Forum Soleluna  

Torna indietro   Forum Soleluna > Forum Attualità

Rispondi
 
Strumenti discussione Modalità visualizzazione
  #1  
Vecchio 10-03-2008, 09.55.12
L'avatar di Shion
Shion Shion non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 11-01-2001
Messaggi: 10,950
Shion reputazione Stellare !!!Shion reputazione Stellare !!!Shion reputazione Stellare !!!Shion reputazione Stellare !!!Shion reputazione Stellare !!!Shion reputazione Stellare !!!Shion reputazione Stellare !!!Shion reputazione Stellare !!!Shion reputazione Stellare !!!Shion reputazione Stellare !!!Shion reputazione Stellare !!!
Predefinito Separazioni e divorzi

In questo periodo di elezioni, e più frequenti dibattiti tra laici e cattolici, riemerge anche questo tema che da anni viene discusso in parlamento, senza conclusione, col tentativo di ridurre i tempi che intercorrono tra separazione legale e divorzio (ora calcolato sui tre anni ma che spesso si dilunga anche in cinque e più con conseguenti onerose spese legali).
Nella nostra Italia cattolica questo tema è ovviamente delicato ma leggendo le ultime statistiche dal 1995 ad oggi la percentuale di divorzi è aumentata di circa il 70%. Di questo dato circa il 16,9% si tratta di matrimoni civili e l'83,1% di matrimoni religiosi.
Il dato però che volevo riportarvi è il fatto che nel 68% dei casi la domanda di separazione è richiesta dalle donne.
In un servizio televisivo stamattina ci si pone una domanda che io vi rilancio con curiosità:
la separazione è solo un segno di fallimento oppure può essere considerato un successo?
__________________
Sara
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 10-03-2008, 18.43.57
L'avatar di jopau
jopau jopau non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 21-10-2005
Residenza: fermo
Messaggi: 3,176
jopau reputazione TermoNucleareGlobalejopau reputazione TermoNucleareGlobalejopau reputazione TermoNucleareGlobalejopau reputazione TermoNucleareGlobalejopau reputazione TermoNucleareGlobalejopau reputazione TermoNucleareGlobalejopau reputazione TermoNucleareGlobalejopau reputazione TermoNucleareGlobalejopau reputazione TermoNucleareGlobalejopau reputazione TermoNucleareGlobalejopau reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

per me la separazione è un fallimento , fallisce il tentativo di stare insieme, può essre vista come successo da uno dei coniugi per il quale l'unione è diventatamagari una sorta di prigione ma in realta' non c'è vincitore in una separazione
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 10-03-2008, 19.11.30
stella78 stella78 non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 04-02-2008
Residenza: giarre
Messaggi: 742
stella78 reputazione oltre ogni limitestella78 reputazione oltre ogni limitestella78 reputazione oltre ogni limitestella78 reputazione oltre ogni limitestella78 reputazione oltre ogni limitestella78 reputazione oltre ogni limitestella78 reputazione oltre ogni limitestella78 reputazione oltre ogni limitestella78 reputazione oltre ogni limitestella78 reputazione oltre ogni limitestella78 reputazione oltre ogni limite
Predefinito

Il problema è sempre lo stesso a mio avviso di quello che ho espresso nel tredh sull'aborto: i giovani, anche cresciutelli di oggi vivono con troppa leggerezza la vita non ci si sforza più a fare nulla, neanche a prendersi le proprie responsabilità, non appena si ha un problema si molla tutto e si riinizia da capo, sempre più vuoti e privi di sentimento e coinvolgimento.
__________________
E'UN TANgO INESORABILE LA NOSTRA MELODIA
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 10-03-2008, 19.13.30
L'avatar di FABIO ROBERTO TOGNETTI
FABIO ROBERTO TOGNETTI FABIO ROBERTO TOGNETTI non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 05-11-2000
Messaggi: 14,808
FABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

un successo, un indubbio successo. Non c'è un vincitore? chiedetelo ad una moglie maltrattata che ha trovato il coraggio di denunciare la cosa. certo, ci sono i figli. E per questo che si deve sviluppare un nuovo senso di unione che slega completamente il matrimonio dalla genitorialità.
__________________
il mio blog



