Forum Soleluna  

Torna indietro   Forum Soleluna > Forum Classici

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
  #8441  
Vecchio 14-09-2020, 01.59.46
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,268
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito la rosa dei 20: 13 settembre 2000

Mentre ero nell'aereo che mi riportava a casa, il tizio accanto a me mi ha chiesto cosa ci facessi da solo su un aereo e come mai avessi lo sguardo così triste. "Eri andato a trovare la ragazza e adesso torni a casa?", mi ha chiesto. Gli ho risposto molto semplicemente di no, senza raccontargli tutto. Cioè che in realtà era stato un viaggio in famiglia, a trovare la famiglia di un mio cugino e soprattutto sua figlia che, pur avendo cinque anni in più di me, mi ha trattato come un suo coetaneo. E quindi mi ha persino portato al cinema col suo ragazzo, a vedere Scream 3 (bellissimo! Devo farlo vedere ai miei), siamo stati in giro con il resto della sua famiglia, e per il resto siamo stati a casa ad ascoltare la radio, guardare MTV e passare in rassegna le varie compilation di musica da discoteca, su tutte quella che c'ha fatto compagnia quest'estate, e poi c'ha anche legati.
Non gliel'ho detto, ma tutto questo mi ha fatto venire voglia di fare il DJ. Lo so che ho solo quattordici anni, ma vorrei almeno provarci. Magari prima che inizi la scuola provo a capire come funziona la cosa.

Però, su tutti, il disco che legherò per sempre a questa settimana novarese è quello di Piero Pelù, che è uscito dai Litfiba per una carriera solista appena iniziata e, mi sembra, già promettente. Il papà di Chiara, cioè mio cugino Gaetano, ce l'aveva in macchina e l'abbiamo ascoltato durante tutti gli spostamenti. Poi me lo sono fatto copiare in cassetta, ma conto di comprare il cd perché voglio tenerlo.

Tra qualche giorno inizierà la scuola, e sarà un anno all'insegna del...boh?
Come sempre, in realtà.
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #8442  
Vecchio 14-09-2020, 19.27.16
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,268
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito sogni postmonitori

Tutti parlano dei sogni premonitori, che sono ovviamente una cosa impossibile: i sogni sono generati dall'inconscio presente nel nostro cervello, ergo, possiamo prevedere, immaginare, ma di certo non possiamo sapere cosa succederà al di fuori del proprio cervello. Però nessuno parla dei sogni postmonitori, cioè di quei sogni che fanno da monito però dopo, e ti dicono "hai fatto bene" o "non hai fatto bene". Non è una risposta precisa come quella del passaggio a livello, ma è già qualcosa. Quando non sai se hai preso la strada giusta, e i sogni ti dicono che secondo loro l'hai fatto, allora è giusto così.

(post scritto ascoltando American Head di The Flaming Lips)
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #8443  
Vecchio 16-09-2020, 12.14.25
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,268
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito molto appropriata (combatte come una mucca)

Marlene Kuntz - Ricordo <--- ricordo che questa è stata la prima canzone che ho scaricato con l'adsl, su un suggerimento trovato sul forum dei Subsonica


"Vale più l'eternità che raggiungerò
o i secondi che da lei mi separano?"
Te lo sarai chiesto, amico angelo,
sul parapetto poco prima di buttarti giù.

Ed io ti vedo risucchiato dalla crudeltà
di un'ossessione che biancheggia
sulla tua faccia:
cammini ipnotizzato verso l'azzurrità
e verso il ponte che si staglia
e che troneggia.

Forse ti chiedi se è vero che non credi.
Forse rivedi te stesso fino a ieri,
dal giorno in cui sei nato,
in ciò che è stato e non è stato.

Un giorno la tua voce mi chiamò
per dirmi: "Ti ricordi di Updike?
L'ho preso ed è magnifico",
e mentre mi dicevi così
pensavo che tu, prima, mai,
avevi telefonato a me...
È l'ultimo ricordo che ho di te
e so che non lo perderò.

Ora ti vedo rasente la rete del ponte
gettare un'occhiata al fiume
e alle sue sponde.
Il conto si rovescia
e ingolli quel che resta dell'angoscia.

Un giorno la tua voce mi chiamò
per dirmi: "Ti ricordi di Updike?
L'ho preso ed è magnifico",
e mentre mi dicevi così
pensavo che tu, prima, mai,
avevi telefonato a me...
È l'ultimo ricordo che ho di te
e so che non lo perderò.
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #8444  
Vecchio 16-09-2020, 20.41.15
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,268
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito potrei tatuarmelo sul petto, ma non è che poi muoio d'infarto?

