
Vivere da lucertola, strisciare sui muri al sole, sdraiarmi nel prato a zampe in su e pensare che il cielo non esiste, è un fazzoletto azzurro sugli occhi.
Voglio scappare da scuola, correre ancora nella biblioteca sotto i portici, a leggere libri che non dovevo leggere, i cui autori ringrazio.
Voglio rivedere le piazze piene di rabbia, e certe sere, seduti sui gradini, a perder tempo.
Certe sere in cui sentivi che, in un paese lontano, una fucilata ammazzava uno come te.
Voglio imparare a suonare il sassofono, studiare medicina, vedere i marziani.
A settant’anni è il minimo.
Voglio sentire in una volta i nodi con cui sono stato legato al mondo, ogni volta che la mia vita si è incrociata con un’altra.
Crollare a terra sotto questo felice groviglio.
La felicità forse è un’altra cosa, ma quello che mi è passato sotto gli occhi, questi anni, non lo cambierei mai con niente.
Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 08.57.39.