‎"Io sono anche fazioso, ci sono persone che non mi piacciono e la mia più grande preoccupazione è farglielo sapere."
(Enzo Biagi)



Non reputazioni, ma opere di bene
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 10-03-2008, 19.21.54
L'avatar di MakTub
MakTub MakTub non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 23-05-2007
Residenza: latitudine 14° 7' 34'' N; longitudine 37° 6' 8'' E
Messaggi: 4,941
MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!
Predefinito

Non c'è vincitore? chiedetelo agli avvocati
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 10-03-2008, 19.24.22
L'avatar di MakTub
MakTub MakTub non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 23-05-2007
Residenza: latitudine 14° 7' 34'' N; longitudine 37° 6' 8'' E
Messaggi: 4,941
MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!
Predefinito

Il matrmonio è una scommessa. oltre ai casi detti da Fabio, si può essere perfetti una vita, e poi scatta qualcosa ed il meccanismo si rompe. non si può più tornare indietro, e si prospetta per tutti i componenti della famiglia una vita avvelenata di giorno in giorno, ad oltranza. non è questione di vincitori o vinti ma di realtà.
Rispondi citando
  #7  
Vecchio 10-03-2008, 19.35.32
L'avatar di FABIO ROBERTO TOGNETTI
FABIO ROBERTO TOGNETTI FABIO ROBERTO TOGNETTI non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 05-11-2000
Messaggi: 14,808
FABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobaleFABIO ROBERTO TOGNETTI reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito dalla mia tesi :)