And when it stops it stops
my heart stopped beating
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #8445  
Vecchio 17-09-2020, 12.27.00
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,268
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito persone oltre le cose

Ieri sera a cena io e Veronica abbiamo parlato del forum. Anzi, abbiamo parlato dei forumisti. Non è un argomento all'ordine del giorno, non è che perché ci siamo conosciuti qui allora ogni giorno ricordiamo di quando blablabla, ma ieri sera è successo. Più che del forum, dicevo, abbiamo parlato dei singoli forumisti. Chi è simpatico, chi è antipatico, chi è bello, chi è brutto, chi è divertente, chi è un rompicazzo, eccetera. È stato come riguardare un album di fotografie, solo che erano fotografie virtuali, di persone che abbiamo conosciuto (di persona o virtualmente) e che hanno vissuto questo spazio. Io ho sciorinato alcuni nomi che lei non conosceva se non "di nome", appunto, perché si è iscritta due anni dopo di me e i miei primi due anni sono stati quelli socialmente più "vivaci". Lei ne ha sciorinati altri, che io non conoscevo perché poi mi sono rinchiuso tra queste quattro pareti azzurre, uscendone pochissimo (più che altro erano gli altri che c'entravano), e insomma, a tratti sembrava che parlassimo quasi di due forum diversi. Abbiamo ricordato i pochissimi eventi a cui abbiamo partecipato entrambi (fondamentalmente, la due giorni a Rimini per la data zero dell'Ora tour e il raduno a Bovolone da Straccia prima della data dell'Arena sempre dell'Ora tour) e in generale abbiamo ricordato le persone. Non il posto, non il forum. Abbiamo citato al volo "un gruppo su msn" in cui si scriveva con altri forumisti, ma per il resto abbiamo lasciato stare il virtuale, il giallume, come lo chiamano (io continuo a preferire "azzurrume", ma si sa, ognuno ha il daltonismo che merita), per concentrarsi sulle persone. Chi ho incontrato, chi non ho incontrato, chi avrei voluto incontrare, di chi non mi ricordo affatto, eccetera. Luoghi, persone, tramonti, città.
È stato molto bello.

(post scritto ascoltando 13 dei Blur)
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #8446  
Vecchio Ieri, 23.36.31
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,268
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito eravamo quattro amici al bar

È successo qualche giorno fa, ma dopo il post dell'altro ieri mi è venuta voglia di raccontarlo.

Eravamo quattro amici al bar. Un bar frequentato in diversi tempi e modi, ma che nel caso di tre di noi ha lasciato delle conseguenze a lungo termine (abbiamo conosciuto lì i nostri rispettivi partner).
Ci siamo rincontrati in occasione di una partita a un noto gioco di cui non faccio il nome perché sennò scatta subito il "facciamo un'altra partita? "(quando volete ci sono, eh), e insomma, abbiamo finito col sentirci ogni giorno, ci siamo aggiornati, e poi una sera è successo. Abbiamo iniziato a parlare del bar e del proprietario del bar.
Abbiamo quattro storie diverse, quattro rapporti diversi sia col proprietario sia col bar, però tutti siamo accomunati dall'esserci stati e, volendo, dall'esserci. Io e una compagna di tavolo abbiamo criticato tutti quelli che dicono "ah, quant'era bello il bar" e poi non fanno nulla per tornarci, neanche per passarci al volo, e allora che cosa ti lamenti a fare? Un'altra compagna di tavolo si è risentita, ha pensato che stessimo parlando di lei, proprio perché lei è una di quelle che dal bar non ci passa più o quasi, se non appunto per una partita ogni tanto. E così le abbiamo detto che no, non ce l'abbiamo con lei, perché appunto lei non è una di quelle che dice "ah, come mi manca il bar". Lei non lo dice, e non lo dice perché non le manca, perché considera chiuso quel capitolo. Anch'io l'ho considerato chiuso per un po' di tempo, e lo considero uno degli errori più grandi della mia vita, perché poi quando sono tornato il bar nel frattempo si era svuotato, stavolta per davvero. E poi abbiamo parlato del proprietario del bar, del fatto che non si fa più vedere adesso che ha fatto l'ennesimo grande salto, della sua megalomania per quanto riguarda l'organizzazione di eventi, cosa che piace a molti (a me no, ma vabbè) e del fatto che le cose nuove che fa le abbiamo seguite poco o niente, perché forse non c'interessano più. Che poi era la cosa che io dicevo dieci anni e più fa, ma ci sta che ognuno abbia i suoi tempi nel realizzare.
E insomma, è stata una splendida serata, quella al bar. Poi abbiamo parlato d'altro, della nostra partita in corso ad esempio, e in fondo dell'argomento non se n'è più parlato. Però sì, io a questo bar ci sono affezionato, pur con i grossi errori che ho fatto nel non frequentarlo. Ma intanto sono qui, va già bene.