Negli ultimi due decenni profondi cambiamenti hanno minato le fondamenta di una delle istituzioni più importanti della società: la famiglia. Il numero dei divorzi è cresciuto rapidamente, mentre, altrettanto velocemente, è calato quello dei matrimoni. Nei paesi industrializzati, le famiglie tradizionali – ovvero le famiglie composte dal padre, che provvede al mantenimento del nucleo familiare, e dalla madre, casalinga, coniugati e conviventi sotto lo stesso tetto dei loro figli biologici – sono ormai una rarità. Inoltre, il numero dei figli per coppia diminuisce – le statistiche dichiarano che nei paesi industrializzati tale numero si attesta mediamente tra lo 0,8 e l’1,5. Si può, dunque, ragionevolmente sostenere che il modello di famiglia tradizionale è in crisi.
Mentre la sinistra pare accettare questo stato di cose, proponendo provvedimenti che mirano al riconoscimento di situazioni familiari non tradizionali, la destra suggerisce l’adozione di strumenti che puntano alla riaffermazione della famiglia tradizionale. Vengono proposte misure finalizzate a rendere i divorzi più difficili, si osteggiano quei provvedimenti che riconoscono e forniscono aiuti economici a unioni non ortodosse, omosessuali ed eterosessuali, basate sulla convivenza tra individui.
A giudizio di Giddens, una politica lungimirante deve partire dal presupposto che una serie di elementi rendono impossibile il ritorno alla famiglia tradizionale. In primo luogo, i cambiamenti nella forma della famiglia sono correlati ai profondi mutamenti della vita quotidiana degli individui, e quindi, per riformare le famiglie, occorrerebbe trasformare il sistema di vita attuale – cosa assai problematica e lenta a realizzarsi. Poi occorre analizzare quali cambiamenti sono intervenuti nel frattempo all’interno delle famiglie stesse, senza idealizzare il passato, dal momento che violenze e abusi nell’ambito familiare erano diffusi anche e soprattutto in epoche precedenti. Da questo punto di vista, la possibilità di ricorrere agli strumenti della separazione e del divorzio da parte dei coniugi maltrattati è una conquista della società moderna. La famiglia tradizionale era considerata prima di tutto un’unità economica e di parentela; i legami matrimoniali non erano individualizzati come adesso e il coinvolgimento emotivo tra due persone non era il fondamento principale di tale unione. Il matrimonio tradizionale era caratterizzato da una sostanziale disparità di ruoli, di potere e di “possibilità”: le mogli erano considerate “proprietà legali” dei mariti; dovevano tenere un comportamento virtuoso, mentre agli uomini era permessa una maggiore licenza sessuale; non avevano di fatto alcun potere decisionale e agli uomini spettava l’ultima parola su qualunque scelta. La destra, quando descrive il modello ideale di unione matrimoniale, non fa certamente riferimento a quello sopra descritto; l’immagine idealizzata che essa possiede viene identificata da Giddens nella famiglia tipica degli anni Cinquanta, fondata sempre su una disparità di ruoli – con le donne non ancora massicciamente impiegate nel mondo del lavoro e concepite come “angeli del focolare” – ma anche sulla libera adesione degli individui al contratto matrimoniale.
Da riformatore della società, Giddens rifiuta provvedimenti che prospettino un nostalgico quanto velleitario ritorno al passato. Le proposte presentate dalla destra, inoltre, andrebbero nella direzione opposta a quella desiderata: rendere le procedure per il divorzio più difficili da attivare scoraggerebbe le unioni matrimoniali, mentre un welfare state minimo non garantirebbe in alcun modo politiche di aiuti e incentivi statali alle famiglie con figli.
D’altra parte, il sociologo inglese critica anche l’atteggiamento neutrale della sinistra nei confronti della crisi dell’istituto familiare. Essa non coglie l’importanza centrale che ha la famiglia nella società e non prende minimamente in considerazione gli importanti studi sociologici che demitizzano le teorie sull’universale bontà dei nuovi modelli familiari. La mancanza di una delle due figure parentali, ad esempio, molto spesso comporta importanti disagi per i figli. Quali strategie politiche possano migliorare “il matrimonio, la famiglia e la cura dei figli”? “Verso quale stato ideale della famiglia dovremmo muoverci? Sono questi i quesiti che per Giddens devono essere messi al centro di ogni politica in questo ambito.
Il primo e fondamentale punto da cui occorre partire è il principio dell’uguaglianza tra sessi. Così come la società, anche la famiglia si sta “democratizzando”. La democratizzazione nel contesto della famiglia comporta uguaglianza, rispetto reciproco, autonomia, condivisione delle decisioni. La politica della nuova socialdemocrazia deve avere come priorità in questo settore quello di garantire un equilibrio tra autonomia e responsabilità in cui forme di incoraggiamento (sussidi, aiuti alle famiglie ecc.) si associno a sanzioni.
C’è una forte richiesta diffusa che sia la famiglia a garantire stabilità in un mondo che cambia, ma, ad essere realistici, è tanto probabile che essa rifletta le qualità di questo mondo quanto che le compensi.1

Pertanto, se da una parte, nei rapporti tra individui come nella vita sociale e lavorativa, si assegna oggi gran valore alla flessibilità e all’adattabilità, dall’altra è fondamentale sviluppare la capacità di mantenere rapporti duraturi anche attraverso il cambiamento – compresi cambiamenti radicali come il divorzio. Ciò non solo per la felicità degli individui, ma in primo luogo per permettere la continuità nei rapporti con i figli.
In una società in cui si ricorre sempre meno al matrimonio e in cui i rapporti tra individui diventano sempre più temporanei, la protezione e la cura dei figli diviene il più importante criterio guida della politica familiare. Fino ad oggi, matrimonio e genitorialità sono stati concepiti come elementi inscindibili dal momento che si presupponeva che chi aveva figli fosse anche coniugato con il loro padre o la loro madre biologica. Oggi occorre disgiungere questi due elementi, dal momento che la proporzione di figli nati fuori dal matrimonio è in crescita come del resto stanno diventando sempre meno comuni i rapporti di coppia che durano una vita. L’impegno contrattuale nei confronti di un figlio deve essere separato dal matrimonio, ed essere reso da ciascun genitore vincolante a termini di legge, di modo che genitori coniugati e non debbano avere gli stessi diritti e gli stessi doveri.
Inoltre, visto il rapido processo di invecchiamento che sta caratterizzando la nostra società – con tutte le emergenze e i disagi che esso comporta – la politica deve prevedere una necessaria connessione tra l’obbligo di genitorialità a vita e quello di mantenimento dei genitori bisognosi da parte dei figli.
__________________
il mio blog



‎"Io sono anche fazioso, ci sono persone che non mi piacciono e la mia più grande preoccupazione è farglielo sapere."
(Enzo Biagi)



Non reputazioni, ma opere di bene
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 10-03-2008, 19.35.40
Wappetiello Wappetiello non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 16-06-2001
Residenza: Not in the town where i was born.
Messaggi: 10,917
Wappetiello reputazione Stellare !!!Wappetiello reputazione Stellare !!!Wappetiello reputazione Stellare !!!Wappetiello reputazione Stellare !!!Wappetiello reputazione Stellare !!!Wappetiello reputazione Stellare !!!Wappetiello reputazione Stellare !!!Wappetiello reputazione Stellare !!!Wappetiello reputazione Stellare !!!Wappetiello reputazione Stellare !!!Wappetiello reputazione Stellare !!!
Predefinito

il divorzio è un successo in termini di traguardo sociale-legislativo.
ma non può essere un successo per la coppia che era partita con l'intenzione del matrimonio.

e poi tutto dipende dalla procedura di divorzio. che è semplificata per la domanda congiunta.

in italia fino all'87 (se non sbaglio) il periodo di separazione era di 5 anni.
in francia volevano far passare, e non so se è andato in porto, il divorzio light.
__________________
"mais je ne suis pas fou et même je n'ai jamais été aussi raisonnable. simmplement, je me suis senti tout d'un coup un besoin d'impossible".
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 10-03-2008, 19.40.17
L'avatar di MakTub
MakTub MakTub non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 23-05-2007
Residenza: latitudine 14° 7' 34'' N; longitudine 37° 6' 8'' E
Messaggi: 4,941
MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Wappetiello Visualizza messaggio
in italia fino all'87 (se non sbaglio) il periodo di separazione era di 5 anni.
in francia volevano far passare, e non so se è andato in porto, il divorzio light.
ne ha appena approfittato Sarko..
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 10-03-2008, 20.08.58
Irenù Irenù non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 15-09-2005
Messaggi: 6,239
Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da FABIO ROBERTO TOGNETTI Visualizza messaggio
un successo, un indubbio successo. Non c'è un vincitore? chiedetelo ad una moglie maltrattata che ha trovato il coraggio di denunciare la cosa. certo, ci sono i figli. E per questo che si deve sviluppare un nuovo senso di unione che slega completamente il matrimonio dalla genitorialità.
Fabio però questo è un caso particolare, in casi normali, di separazione perchè "non c'è più amore" oppure "non funziona più" è cmq un fallimento.
Rispondi citando
  #11  
Vecchio 10-03-2008, 20.20.46
L'avatar di Mafalda
Mafalda Mafalda non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 17-04-2001
Messaggi: 7,354
Mafalda reputazione Totale !!!Mafalda reputazione Totale !!!Mafalda reputazione Totale !!!Mafalda reputazione Totale !!!Mafalda reputazione Totale !!!Mafalda reputazione Totale !!!Mafalda reputazione Totale !!!Mafalda reputazione Totale !!!Mafalda reputazione Totale !!!Mafalda reputazione Totale !!!Mafalda reputazione Totale !!!
Manda un messaggio tramite Skype™ a Mafalda
Predefinito

Io sarei per consentire il divorzio solo alle coppie unite con rito civile. Per quelle che hanno giurato davanti a Dio, è un concetto che mi fa veramente incazzare.
__________________
Se fate cose che non avete mai fatto, sarete le persone che non siete mai stati (da un post di Dhe)
Rispondi citando
  #12  
Vecchio 10-03-2008, 20.26.51
Irenù Irenù non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 15-09-2005
Messaggi: 6,239
Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!
Predefinito