(post scritto ascoltando Even In Exile di James Dean Bradfield)
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
  #8447  
Vecchio Oggi, 10.18.00
L'avatar di gabo86
gabo86 gabo86 non è connesso
Moderatore
 
Data registrazione: 08-05-2005
Residenza: Melèe Island
Messaggi: 44,268
gabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobalegabo86 reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito 5.1

A volte una piccola spia verde può fare la differenza.

Insomma, c'è questa scatolina grigia della Creative, che in realtà è nera da cinque lati ma quello frontale è argentato e allora vedendola da qui sembra grigia. L'ho comprata tantissimi anni fa (credo intorno ai 17) in un negozio di informatica di Misterbianco, nell'hinterland catanese, e l'ho subito collegata alla televisione. Ha un duplice scopo: se vi si collega una fonte audio già codificata in 5.1, quindi con il segnale dell'altoparlante centrale, quelli dei due altoparlanti frontali, quelli dei due altoparlanti posteriori e quello del subwoofer, ecco, in questo caso il segnale esce in 5.1 dagli altoparlanti della Creative che ho collegato, che sono quelli che ho comprato ancora più anni fa (credo intorno ai 19); se invece vi si collega una fonte stereo (quindi la televisione normale, o un cd audio, eccetera), lui "prova" a creare un segnale 5.1 intelligente, filtrando le frequenze in modo da mandarne alcune dietro. In soldoni, prova a creare l'effetto surround anche con segnali che originariamente non lo prevedevano. A volte ci riesce benissimo, magari isolando alcuni strumenti musicali in particolare, a volte meno; con i film in generale ce la fa, mandando magari alcuni suoni dietro, però non è mai così preciso come un segnale originariamente in 5.1.
Ora, l'anno scorso quando siamo entrati a casa nuova abbiamo comprato una smart tv e l'abbiamo usata per guardare la televisione, ovviamente, per giocare alla PS3, ovviamente, per guardare i dvd, ovviamente, per giocare al pc collegandolo con il cavo HDMI, un po' meno ovviamente, e poi per Amazon Prime Video. Non tantissimo, in quest'ultimo caso, ma qualcosa l'abbiamo visto. E non capivo perché, nonostante sull'applicazione ci fosse scritto che il segnale fosse in 5.1, alla "macchinetta" arrivasse in stereo, e così la macchinetta dovesse appunto "provare" a generare un segnale in 5.1, ovviamente non riuscendoci alla perfezione. Per un anno non mi sono posto il problema, accontentandomi della conversione posticcia; ieri sera, però, guardando un film in cui l'aspetto sonoro era chiaramente importante anche dal punto di vista posizionale (1917, bellissimo film per me, molto meno bello per Veronica che invece ha apprezzato molto Dunkirk che io, a mia volta, non avevo particolarmente gradito), mi sono incaponito nel voler capire come mai il segnale non arrivasse in 5.1 nativamente. Ho smanettato un po' con le impostazioni della tv finché a un certo punto non si è accesa un'altra spia verde, quella che di solito si accende solo quando gioco con la PS3 o guardo film in dvd (in entrambi i casi il 5.1 ha sempre funzionato): la spia del Dolby Digital. Lì mi sono commosso, mi sono commosso davvero, perché un attimo dopo sono passati degli aerei sopra la nostra testa, poi un proiettile è partito da davanti ed è finito alle nostre spalle e subito dopo un altro proiettile ha seguito la direzione inversa, e insomma, io ero felice per una spia verde e per un sistema audio che ho progettato diciassette anni fa e che ancora funziona alla perfezione.

(post scritto ascoltando Going Blank Again B-sides dei Ride)
__________________
And all of my dreams
they may have come true
but so did my nightmares
which I can't get through.
Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 18.23.45.