Mah, non so, anche lì ci sono casi particolari...in fin dei conti anche i preti possono "spretarsi" ...
Rispondi citando
  #13  
Vecchio 11-03-2008, 01.20.43
L'avatar di Bastiano
Bastiano Bastiano non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 07-02-2001
Messaggi: 16,245
Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!Bastiano reputazione Stellare !!!
Predefinito

Per me non è né un successo né un fallimento. Spesso è solo una situazione inevitabile. Le persone non cambiano quasi mai ma i rapporti si. Soprattutto nei periodi di forte stress, quando si diventa davvero brutti, si può diventare qualcuno che non si riconosce più. A molte donne succede tutti i mesi ma gli uomini sono fiduciosi e pazienti. Se la sindrome premestruale l'avessero i maschi ci saremmo estinti. Già sopportarci così è davvero dura e le donne capiscono sempre di più che un uomo gli è necessario come una bicicletta ad un pesce come ha detto qualcuna. Si può restare insieme nel bene e nel male ma amarsi e rispettarsi è un'altra cosa. Però se c'è l'amore ma il matrimonio finisce lo stesso allora forse un po' di fallimento c'è. Fare torto all'amore è un peccato troppo grande.
Rispondi citando
  #14  
Vecchio 11-03-2008, 08.56.08
L'avatar di MakTub
MakTub MakTub non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 23-05-2007
Residenza: latitudine 14° 7' 34'' N; longitudine 37° 6' 8'' E
Messaggi: 4,941
MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!MakTub reputazione Stellare !!!
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da Mafalda Visualizza messaggio
Io sarei per consentire il divorzio solo alle coppie unite con rito civile. Per quelle che hanno giurato davanti a Dio, è un concetto che mi fa veramente incazzare.
un uomo non avrà mai la certezza di mantenere i giuramenti fatti a se stesso, figurati a qualcun'altro, che tra l'altro non ha interesse che qualcuno si disintegri l'sistenza...quello è un giuramento di fronte alla chiesa e alle convenzioni sociali, secondo me Dio è tutt'altra cosa...
Rispondi citando
  #15  
Vecchio 11-03-2008, 09.53.51
Irenù Irenù non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 15-09-2005
Messaggi: 6,239
Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!Irenù reputazione Stellare !!!
Predefinito

Citazione:
Originalmente inviato da MakTub Visualizza messaggio
quello è un giuramento di fronte alla chiesa e alle convenzioni sociali, secondo me Dio è tutt'altra cosa...
Mah veramente no.
Il matrimonio cristiano funziona così: 1+1 = 3...
Io prendo te, tu prendi me, Dio ci dà una mano a mantenere promesse umanamente impossibili.
Ovvero: due persone scelgono di sposarsi e Dio sta lì a fare il tifo per il resto della loro vita.
C'è chi ci crede e merita rispetto. Grazie.
Rispondi citando
  #16  
Vecchio 11-03-2008, 11.07.48
L'avatar di sabbiadisole
sabbiadisole sabbiadisole non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 16-04-2002
Residenza: nell'Isola.... che non c'è.... in collina......
Messaggi: 30,796
sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!
Predefinito

il fatto è che se credi e divorzi....
davanti a Dio sarai sposato tutta la vita....

ripeto se Credi.
__________________


siamo andati al mare e mi parlavi di montagna
abbiamo preso una casa in città e sogni la campagna
le salamandre i ragni e gli scorpioni,
i pipistrelli, gli insetti, le mosche ed anche i millepiedi
e ogni tanto ti perdo o mi perdo nei miei guai
ho la scopa già pronta che in piscina non sai mai che troveraaaai
e ritorno da te...

laura


...come due bimbi proprietari di una Stella...

Rispondi citando
  #17  
Vecchio 11-03-2008, 11.12.50
L'avatar di sabbiadisole
sabbiadisole sabbiadisole non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 16-04-2002
Residenza: nell'Isola.... che non c'è.... in collina......
Messaggi: 30,796
sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!
Predefinito

personalmente credo come hanno detto gia' altri che è un fallimento se ci si credeva profondamente,
ed un successo se le cose sono finite.

bisognerebbe cmq analizzare ogni singolo caso, so soltanto che personalmente ho affrontato il matrimonio non come una scommessa, ma con il massimo della coscienza e della serietà, nonostante questo ho trovato tantissime difficoltà ed ostacoli che neanche immaginavo, a volte mi è venuta anche la voglia di mollare, di tornare a casa con mammà, ma poi l'amore. si, c'è una cosa che va oltre a tutto. l'Amore. io sono ancora fortemente e pienamente innamorata ed amo mio marito, allora questo ti fa cancellare tutto, ti da la forza di andare avanti.
ADESSO.
in questo momento fossi separata sarebbe stato un fallimento.
se però oggi arrivo a casa e mi mena, o mi tradisce tutti i santi giorni,o cmq le cose non andassero più bene per chissà quale motivo... insomma... o non so che altro non voglio neanche pensarci... allora vaffanculo perchè io ho giurato pure fedeltà e rispetto... e allora si ribalterebbero le carte, come dicevano gli altri, allora sarebbe un successo separarsi.

non so da qua a dieci anni come sarò IO e come sarà lui ovvio.
sono andata off topic????

è un argomento un pò complesso...
__________________


siamo andati al mare e mi parlavi di montagna
abbiamo preso una casa in città e sogni la campagna
le salamandre i ragni e gli scorpioni,
i pipistrelli, gli insetti, le mosche ed anche i millepiedi
e ogni tanto ti perdo o mi perdo nei miei guai
ho la scopa già pronta che in piscina non sai mai che troveraaaai
e ritorno da te...

laura


...come due bimbi proprietari di una Stella...


Ultima modifica di sabbiadisole : 11-03-2008 alle ore 11.38.07
Rispondi citando
  #18  
Vecchio 11-03-2008, 11.35.38
L'avatar di Siddharta
Siddharta Siddharta non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 28-11-2005
Residenza: 'e part 'e Napule
Messaggi: 12,618
Siddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobaleSiddharta reputazione TermoNucleareGlobale
Predefinito

da quello che leggo mi sorge spontanea una domanda...
ma tra voi nn c'è nessuno che si sia separato con la moglie/marito... o che abbia i genitori separati???
Rispondi citando
  #19  
Vecchio 11-03-2008, 11.37.15
L'avatar di sabbiadisole
sabbiadisole sabbiadisole non è connesso
Forumista
 
Data registrazione: 16-04-2002
Residenza: nell'Isola.... che non c'è.... in collina......
Messaggi: 30,796
sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!sabbiadisole reputazione Stellare !!!
Predefinito

io al momento no....
__________________


siamo andati al mare e mi parlavi di montagna
abbiamo preso una casa in città e sogni la campagna
le salamandre i ragni e gli scorpioni,
i pipistrelli, gli insetti, le mosche ed anche i millepiedi
e ogni tanto ti perdo o mi perdo nei miei guai
ho la scopa già pronta che in piscina non sai mai che troveraaaai
e ritorno da te...

laura


...come due bimbi proprietari di una Stella...

Rispondi citando
  #20  
Vecchio 11-03-2008, 11.37.38
L'avatar di LOEAN
LOEAN LOEAN non è connesso
Registered User
 
Data registrazione: 09-01-2008
Residenza: NAPOLI
Messaggi: 136
LOEAN ha un'aura specialeLOEAN ha un'aura speciale
Predefinito

credo si tratti di esperienze personali, cioè nel caso in cui ci sia violenza, allora in quel caso la separazione è un successo , ma al giorno d'oggi sono più i casi di divorzio per tradimento quindi in quel caso io credo sia un grandissimo fallimento
Rispondi citando
Rispondi

Strumenti discussione
Modalità visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Adesso sono le 16.53.20.